Anno VIII

martedì, 18 gennaio 2022 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Formalizzata la nuova giunta dell’Unione dei Comuni Montana della Lunigiana

mercoledì, 12 gennaio 2022, 10:41

di michela carlotti

Con decreto del neo presidente ad interim dell’Unione dei Comuni, Gianluigi Giannetti, sono state assegnate le deleghe della nuova giunta che lui presiede dal 20 dicembre.

In quella data, infatti, è giunto a scadenza naturale il mandato di presidenza del sindaco di Aulla, Roberto Valettini, eletto il 20 giugno 2019 e che da statuto ha la durata di trenta mesi.

Ai sensi di legge, fino all’elezione del nuovo presidente, le funzioni sono svolte dal sindaco del comune di maggior dimensione demografica, non considerando il comune di cui era sindaco il presidente cessato, che risulta essere, appunto, Fivizzano. 

A distanza di qualche settimana dal suo insediamento, dunque, oggi Giannetti ha formalizzato la nomina del suo vice nel sindaco di Casola, Riccardo Ballerini, già vicepresidente durante il mandato di presidenza di Valettini ed assegnatario delle deleghe al bilancio e al patrimonio. 

All’insegna della continuità anche l’assegnazione delle deleghe agli altri sindaci dell’Unione, pressoché tutti riconfermati nei loro incarichi assessoriali.

All’ex presidente Roberto Valettini, sono andate le deleghe relative alla gestione dei rapporti con la società della salute. Al sindaco di Mulazzo, Claudio Novoa, restano le deleghe al governo del territorio con pianificazione strutturale sovracomunale e piano operativo intercomunale, progetto paesaggio, vincolo paesaggistico, funzione urbanistica e di coordinamento. A Marco Pinelli, sindaco di Podenzana, le deleghe all’ufficio procedimenti disciplinari, alla programmazione dei fondi comunitari, alla gestione dei rapporti con Ato rifiuti. Per Matteo Mastrini, sindaco di Tresana restano confermate le deleghe alla protezione civile, alla programmazione e gestione delle funzioni associate. A Filippo Bellesi, sindaco di Villafranca, riconfermata la delega assessoriale alla gestione del canile comprensoriale. Annalisa Folloni, sindaco di Filattiera, trattiene le deleghe ad istruzione, cultura e trasporto pubblico locale. A Camilla Bianchi, sindaco di Fosdinovo, le deleghe alla gestione dei rapporti. In l’autorità idrica Toscana e alle funzioni statistiche. Al sindaco di Zeri, Cristian Petacchi, confermata la delega al consorzio Bim Magra (bacino imbrifero montano). Ad Antonio Maffei, sindaco di Comano, le deleghe al Suap, barriere architettoniche, illuminazione pubblica, centrale unica di committente. Renzo Martelloni, sindaco di Licciana, mantiene le deleghe alla gestione dei rapporti con il consorzio di bonifica e con il Flag Alto Tirreno. Al sindaco di Bagnone, Giovanni Guastalli, le deleghe per le seguenti materie e funzioni: distretto rurale e valorizzazioni prodotti agricoli locali. 

Sono state mantenute alla diretta competenza del presidente Giannetti le seguenti materie e funzioni:

aree interne, turismo, ambito e distretto turistico ed ogni incarico non espressamente attribuito al vice presidente ed ali altri componenti della giunta dell’Unione. 

“Abbiamo proceduto in continuità – ha commentato Giannetti – per rinsaldare la giunta in vista delle prossime elezioni per la nomina del presidente dell’ente. Generalmente si fanno coincidere con la data delle prime elezioni utili che quest’anno si terranno ad inizio estate”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 18 gennaio 2022, 21:10

Approvato il Programma triennale delle opere pubbliche: previsti interventi alla Ugo Pisa, piscina comunale, Filanda, scuole

Il consiglio comunale (20 voti favorevoli, 10 contrari) ha approvato il Programma triennale delle opere pubbliche 2022-2024 che racchiude importanti interventi su tutto il territorio comunale per complessivi 37.319.410 euro


martedì, 18 gennaio 2022, 13:26

Pd, Norberto Riccardi segretario dell’unione comunale di Massa

Si è svolta il 13 gennaio la riunione dell’assemblea comunale del Partito democratico. In tale sede sono stati convalidati i risultati del congresso comunale che ha eletto Norberto Riccardi segretario dell’Unione Comunale di Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 gennaio 2022, 10:23

La supercoalizione: “Piena delega al candidato a sindaco Simone Caffaz per ultimare le trattative e definire i confini dell'alleanza"

La “supercoalizione” dà pieno mandato a definire i confini dell'alleanza ed eventualmente ad ampliarli ulteriormente al candidato a sindaco Simone Caffaz


lunedì, 17 gennaio 2022, 18:40

Peste suina africana: caccia al cinghiale sospesa in provincia di Massa Carrara

L’attività venatoria vagante con l’ausilio del cane, quella collettiva al cinghiale e l’attività di controllo e contenimento del cinghiale eseguita in modalità collettiva sono sospese fino a tutto il 31 gennaio nell’intera provincia di Massa Carrara, cioè nel territorio che corrisponde all’Atc (Ambito territoriale di caccia) numero 13


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 gennaio 2022, 13:28

Peste suina africana, Fantozzi (FdI): "La Regione agisca rapidamente, subito uno specifico piano per contrastare la malattia"

Lo chiede un'interrogazione di Fratelli d'Italia alla giunta regionale, atto di cui è uno dei firmatari il consigliere Vittorio Fantozzi, vicepresidente della commissione sviluppi economico e rurale


sabato, 15 gennaio 2022, 21:46

M5S Carrara: "Il traforo della Foce è un progetto inutile e costoso"

Il presidente del consiglio comunale di Carrara, Palma, in una nota stampa, boccia il progetto del traforo della Foce e motiva questa posizione, attribuendo all'opera un costo di realizzazione e di gestione molto elevato e, soprattutto, la non utilità per le esigenze del territorio, che invece, necessita di opere di...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara