Anno VIII

mercoledì, 23 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Uiltrasporti: "Trasporto pubblico, dopo il lockdown tutto come prima"

sabato, 5 giugno 2021, 15:01

"Dopo mesi, caratterizzati dalla chiusura delle scuole e dalla scarsità di viaggiatori costretti in casa dalle restrizioni sanitarie, la ripresa dell'attività del trasporto pubblico, a Carrara, non offrirà alcun miglioramento all'utenza". La denuncia arriva da UIL Trasporti Massa Carrara.

"Il Comune - incalza -, per sua scelta, si è posto in una posizione marginale rispetto alle strategie dell'azienda, dopo circa un anno non ha ancora dato risposta alle proposte che, come UILTrasporti, abbiamo illustrato alla Commissione Consiliare per migliorare i servizi urbani rafforzando le linee per il NOA,Stazioni,Centro Don Gnocchi e Istituto Alberghiero che sono sempre più centrale per servizi sanitari sospesi o depotenziati durante il periodo di restrizioni. I lavoratori del trasporto, prima di tutti, si augurano che la ripresa annunciata da più parti porti un incremento dei passeggeri sulle tratte locali unita ad un incremento dei flussi turistici, ma si deve prendere atto che,mentre in tutte le altre città si punta al miglioramento e rafforzamento dell'offerta, a Carrara permane un inspiegabile immobilismo".

"Riteniamo perciò - afferma Uiltrasporti - opportuno,proprio in una fase in cui è necessario programmare, che il futuribile capolinea a monte della stazione di Avenza resta un esercizio di immaginazione urbanistica da realizzare (forse) nell'arco del prossimo decennio, mentre i problemi dell'imbarazzante capolinea nel piazzale del Monoblocco restano immutati se non aggravati. Oggi, in uno spazio non degno di una città civile, i passeggeri sono costretti ad attendere i mezzi all'aperto, sotto il sole d'estate o al gelo d'inverno, senza disporre né di servizi igienici né di una biglietteria o di una sala d'attesa mentre il personale deve accontentarsi di un container e i mezzi pubblici devono transitare su carreggiate senza i cordoli previsti esplicitamente dalla normativa per la sicurezza dei cittadini. Ben diversa sarebbe la situazione se il Comune decidesse di trasferire il capolinea nell'area dell'ex Montecatini già attrezzata a questo scopo, dove sono già disponibili locali per passeggeri e personale oltre che per la biglietteria, senza dimenticare servizi igienici perfettamente funzionanti".

"Siamo di fronte - conclude - ad uno spreco inaccettabile e ad un inammissibile disprezzo per il personale viaggiante e per i cittadini considerato che in uno spazio già pronto si potrebbe realizzare, senza ulteriori spese, anche il punto di sosta e pagamento del ticket dei bus diretti alle cave che, fermandosi in pieno centro e non nell'area dello stadio priva di qualsiasi tipo di servizio, potrebbero stimolare i turisti ad una sosta e ad una visita in città, creando opportunità per le attività commerciali che, oggi più che mai, hanno bisogno di essere sostenute con tutte le iniziative utili al rilancio del settore e della Città".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 23 giugno 2021, 14:32

'Massa città in comune' replica a Confindustria: “Vigileremo sulla destinazione delle risorse del Recovery Fund”

In risposta alle parole del presidente di Confindustria, Matteo Venturi sull'unità di intenti dei territori, il gruppo 'Massa città in comune' replica così


martedì, 22 giugno 2021, 17:57

Piedimonte: “Forza Italia Massa mantiene la parola su piazza IV Novembre”

E' un Domenico Piedimonte fiero e felice, quello che rilascia dichiarazioni nell'ultimo comunicato stampa riguardante i lavori su Piazza IV Novembre


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 22 giugno 2021, 16:22

Sgarbi al Carmi senza mascherina, proseguono le polemiche

Da più parti, si è fatta notare la cosa, soprattutto non si è capito se e perché sia il sindaco e seguito, sia il governatore della Toscana, non abbiano fatto notare al famoso critico d'arte e politico, l'infrazione alla norma


martedì, 22 giugno 2021, 16:15

Confimpresa: "Ritardi negli aiuti per le aziende"

Ritardi nella consegna di buoni spesa, contributo affitto e ristori per le aziende. La denuncia di Daniele Tarantino, direttore di Confimpresa Massa Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 22 giugno 2021, 15:31

Liceo 'Repetti', il comitato insorge: "La scuola non si tocca"

Questo il pensiero dei molti oppositori alle imminenti decisioni istituzionali riguardanti il liceo classico Repetti di Carrara


martedì, 22 giugno 2021, 09:40

"La dieta mediterranea è salubre e nutriente": il senatore La Pietra e Fratelli d'Italia contro le politiche alimentari Ue

Se si potesse sintetizzare in uno slogan sarebbe un semplice e secco: no al Nutri-score. Lo spiega il senatore Patrizio La Pietra davanti al Teatro Guglielmi dove, circondato dai coordinatori comunali di Massa-Carrara di Fratelli d'Italia, così come sta accadendo in tutte le piazze italiane dove il partito di Giorgia...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara