Anno XI 
Domenica 25 Settembre 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Politica
18 Settembre 2022

Visite: 193

Il capogruppo FDI del consiglio comunale di Carrara, e dirigente nazionale FdI, Alessandro Amorese interviene in merito alle dichiarazioni dell'assessore Orlandi sulle mascherine ffp2 di Nausicaa.

"A seguito delle dichiarazioni da parte dell’assessore Orlandi riguardo ai  lotti ffp2 di Nausicaa - esordisce Amorese -, abbiamo preso coscienza che purtroppo sin da subito lo stesso fosse al corrente dell’irregolarità delle mascherine in oggetto, infatti l’assessore dichiara in un’intervista sulla stampa del 16 settembre che sin dal 12 agosto è intervenuto adoperandosi per il ritiro dalla vendita di tali dispositivi sottolineando altresì che l’interrogazione di FdI- è stata tardiva - precisa il dirigente nazionale di FdI- . E’ in possesso di FdI- un video datato 26 agosto in cui un utente entra in una farmacia comunale di Carrara filmando le mascherine incriminate esposte in gran numero e “regolarmente” in vendita e ne faremo pubblica divulgazione, se necessario. Abbiamo assistito, dopo settimane di attesa, ad un comunicato stampa in cui il presidente di una partecipata, che fino a pochi giorni prima parlava di qualità e prezzo, annunciava alla stampa il ritiro delle mascherine, che lo stesso aveva messo in commercio come se fosse un successo - prosegue Amorese -.

Siamo a conoscenza, inoltre, di una PEC indirizzata al comune di Carrara del 10 agosto nella quale vi era scritto che il 22 luglio NAUSICAA e alcuni dirigenti erano stati informati della non conformità dei dispositivi ffp2 messi in commercio che non avevano superato i test ufficiali di Fonderia Mestieri, laboratorio certificato Accredia di fama nazionale che ha anche collaborato al maxi sequestro delle mascherine di Arcuri.

Ci chiediamo perché, pur in possesso di un tale esito, ci si sia dilungati in attesa di un ulteriore test di laboratorio, senza ritirare i dispositivi, almeno in maniera preventiva - incalza-.

Ci chiediamo come sia possibile che dirigenti pagati con soldi pubblici abbiano atteso quasi 2 mesi prima di ritirare il prodotto.

Ci chiediamo perché ad oggi non sia stata ancora fatta chiarezza sul quantitativo acquistato nei lotti in questione e a quale prezzo.

Per quale motivo il responsabile della salute pubblica ovvero la  Sindaca, che avrebbe dovuto essere a conoscenza del problema già dal 22 Luglio e che sicuramente sarà stata avvertita il 10 Agosto, non abbia ritenuto opportuno avvisare tutti i cittadini che hanno acquistato le mascherine in questione di non farne uso visto che il ritiro è stato effettuato solo successivamente al 15 settembre. Quale responsabilità si configura nell’aver consentito ai cittadini di Carrara di proteggersi, dal 22 Luglio al 15 Settembre, con mascherine non a norma? - domanda Amorese, e ancora - Da ora in poi ci saranno controlli ogni 3 mesi ma fino ad oggi era tutto lecito? Anche acquisti sotto soglia con assegnazione diretta?  Libertà di spesa pubblica?

Infine le date sopracitate testimoniano quanto sia diversa la concezione di “tempestività” nel comprendere e affrontare i problemi.  FDI continuerà a vigilare affinché le situazioni si risolvano prima e non dopo, e per questo specifico caso, se fosse necessario, chiederà approfondimenti in ogni sede opportuna" conclude.

 

 

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Comitato dei Cittadini per la chiusura di Cava Fornace intervengono in merito alla Cava Fornace dopo il 18 settembre data…

"La deputata Martina Nardi del Pd, per coprire le responsabilità dell'amministrazione regionale guidata dal…

Spazio disponibilie

La Società della Salute della Lunigiana, con deliberazione della giunta esecutiva, ha approvato l'avviso pubblico per il conferimento dell'incarico di…

Dopo varie perplessità da parte di diversi utenti, Circolo PD Carrara Centro fa il punto della situazione riguardo al servizio…

Spazio disponibilie

Alessandro Nicodemi non crede più alle promesse elettorali fatte sulle bonifiche, ma anche il vicepresidente del Movimento 5 stelle, Riccardo…

"Non fare le bonifiche - ha affermato Andrea Figaia - ha il sapore della beffa. Il comunicato sindacale unitario CGIL,…

L’associazione Ducato di Massa è indignata con il sindaco Francesco Persiani perché non ha concesso Piazza Aranci per riportare la…

Emessa allerta codice gialloper rischio Idrogeologico idraulico reticolo minore, temporali forti dalle ore 12 sabato, 24 settembre alle ore…

Spazio disponibilie

A pochi giorni dalle elezioni il coordinamento del Partito Comunista Italiano di Massa  Carrara, chiama tutte le comuniste e i…

Una volta individuata la sede provvisoria per le classi del biennio dell'Istituto alberghiero Minuto di Marina di Massa per…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie