Anno XI 
Domenica 25 Settembre 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Politica
21 Settembre 2022

Visite: 75

L'Azienda USL Toscana nord ovest replica alle dichiarazioni degli esponenti di Fratelli d'Italia che a mezzo stampa hanno accusato l'Azienda di ledere il "diritto della smart working dei lavoratori considerati più deboli che ne fanno richiesta".

"La realtà è tutt'altra - afferma l'Azienda - perché l’AUSL Toscana nord ovest è invece una delle realtà più avanzate in tema di lavoro agile. Dopo il periodo di emergenza sono stati prorogati tutti i contratti di smart working già attivati, sia per i lavoratori fragili sia per i dipendenti che sono titolari dei benefici della legge 104, per sé e per i propri familiari. All'Azienda non risulta che ci siano dipendenti con tali requisiti a cui, a seguito della richiesta, sia stata negata l’attivazione del lavoro agile".

"Non solo, questa Azienda ha promosso una iniziativa formativa rivolta a tutti i dirigenti e i responsabili per l'utilizzazione dello smart working, per sensibilizzare i responsabili verso una nuova forma di svolgimento della prestazione lavorativa che punti più sul raggiungimento degli obiettivi che sul controllo quotidiano della prestazione".

"Oggi sono circa 60 i dipendenti che, avendo fatto domanda, utilizzano il lavoro agile. L’AUSL Toscana nord ovest, dal febbraio scorso, ha un regolamento per il lavoro agile, presentato ai sindacati, che permette ai dipendenti che si trovano in particolari condizioni l’attivazione dello smart working o del telelavoro. Per tutti gli altri dipendenti (con esclusione dei dipendenti addetti all’assistenza e ai rapporti con l’utenza) è stato previsto l’accoglimento del 30% delle domande di chi ne farà richiesta. L'azienda stima che potrebbero esserne interessati circa 200 operatori, oltre a quelli che ne hanno diritto per particolari condizioni (per esempio i cosiddetti lavoratori "fragili")”.

"Più nello specifico, occorre precisare che il lavoro agile nella forma dello smart working è caratterizzato da una prestazione lavorativa che alterna rientri in azienda e prestazioni in ufficio, con estrema flessibilità, da concordare tra il responsabile ed il dipendente. La normativa prevede almeno due rientri settimanali. L’AUSL Toscana nord ovest ha inteso questa disposizione con elasticità, prevedendo che tali rientri possano essere previsti anche calcolando un periodo più lungo di una settimana, nell’arco di un mese o più. Al contrario, nel telelavoro non sono previsti rientri del dipendente".

"Quanto sopra per respingere qualsiasi accusa di ledere i diritti dei lavoratori in tema di lavoro agile e a dimostrazione di come l'Azienda abbia preso in piena considerazione le opportunità fornite dallo smart working, sia per agevolare i lavoratori fragili, sia per incrementare l'efficienza dei propri servizi, sempre coinvolgendo i rappresentanti dei lavoratori".

 

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Comitato dei Cittadini per la chiusura di Cava Fornace intervengono in merito alla Cava Fornace dopo il 18 settembre data…

"La deputata Martina Nardi del Pd, per coprire le responsabilità dell'amministrazione regionale guidata dal…

Spazio disponibilie

La Società della Salute della Lunigiana, con deliberazione della giunta esecutiva, ha approvato l'avviso pubblico per il conferimento dell'incarico di…

Dopo varie perplessità da parte di diversi utenti, Circolo PD Carrara Centro fa il punto della situazione riguardo al servizio…

Spazio disponibilie

Alessandro Nicodemi non crede più alle promesse elettorali fatte sulle bonifiche, ma anche il vicepresidente del Movimento 5 stelle, Riccardo…

"Non fare le bonifiche - ha affermato Andrea Figaia - ha il sapore della beffa. Il comunicato sindacale unitario CGIL,…

L’associazione Ducato di Massa è indignata con il sindaco Francesco Persiani perché non ha concesso Piazza Aranci per riportare la…

Emessa allerta codice gialloper rischio Idrogeologico idraulico reticolo minore, temporali forti dalle ore 12 sabato, 24 settembre alle ore…

Spazio disponibilie

A pochi giorni dalle elezioni il coordinamento del Partito Comunista Italiano di Massa  Carrara, chiama tutte le comuniste e i…

Una volta individuata la sede provvisoria per le classi del biennio dell'Istituto alberghiero Minuto di Marina di Massa per…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie