Anno 1°

martedì, 22 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

"105 fontane, idea fuori luogo. Valorizziamo quelle che abbiamo"

sabato, 6 gennaio 2018, 09:40

di franco frediani

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera dello scrittore e cultore di storia locale massese Franco Frediani in merito al ritorno dell'idea delle 105 fontane sulla quale già si espresse quattro anni fa.

A volte tornano e questa volta a tornare è l'idea delle 105 fontane.  Già mi espressi a mezzo stampa nel luglio del 2012  ma questo risveglio mi costringe ad intervenire di nuovo.  Perché dico no al progetto ? Perché, al di là del fatto che si tratta di un progetto a lungo termine (20 gli anni preventivati, 40 quelli più vicini alla realtà e con serie probabilità di non arrivare mai alla sua conclusione)  trovo che disseminare il nostro territorio di riproduzioni in marmo dei monumenti più significativi dei 5 continenti, pur se belle, sia un'operazione decisamente fuori luogo. Vi immaginate una tour Eiffel al castello Malaspina, la Casa Bianca alla Filanda, Notre Dame a San Carlo, il Cremlino a Canevara e le Piramidi sulla spiaggia ? Io proprio non ce le vedo e anzi le considero un vero spregio al nostro territorio.   Riccardo della Pina non me ne voglia ma Il richiamo ad " un apporto all'arte e alla cultura cittadina" è davvero fuori luogo. Restiamo dunque coi piedi per terra e caso mai valorizziamo le fontane che abbiamo. A ciascuna di esse potrebbe essere collocato un pannello esplicativo così da offrire al turista e al cittadino, in una sorta di percorso della Memoria, la storia delle nostre acque, dalle sorgenti alle fontane. Concludo facendo presente che in data 26 marzo 2013  fu da me  protocollata in Comune una petizione, a firma di numerosi illustri cittadini massesi amanti della loro città,  che chiedevano  di poter vedere impedita l'esecuzione di tale progetto.  Ci auguriamo che le Istituzioni ne tengano debitamente conto.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Rubriche


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 14 maggio 2018, 19:52

Forno insorge: "La morte di Candiani un episodio isolato"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento sui fatti del maggio '45, a seguito dell'articolo dello storico Franco Frediani apparso sulla Gazzetta di Massa e Carrara, inviatoci al termine dell'assemblea che si è tenuta presso i locali del Circolo ARCI XIII Giugno cui ha preso parte la cittadinanza


domenica, 6 maggio 2018, 22:35

"In morte di Edilio Bellè"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo ricordo di Franco Frediani a seguito della scomparsa del grande attore dialettale della scena massese Edilio Bellè


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 3 maggio 2018, 11:08

"Quel tragico 4 maggio di 73 anni fa"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo ricordo, da parte di Franco Frediani, della figura del giovane Danilo Candiani


giovedì, 29 marzo 2018, 11:30

"Ricordo di Mimo Fazzi"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo documentato ricordo, da parte di Franco Frediani ,della figura storica del patriota Mimo Fazzi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 2 marzo 2018, 09:45

Il suicidio perfetto di Emma: più tasse per tutti

Piace agli intellettuali, ai liberal-chic e ai benestanti. Nelle periferie ignorano persino che sia candidata con la sua lista “Più Europa” in coalizione col Pd. Ma su Emma Bonino, negli ultimi due giorni, si è scatenato il finimondo.


lunedì, 26 febbraio 2018, 20:33

Le coalizioni di centrodestra e centrosinistra: chi ne fa parte esattamente?

Continuiamo a fare chiarezza. Ci occupiamo stavolta delle coalizioni che hanno siglato i due maggiori schieramenti in campo: centrodestra e centrosinistra. Solo loro, perché tutti gli altri, pur essendo - tranne i 5 Stelle - il frutto di accordi e un mix, in alcuni casi, di precedenti gruppi politici della...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara