Anno 1°

giovedì, 15 novembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

"105 fontane, idea fuori luogo. Valorizziamo quelle che abbiamo"

sabato, 6 gennaio 2018, 09:40

di franco frediani

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera dello scrittore e cultore di storia locale massese Franco Frediani in merito al ritorno dell'idea delle 105 fontane sulla quale già si espresse quattro anni fa.

A volte tornano e questa volta a tornare è l'idea delle 105 fontane.  Già mi espressi a mezzo stampa nel luglio del 2012  ma questo risveglio mi costringe ad intervenire di nuovo.  Perché dico no al progetto ? Perché, al di là del fatto che si tratta di un progetto a lungo termine (20 gli anni preventivati, 40 quelli più vicini alla realtà e con serie probabilità di non arrivare mai alla sua conclusione)  trovo che disseminare il nostro territorio di riproduzioni in marmo dei monumenti più significativi dei 5 continenti, pur se belle, sia un'operazione decisamente fuori luogo. Vi immaginate una tour Eiffel al castello Malaspina, la Casa Bianca alla Filanda, Notre Dame a San Carlo, il Cremlino a Canevara e le Piramidi sulla spiaggia ? Io proprio non ce le vedo e anzi le considero un vero spregio al nostro territorio.   Riccardo della Pina non me ne voglia ma Il richiamo ad " un apporto all'arte e alla cultura cittadina" è davvero fuori luogo. Restiamo dunque coi piedi per terra e caso mai valorizziamo le fontane che abbiamo. A ciascuna di esse potrebbe essere collocato un pannello esplicativo così da offrire al turista e al cittadino, in una sorta di percorso della Memoria, la storia delle nostre acque, dalle sorgenti alle fontane. Concludo facendo presente che in data 26 marzo 2013  fu da me  protocollata in Comune una petizione, a firma di numerosi illustri cittadini massesi amanti della loro città,  che chiedevano  di poter vedere impedita l'esecuzione di tale progetto.  Ci auguriamo che le Istituzioni ne tengano debitamente conto.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Rubriche


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 28 ottobre 2018, 12:51

Giovanni Barco l’ultimo alchimista e la pietra filosofale della conoscenza

Con questo racconto, il professor Giovanni Barco vive la mitologia greca, la pietra filosofale e il sogno di perfezione dell’umano che non si rassegna alla sua imperfezione. Prefazione di Barbara Alberti


venerdì, 19 ottobre 2018, 18:23

Targhe fasulle

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa segnalazione inviataci da un lettore sulla presenza di alcune targhe che costituiscono, assolutamente, dei falsi storici e che, quindi, andrebbero, magari, rimosse


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 9 ottobre 2018, 15:07

Divorzio: i nuovi parametri per l’assegno di mantenimento spiegati dallo studio legale

Gli orientamenti in riferimento al riconoscimento ed alla quantificazione dell’assegno di mantenimento non sono mai stati ben chiari, ma a cambiare posizione e dare una (forse) definitiva soluzione alla vicenda ci pensa la Cassazione a Sezioni Unite


domenica, 30 settembre 2018, 10:09

"Furti e Rapine in Villa: si possono facilmente evitare con due buoni cani da guardia!"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento di Ezio Maria Romano, presidente della FICG (Federazione Italiana Cani da Guardia) sul problema di come difendersi da furti e rapine in villa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 settembre 2018, 15:01

"Un castello senz'anima"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Franco Frediani rivolta all'amministrazione massese affinché prenda a cuore il problema del Castello quanto prima


giovedì, 6 settembre 2018, 18:09

Legambiente: "Waterfront e commissioni: serve più partecipazione"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo documento inviatoci da Legambiente Carrara in merito alla campagna d'ascolto avviata dal comune e su alcune divergenze emerse in questi ultimi tempi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara