Anno 1°

giovedì, 2 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Pontremoli

A Pontremoli si apre il sipario sulla XV edizione di Medievalis

martedì, 20 agosto 2019, 12:57

La piacevole brezza muove le bandiere che dal ponte della Cresa corrono lungo tutto il centro storico fino a svettare alte, sul Castello del Piagnaro. L’accampamento prende forma, con le sue tende e gli spazi creati appositamente. Gli stendardi di “Imoborgo”, “Sommoborgo” e “Contado” sventolano alti a segnare il territorio e le contrade. Tutto è pronto. Sta per cominciare Medievalis.

La quindicesima edizione della rievocazione storica per eccellenza della stagione estiva, sta per prendere il via e l’emozione è già a mille.

Cinque giorni quest’anno, in cui il centro storico del Comune di Pontremoli, il suo Castello, le sue vie e i suoi vicoli, verranno calati nella tipica atmosfera medievale, rievocando la venuta di Federico II e la concessione del diploma di “Libero Comune” alla Città del Campanone.

Da mercoledì 21 e sino a domenica 25 agosto, tutti potranno rivivere quel tempo lontano tra bancarelle, espositori, spettacoli, convegni e molto altro. Il tutto organizzato e curato nei minimi dettagli dalla Compagnia del Piagnaro in stretta collaborazione con il Comune di Pontremoli.

Fitto il calendario degli eventi.

Il sipario su Medievalis 2019 si spalancherà mercoledì 21 agosto alle ore 18 con l’apertura del mercato medievale e dell’accampamento, e le numerose attività di intrattenimento organizzate per rendere suggestiva ed indimenticabile questa interessante esperienza: i guardiani delle porte, la “Paratrampolata in Do”, i musici “Trovadores de Romagna”, “La Marcolfa e le erbe miracolose” si aggireranno tra la popolazione e un laboratorio di strada tra gioco e storia alle 18 sarà tenuto in piazza San Francesco dal Professor Piero Costantini. La serata sarà ricca e verrà aperta dal corteo lungo il centro storico alle ore 20, dalla consegna del Palio dalla contrada del Contado, vincitrice della scorsa edizione, al Podestà e seguito da molti altri appuntamenti: figuranti si aggireranno tra i vicoli, musici e sbandieratori in piazza Duomo seguiti da un avvincente combattimento e, infine, lo spettacolo “Scintille di fuoco” alle ore 23.30.

Anche il Castello aprirà le sue imponenti porte con un’esposizione di rapaci, una dimostrazione di scherma medievale per grandi e piccini, un curioso ed enigmatico mago, combattimenti, danze e “Tenbre, danza et fuoco” con Olivia Mancino.

Le giornate si susseguiranno poi tra appuntamenti unici ed imperdibili, spettacoli che sapranno animare e rendere indimenticabile la quindicesima edizione di Medievalis, confermandola tra le rievocazioni storiche come tra le più interessanti e curate e tra le manifestazioni territoriali come la più attesa e partecipata.

Difficile dettagliare una ad una le attività in programma: ci saranno percorsi didattici, esibizioni, giullari, musici, duelli, “Lo verde bosco”, l’area riservata ai bambini all’interno dell’accampamento, conferenze, spettri, eretici, figure terrificanti e molto altro ad accogliere tutti coloro che vorranno esserci e vivere a pieno questa attesissima cinque giorni.

Domenica 25 agosto la giornata finale con la tradizionale “Disfida de la Cortina di Cazzaguerra: torneo di bandiera dedicato al nostro Capitano Piero”, che si terrà alle 21.30 nella splendida cornice dell’accampamento e gli imperdibili “Fuochi in fra le stelle” che daranno la degna conclusione all’edizione 2019 di Medievalis.

Il Medioevo sta per tornare più bello e definito che mai. Pontremoli, cornice naturale per eccellenza è pronta ad accoglierlo in tutto il suo splendore donandogli vigore, suggestione e ricchezza.

Medievalis 2019. Ci siamo.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Pontremoli


carispezia1


domenica, 22 marzo 2020, 14:57

Da Pontremoli una proposta per far fronte all'emergenza economica

Ecco la lettera con la quale Elisabetta Sordi, Umberto Battaglia, Matteo Bola e Francesco Mazzoni hanno avanzato una prima proposta, concreta e operativa, per far fronte all'emergenza che stiamo vivendo e, in particolare, alle gravi conseguenze sociali ed economiche che il nostro territorio si troverà ad affrontare


sabato, 21 marzo 2020, 14:37

#Coronavirus #Covid19, da questa mattina anche l'istituto penale minorile di Pontremoli ha una tenda pre triage

#Coronavirus #Covid19, da questa mattina anche l'istituto penale minorile di Pontremoli ha una tenda pre triage.La struttura è stata montata dal sistema provinciale di Protezione Civile


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 9 marzo 2020, 09:52

FdI: “Bisogna riattivare al più presto il reparto rianimazione dell’ospedale di Pontremoli”

La notizia della chiusura del reparto rianimazione dell’ospedale di Pontremoli ha creato non pochi disagi e preoccupazioni nella cittadinanza e nella Lunigiana tutta. Di questa situazione si è fatto portavoce il coordinmaento provinciale di Fratelli d’Italia Massa Carrara con il consigliere regionale FdI, Paolo Marcheschi e con il coordinatore provinciale...


martedì, 3 marzo 2020, 22:21

Coronavirus: paziente positivo, chiusi il pronto soccorso e la medicina dell'ospedale

L’azienda USL Toscana nord ovest comunica che a seguito di un caso probabile di Coronavirus “Covid-19”, si è resa necessaria la chiusura precauzionale del pronto soccorso e del reparto di medicina di Pontremoli


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 2 marzo 2020, 16:49

Un dono all’ospedale di Pontremoli in ricordo di Cristina Talamini

Un dono in ricordo di Cristina Talamini. Lo ha consegnato nei giorni scorsi il marito, Mario Giusti, al day hospital oncologico dell’ospedale di Pontremoli, dove Cristina ha ricevuto cure e assistenza


venerdì, 28 febbraio 2020, 18:34

Coronavirus, una pontremolese in quarantena

Il sindaco di Pontremoli ha provveduto a far notificare ad una concittadina pontremolese ordinanza restrittiva per l'avvio della misura della quarantena presso la propria residenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara