Spazio disponibilie
   Anno XI 
Sabato 2 Luglio 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da michela carlotti
Politica
17 Giugno 2022

Visite: 302

Una guerra fredda che dura dal 9 novembre scorso quando, senza preavviso, la coordinatrice provinciale eletta dal congresso di partito nel 2019, Rita Galeazzi, veniva rimossa dall’incarico e sostituita dal commissario Emanuele Ricciardi. Con grande rammarico di Jacopo Ferri che si era autosospeso dal partito in segno di solidarietà.

Un colpo basso voluto dal senatore e coordinatore regionale di Forza Italia, Massimo Mallegni, sostenuto dalla stessa cordata che a Carrara ha appoggiato la candidatura a sindaco di Andrea Vannucci. Lo stesso colpo basso che, proprio a Carrara, è stato assestato a Simone Caffaz mollato dal partito senza troppi convenevoli: ma lui è riuscito ad arrivare al ballottaggio.

E Rita Galeazzi in questi giorni ha voluto complimentarsi proprio con Caffaz, esprimendo anche soddisfazione per l’elezione del figlio Andrea Caponi in consiglio comunale ad Aulla con la lista di Roberto Valettini. Non si è fatta mancare l’accusa a Mallegni e Ricciardi di aver fallito la linea politica a livello provinciale, con Forza Italia in caduta libera.

Ma, nemmeno il tempo alla Galeazzi di levarsi qualche sassolino dalle scarpe che, con una nota molto dura, il commissario Ricciardi ha rispedito al mittente ogni giudizio: “La ex coordinatrice Rita Galeazzi ha dimostrato, ancora una volta, poca memoria politica e scarsa lungimiranza. Anzitutto Forza Italia ad Aulla, casa sua, non aveva alcun consigliere comunale, né una struttura, né militanti, né iscritti”.

E Ricciardi affonda: “La Galeazzi poteva fare una propria lista e candidarsi a Sindaco: avremmo potuto sostenerla. Forse però, dopo i modesti risultati ottenuti a Comano, ha pensato bene di evitarlo e tutto sommato non ha sbagliato”.

E su Carrara, Ricciardi aggiunge: “Vannucci è arrivato a soli 500 voti da Caffaz e chi fa politica sa che questo conferisce alle nostre liste un ruolo determinante”.

Ma la Galeazzi non ci sta e nella sua replica, per la prima volta spunta un bersaglio nuovo: Matteo Mastrini, sindaco di Tresana ed ex coordinatore provinciale dimessosi spontaneamente nel 2018 per dedicarsi al suo comune.

“Mio figlio Andrea Caponi – spiega la Galeazzi – non ha tessere di partito. Si è candidato nella lista Valettini come indipendente, ne ha mai avuto rapporti, tantomeno accordi o endorsement da Forza Italia”.

Poi aggiunge: “Nel 2017, forse Ricciardi impegnato in altro partito, non sa che alla guida provinciale di Forza Italia c’era Matteo Mastrini, il quale non riscosse alcun risultato positivo ad Aulla”.

E proprio Mastrini, secondo la Galeazzi, sarebbe l’autore della replica di Ricciardi, la penna occulta che risponde, controbatte e replica a nome di Forza Italia mentre Ricciardi si nasconde e Mallegni sta alla finestra.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Il nuovo consiglio dell’ordine degli ingegneri di Massa Carrara si è riunito per eleggere le cariche istituzionali, sono stati eletti…

Spazio disponibilie

"Dopo la pessima figura -ha detto l'associazione Libertà e Diritti- che il coordinatore regionale di Forza Italia, Mallegni, ha fatto…

Il Movimento Giovanile della Sinistra esprime grande soddisfazione per il felice esito del ballottaggio di domenica, che ha permesso alla…

Spazio disponibilie

Asmiu comunica che da domenica 3 luglio saranno attive le isole ecologiche di cortesia in Via Pisa e Via Magliano.

«A seguito dell'evento meteorico del 28 giugno 2022 la situazione delle strade comunali e provinciali, che collegano le frazioni…

Con 21 punti il Club Swan 42 armato e timonato dal carrarese Andrea Rossi con Enrico Zennaro alla tattica, ha relegato al terzo posto un altro CS42, l’estone “Catariina II”, con un distacco di 6 punti

In un comunicato, Domenico Piedimonte coordinatore comunale Forza Italia Massa, ha risposto ad Emanuele Ricciardi, che ha resa nota…

Spazio disponibilie

Domenica 3 luglio, dalle 19.30, la neo sindaco Serena Arrighi incontrerà i cittadini di Carrara in Piazza Cesare Battisti per…

Tornano gli appuntamenti estivi organizzati dall'Associazione Antica Massa Cybea in collaborazione con il comune di Massa. Quest'anno saranno quattro gli…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie