Anno 1°

martedì, 12 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Pontremoli

Offerta formativa del Comune di Pontremoli

sabato, 9 novembre 2019, 17:15

Laboratori, giochi, concorsi letterari, approfondimenti, momenti di riflessione, esperienze sensoriali e di vita. Questo e molto di più si può trovare all’interno di tutto ciò che è l’offerta formativa che il Comune di Pontremoli mette a disposizione della fascia più giovane della popolazione, dei più piccoli ma anche di tutti coloro che si stanno affacciando proprio in questo momento alla vita, desiderosi di apprendere ma anche di conoscere e di dare un senso più profondo a ciò che sentono, vedono, vivono.

Per questo la Città del Libro per eccellenza, ha deciso di mettere nero su bianco, tutto quello che è Pontremoli declinandolo però a seconda dell’età, del grado di istruzione, delle più varie passioni, e chi più ne ha più ne metta.

Non si tratta solo di un mero elenco di attività o di possibilità. Si tratta di un programma da visionare e da scandagliare per scoprire tutto quello che è già a disposizione di tutti, per andare ad individuare e a decidere quale data, esperienza, avventura, si desidera far vivere ai propri studenti, ai propri figli, a noi come famiglia.

Attività quelle che troverete all’interno del programma, che non possono prescindere dalla natura, dalla cultura e dalle peculiarità del territorio in cui sono inserite. E attraverso le quali far scaturire un senso di identità, di legame con la storia della realtà in cui nasciamo, viviamo, cresciamo ed esperiamo.

Come non cominciare con il libro. Simbolo identitario dell’intero territorio, Pontremoli è intrinsecamente legato a quel che rappresenta ed ha rappresentato in ogni epoca. Per questo sono diverse le attività proposte legate proprio a quest’ultimo: dalle storiche iniziative ambientate all’interno della Biblioteca comunale “C. Cimati”, ad appuntamenti ad hoc, pensati e realizzati all’interno delle realtà scolastiche che ne faranno richiesta. Gli eventi di maggiori rilievo per gli studenti poi, avverranno nel mese di maggio, dedicato proprio al libro e alla lettura: “Un borgo da sfogliare”, “Un borgo da raccontare”, il Premio Bancarellino, la premiazione di “Premio Francigena – Sezione Under 18” sono solo alcuni degli appuntamenti che si terranno a Pontremoli e che avranno come protagonisti studenti di ogni ordine e grado. Senza dimenticare il concorso letterario “Premio Città del Libro – Trofeo Città del Libro – Pontremoli”, organizzato da “Il Porticciolo – Centro Culturale”, che dedica una sezione a poesie e racconti scritti da studenti. Grazie ad una collaborazione tra le Biblioteca Cimati e le scuole locali poi, si potranno organizzare “Incontri con l’autore”, che potranno quindi presentare le proprie opere ai ragazzi rispondendo alle domande che tutti gli studenti vorranno rivolgergli.

Pontremoli poi, non è “solo” libri. Tra le sue montagne e i suoi borghi passa la Via Francigena, l’antico tracciato percorso dall’Arcivescovo di Canterbury Sigerico e che ancora oggi attira un gran numero di turisti e pellegrini, affascinati dalla bellezza che su questo tratto è possibile riscontrare. In collaborazione con le associazioni locali e con gli studenti dell’Istituto “Pacinotti Belmesseri” a indirizzo turistico, il Comune di Pontremoli, porta della Toscana della Via Francigena, offre quindi il proprio supporto per la promozione di escursioni sul territorio.

Tra le novità di quest’anno la giornata dedicata a “La Costituzione italiana: istruzione di educazione civica”, con l’intento di far conoscere ai più giovani attraverso degli incontri con luminari di educazione civica, le basi della nostra libertà, la “Giornata della Gentilezza”, che si festeggia il 13 novembre di ogni anno e che prende le sue basi dal “Japan Small KindnessMovement”, un movimento nato a Tokyo nel 1988 e la “Giornata della sicurezza”, giunta ormai alla terza edizione. Senza dimenticare la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, che ricorre il 4 novembre di ogni anno, la “Giornata della Memoria e del ricordo”, il 27 gennaio 2020, quando il Comune di Pontremoli e il Centro Teatro Pontremoli, ricorderanno l’importanza della conoscenza di quello che la Shoa ha rappresentato per il mondo intero e “Due passi fra la storia: incontro con Dante”, un percorso didattico alla scoperta della vita e della storia di Dante Alighieri, della sua Beatrice e della sua opera più famosa.

All’interno dell’offerta formativa non può mancare la tradizionale “Rassegna dei presepi”, rivolta a tute le scuole della Lunigiana che possono così liberamente interpretare la Natività.

Infine, “Apprendista Cicerone”, il progetto che ha lo scopo di approfondire la conoscenza del territorio al fine di divenirne custodi del bene storico, artistico e paesaggistico del suo valore e della sua bellezza.

C’è davvero l’imbarazzo della scelta. Quindi insegnanti, famiglie, ragazzi. Scoprite, vivete, osservate ed ascoltate. È questo il momento di vivere e di comprendere ciò che vi circonda e che può infondervi quei valori, quei principi e quel senso di appartenenza che a Pontremoli è garanzia di identità e di speranza per tutto ciò che sarà.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Pontremoli


carispezia1


lunedì, 11 novembre 2019, 11:19

A Pontremoli va in scena la "Giornata della gentilezza"

Giornata particolare per il comune di Pontremoli, che ha voluto aderire con grande slancio alla celebrazione di una giornata speciale in termini di ricadute per ciascuno di noi e per i nostri piccoli: la Giornata della Gentilezza


lunedì, 28 ottobre 2019, 21:48

Nasce il progetto 'Exit' per giovani donne: tornare a vivere e lavorare dopo la pena

Un percorso di reinserimento sociale che mette insieme Istituto penale minorile di Pontremoli e la cooperativa sociale Serinper di Carrara con il contributo di Fondazione Carispezia. Per un anno sei ragazze in uscita dall'Ipm saranno seguite da un team di professionisti per allontanarle definitivamente da contesti delinquenziali e di sfruttamento 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 23 ottobre 2019, 10:53

Radiologia oncologica: le terapie più avanzate al centro del convegno di Pontremoli con esperti internazionali

Relatori di fama nazionale e ospiti internazionali al meeting "Advance in radiation oncology" che dal 25 al 26 ottobre si svolgerà alla residenza sanitaria Madre Cabrini, in viale Cabrini a Pontremoli, per fare il punto sulle tecniche avanzate sul trattamento dei tumori più frequenti e più invasivi, come quelli alla...


lunedì, 21 ottobre 2019, 19:36

Sabato 26 ottobre presentazione del libro "Un blues per la vita" di Stefano Saccaggi

Era il 1994 quando Stefano Saccaggi, in seguito ad un incidente stradale, entrò in un coma profondo durato novanta giorni. Novanta giorni in cui la sua giovane vita rimase appesa ad un flebile filo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 18 ottobre 2019, 12:20

A Pontremoli un presidio per sostenere il popolo curdo

Proseguendo nel suo impegno costante per la pace, l'associazione Babel - La casa dei popoli organizza sabato 19 ottobre a Pontremoli in Piazza del Duomo un banchetto per sostenere la resistenza in Rojava, l'amministrazione autonoma della Siria del Nord-Est sotto attacco da parte dell'esercito turco e delle milizie islamiste


giovedì, 17 ottobre 2019, 20:28

“Effi - storia di una figlia e di una madre” in scena a Pontremoli

Tre serate: da stasera fino a sabato, per lo spettacolo teatrale “Effi storia di una figlia e di una madre” che vede sul palcoscenico le ragazze dell’Istituto Penale Minorile Femminile di Pontremoli


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara