Anno XI 
Sabato 3 Dicembre 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Politica
20 Novembre 2022

Visite: 286

Il consigliere comunale di Carrara Civica Simone Caffaz si rallegra della possibilità di accendere camini e stufe a Carrara, rivela che tutto è partito da una sua interrogazione, ma denuncia che l'amministrazione, che oggi vuole prendersi i meriti, non sapeva nulla e non ha fatto nulla.
"Con proverbiale ritardo, ovvero 10 giorni dopo la data di accensione prevista dal piano nazionale – racconta Caffaz – l'amministrazione comunale ha comunicato che a Carrara si possono accendere i camini e le stufe. La comunicazione è avvenuta in via burocratica e il Comune sembra volersene prendere il merito, ma la realtà è stata ben diversa".
"Il "Piano regionale per la qualità dell'aria ambiente" approvato dalla giunta regionale nel 2018 – prosegue il consigliere di opposizione – prevedeva a partire da quest'anno lo spegnimento di camini e stufe senza inserti nei comuni della piana di Lucca e in altri in cui il livello di pm 10 fosse superiore a quello consentito tra cui per l'appunto Carrara. Prima di presentare l'interrogazione, il sottoscritto aveva interpellato per le vie brevi l'amministrazione ricevendo come risposta un "non sappiamo nulla" e altrettanto facevano alcuni cittadini che si recavano in Comune senza ricevere risposte".
A quel punto arriva la decisione di Caffaz di presentare un'interrogazione che, ad oggi, non è stata ancora calendarizzata e a cui l'amministrazione non ha mai dato risposta, nonostante siano passati i trenta giorni previsti dalla normativa sull'accesso agli atti, ma che è stata pubblicata in vari siti provocando una protesta generalizzata da parte dei cittadini.
"Dopo la pubblicazione della mia interrogazione – riferisce Caffaz – si è creata una rivolta popolare alla prospettiva della mancata accensione di camini e stufe e ciò, grazie anche all'intervento del gruppo regionale di Italia Viva a cui va oggettivamente riconosciuto il merito, ha indotto la Regione a applicare il divieto solo a camini e stufe (senza inserti) di nuova costruzione, lasciando alla stragrande maggioranza delle famiglie la possibilità di accendere quelli che sono presenti da anni nelle case. Anche perché, intanto, la qualità dell'aria è migliorata e, ad oggi, a Carrara i livelli di pm10 sono stati superati solo in 3 giorni fino al 30 settembre e quindi, nella nuova tabella, la città non rientrerà, con ogni probabilità, tra quelle per cui varrà l'inibizione".
"Insomma – conclude Caffaz – di questo problema l'amministrazione non sapeva nulla e non ha fatto nulla, eccezion fatta per il comunicato tardivo a cui accennavamo prima. Anzi, dopo la mia interrogazione alcune persone vicinissime alla sindaca mi avevano attaccato pubblicamente asserendo che mi ero inventato tutto. Invece, se quest'anno i cittadini di Carrara potranno accendere i propri cammini e le proprie stufe lo devono a chi si è interessato della vicenda, ovvero all'opposizione, che si è mobilitata sia in ambito locale che regionale".
Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

A novembre, con tanto di conferenza stampa a Marina di Massa l’amministrazione comunale ha inaugurato un appartamento e l’intera…

La Regione Toscana ha disposto misure di immediato sostegno a favore di famiglie e attività economiche e produttive colpite dagli…

Spazio disponibilie

"La Regione quali soluzioni intende attuare nel breve periodo per risolvere l'emergenza marmettola? Serve una soluzione che non comporti costi…

Una perturbazione interesserà la Toscana a partire dalla serata di oggi, venerdì 2 dicembre e per il fine settimana. A…

Spazio disponibilie

Quando si ha necessità di assumere un lavoratore domestico, è importante valutare con attenzione tutta una serie di aspetti…

Il viaggio dentro la tempesta (Helicon editore) è il titolo dell’ultima fatica letteraria della nostra collega, scrittrice, Angela…

L'incontro previsto per il giorno 1 dicembre con titolo 'La povertà di nuovo emergenza sociale' è stato rinviato al giorno…

Spazio disponibilie

A margine della mostra pittorica di Stefano Carlo Vecoli "COLORE e FORMA, tra Sogno e Realtà", dopo il grande successo…

L'amministrazione - è scritto in una nota - come promesso dallo stesso sindaco Francesco Persiani, si è già attivata per…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie