Anno VIII

sabato, 23 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

Basta con l'inquinamento dei corsi d'acqua delle Apuane!

domenica, 23 agosto 2015, 15:27

di Gruppo d'Intervento Giuridico

Riceviamo e volentieri pubblichiamo le considerazioni del Gruppo d'Intervento Giuridico in merito alle problematiche ambientali che interessano i fiumi Carrione e Frigido, e l'inquinamento gnerale nelle Apuane.

L'associazione ecologista Gruppo d'Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (20 agosto 2015) una specifica richiesta di informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti riguardo i continui eventi di inquinamento ambientale altamente pregiudizievoli per la salvaguardia dei Fiumi Carrione e Frigido e gli habitat naturali connessi derivanti dalla marmettola (marmo finemente tritato scaricato negli impluvi e corsi d'acqua) causata dall'attività estrattiva sulle Alpi Apuane.

Interessati il Ministero dell'ambiente, la Regione Toscana, il Parco naturale regionale delle Alpi Apuane, i nuclei investigativi di Massa e di Lucca del Corpo forestale dello Stato, i Carabinieri del N.O.E. di Firenze, nonché le Procure della Repubblica presso i Tribunali di Massa e di Lucca e le Istituzioni comunitarie (Commissione europea eCommissione "petizioni" del Parlamento europeo).

Al centro dell'azione legale ecologista sono i pesanti effetti dell'inquinamento da marmettola sui corsi d'acqua (i Fiumi Frigido e Carrione) interessati dagli scarichi derivanti dall'attività cavatoria.

Ne riferisce ampiamente e approfonditamente la newsletter dell'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana (A.R.P.A.T.) n. 168 del 13 agosto 2015 con ilreport sulle "Alpi Apuane e marmettola".   L'A.R.P.A.T. descrive puntualmente quanto accaduto negli ultimi decenni: nella parte alta dei bacini imbriferi dei Fiumi Carrione eFrigido sussistono perlomeno 178 cave, di cui più di 118 attive.

A partire dagli anni '70 del secolo scorso i ravaneti, accumulo di sassi sui pendii costituiti dagli scarti derivanti dal taglio del marmo a fini commerciali, adibiti a sede stradale, sono stati irrorati dalla marmettola, marmo finemente tritato scaricato negli impluvi e corsi d'acqua.   La marmettola, secondo quanto asserito dall'A.R.P.A.T., è "fortemente inquinante", contaminata "da oli e grassi ... e da metalli". "La marmettola, per l'ecosistema, è inquinante per l'azione meccanica: riempie gli interstizi, ed impermealizza le superfici perciò elimina gli habitat di molte specie animali e vegetali, modifica i naturali processi di alimentazione della falda, rende più rapido lo scorrimento superficiale delle acque (in pratica è come se il fondo del fiume fosse cementato), infiltrata nel reticolo carsico , modifica i percorsi delle acque sotterranee e può esser causa del disseccamento di alcune sorgenti e/o del loro intorbidamento".

Non meno gravi le conseguenze sul litorale: se è vero che "il tratto di mare prospiciente la foce del torrente Carrione è da considerarsi non balneabile perché il torrente sfocia in zona portuale",  le "Foci del Torrente Frigido e del Fosso Brugiano sono soggette a divieto permanente di balneazione ... per motivi igienico-sanitari" perché "l'ambiente risulta 'molto inquinato o comunque molto alterato'".

Nel maggio 2015 la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Massa ha aperto un procedimento penale relativo all'inquinamento ambientale determinato proprio dagliscarti delle lavorazioni estrattive. Fra le ipotesi di indagine ci sarebbe anche l'eventuale sussistenza di un nesso di causalità con l'alluvione che ha colpito la zona di Carrara nell'autunno 2014.[1]   

L'associazione ecologista Gruppo d'Intervento Giuridico onlus ritiene che si debba fare la massima chiarezza su tali fenomeni di inquinamento ambientale e si debbano porre in essere politiche più determinate ed efficaci per la salvaguardia dei rilevanti valori ecologici, naturalistici e paesaggistici delle Apuane.  


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Rubriche


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 18 ottobre 2021, 22:57

Case di gioco in Italia: legge e regolamentazioni

Ogni Paese del mondo ha un suo complesso e lunghissimo elenco di leggi e regolamentazioni che devono essere seguite alla lettera. Qualora questo non accada ci si può imbattere in sanzioni amministrative o penali piuttosto severe, che variano anche a seconda della gravità dell’illecito commesso


sabato, 9 ottobre 2021, 15:02

Lettera aperta alle Poste: "Aiuola con San Francesco in abbandono, una vergogna"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa simpatica (e polemica) lettera aperta al direttore delle Poste di Massa e alla responsabile Poste alta Toscana, dott.sa Giuseppina Ciullo, scritta da Franco Frediani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 9 ottobre 2021, 09:54

Forex: corsi, strategie e consigli utili per imparare a investire oggi

Tra i tanti mercati a cui i trader possono accedere tramite le piattaforme di negoziazione dei broker c'è anche il mercato valutario, meglio noto come Foreign Exchange Market o, più semplicemente, Forex


venerdì, 8 ottobre 2021, 15:43

Quattro consigli che devi conoscere prima di giocare ai giochi di slot online

Internet è pieno di migliaia di siti web con le migliori slot online nel mondo moderno, infatti, ci sono diversi casinò online che offrono una vasta scelta di giochi di slot


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 8 ottobre 2021, 09:28

Una carrozza per l'Imperatore

Una delle caratteristiche, peculiari e vincenti, della tattica di Napoleone Bonaparte sui campi di battaglia fu la rapidità d’azione e proprio per questo, per suoi viaggi e spostamenti, utilizzava una carrozza accuratamente organizzata


martedì, 5 ottobre 2021, 13:26

I 10 migliori giochi per IOS e Android

Dato che la maggior parte della popolazione globale possiede un dispositivo mobile e vi trascorre gran parte della giornata sopra, gli sviluppatori di videogames hanno pensato che fosse arrivato il momento di affiancare ai giochi da console e pc quelli per smartphone e tablet


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara