Anno 1°

lunedì, 26 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

"105 fontane, idea fuori luogo. Valorizziamo quelle che abbiamo"

sabato, 6 gennaio 2018, 09:40

di franco frediani

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera dello scrittore e cultore di storia locale massese Franco Frediani in merito al ritorno dell'idea delle 105 fontane sulla quale già si espresse quattro anni fa.

A volte tornano e questa volta a tornare è l'idea delle 105 fontane.  Già mi espressi a mezzo stampa nel luglio del 2012  ma questo risveglio mi costringe ad intervenire di nuovo.  Perché dico no al progetto ? Perché, al di là del fatto che si tratta di un progetto a lungo termine (20 gli anni preventivati, 40 quelli più vicini alla realtà e con serie probabilità di non arrivare mai alla sua conclusione)  trovo che disseminare il nostro territorio di riproduzioni in marmo dei monumenti più significativi dei 5 continenti, pur se belle, sia un'operazione decisamente fuori luogo. Vi immaginate una tour Eiffel al castello Malaspina, la Casa Bianca alla Filanda, Notre Dame a San Carlo, il Cremlino a Canevara e le Piramidi sulla spiaggia ? Io proprio non ce le vedo e anzi le considero un vero spregio al nostro territorio.   Riccardo della Pina non me ne voglia ma Il richiamo ad " un apporto all'arte e alla cultura cittadina" è davvero fuori luogo. Restiamo dunque coi piedi per terra e caso mai valorizziamo le fontane che abbiamo. A ciascuna di esse potrebbe essere collocato un pannello esplicativo così da offrire al turista e al cittadino, in una sorta di percorso della Memoria, la storia delle nostre acque, dalle sorgenti alle fontane. Concludo facendo presente che in data 26 marzo 2013  fu da me  protocollata in Comune una petizione, a firma di numerosi illustri cittadini massesi amanti della loro città,  che chiedevano  di poter vedere impedita l'esecuzione di tale progetto.  Ci auguriamo che le Istituzioni ne tengano debitamente conto.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Rubriche


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 20 febbraio 2018, 10:01

"Oggi è il 5 marzo"

Come vivremo dopo il 4 marzo? Andrà tutto molto bene, viste le promesse elettorali. E se non sarà subitissimo, si tratterà di aspettare un pochino, il tempo per fare le riforme garantite da tutti i partiti per il nostro benessere e la nostra felicità.


mercoledì, 14 febbraio 2018, 14:13

Carabinieri senza... fili

Inseguiti, assaliti, pestati, umiliati, derisi e, infine, abbandonati da chi avrebbe dovuto difenderli senza lasciarli soli in mezzo alla strada. A Piacenza il simbolo di uno stato inesistente messo in ginocchio in nome di un antifascismo senza senso e senza storia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 11 febbraio 2018, 23:58

Questa campagna elettorale è una schifezza

Ci sono riusciti. Bravi. Sono riusciti ancora una volta a indignare la maggioranza silenziosa degli italiani. La campagna elettorale – ormai è assodato – è tutta incentrata su fascismo e razzismo. Ed è una bieca operazione elettorale in mancanza di altri argomenti


domenica, 11 febbraio 2018, 10:51

La legge elettorale di cui non si è capito nulla

Siccome nessuno o quasi ha capito nulla di questa legge elettorale, proviamo a spiegarla nel modo più semplice possibile. Si chiama “Rosatellum”, dal nome del capogruppo Pd alla Camera Ettore Rosato. L’hanno votata tutti i partiti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 6 febbraio 2018, 16:44

"Serve una riforma delle pensioni che possa consentire ai lavoratori di godersi una loro parte di vita sociale lasciando, nel contempo, spazio ai giovani"

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, questa lettere aperta dei pensionati Fenapi di Massa e Carrara ai candidati alle elezioni politiche del 4 marzo


mercoledì, 31 gennaio 2018, 23:58

Vuoi un posto in Parlamento? Paga 30 mila euro

Allora, non crediate che fare il parlamentare sia tutto rose e fiori. E soprattutto che riuscire a ottenere questo benedetto seggio in Parlamento sia gratis. Se eletti, tocca pagare pegno e consegnare al partito una bella cifretta. Il tariffario è stato stilato  dai partiti più grossi, 5 Stelle esclusi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara