Anno 1°

venerdì, 20 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Pariana, paese comunque abbandonato"

mercoledì, 11 settembre 2019, 21:49

di mario piccini

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa segnalazione inviataci da un lettore che ha voluto denunciare lo stato di abbandono in cui si trova il paese di Pariana:

Buonasera,

può pubblicare sulla rivista il seguente articolo?
A nome di tutti gli abitanti del paese di Pariana sono a significare quanto segue:Da oltre un anno a Massa è cambiata l'amministrazione ma il nostro paese è come sempre abbandonato.Viviamo nel buio,nella trascuratezza e nell'incuria. La strada che porta ad Altagnana è invasa dalle erbacce e non si vede bene la strada,la carreggiata è molto ristretta e sia i pedoni che gli automobilisti sono in pericolo.Le promesse prima della elezione del sindaco Persiani erano tante ma le realizzazioni oggettive ben poche. Chiediamo al sindaco e al vice sindaco Andrea Cella di lavorare per il bene dei massesi e di non perdersi in altre situazioni che non gli appartengono. La mia famiglia e i miei amici visto che hanno votato la Lega attendono dei risultati.In caso contrario organizzeremo un pullman e andremo fino da Matteo Salvini perché questo sindaco si comporta da anarchico. Massa deve vivere non rabbuiarsi sempre più!


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Rubriche


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 19 settembre 2019, 09:46

Omicidio Mauro: caso chiuso? Io non credo

Troppo spesso abbiamo a che fare con delitti depistati ad arte, avvolti da bugie, omertà e strategie investigative fallimentari. Ma per noi, che verità e giustizia andiamo cercando, non è mai troppo tardi


mercoledì, 18 settembre 2019, 15:15

Quando l'assassina è tua madre. Dopo Cogne e Santa Croce Camerina, la Mamma Noir è di Benevento

La chiamano "Sindrome di Medea". La identificano come una delle patologie più ripugnanti della nostra civiltà. Sfocia spesso in fatti di cronaca che difficilmente riusciamo a comprendere. È il fenomeno per il quale le madri uccidono i propri figli perché accecate dall'odio ed intrise dal seme della follia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 14 settembre 2019, 11:54

Tu vorresti avere il diritto di morire?

In occasione delle recenti dichiarazioni del Presidente CEI, tal Cardinale Bassetti, ho deciso di stravolgere la mia rubrica e proporvi una riflessione sul fine vita e l'eutanasia. Niente vieta infatti di considerare la propria morte come una personale scena del crimine


domenica, 8 settembre 2019, 16:06

L'amica di Elisa Pomarelli e Massimo Sebastiani rivela: “Elisa amava le donne”

«Non è mai stata innamorata di lui, lo so per certo, e gliel’ha anche detto chiaro. Gli ha detto che provava interesse solo per le donne». È dalle parole di un'amica dei due che voglio partire per raccontare la storia di Elisa Pomarelli


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 5 settembre 2019, 14:51

Bossetti: "Io, come Rosa e Olindo". Il commento della criminologa Anna Vagli

Caro direttore, anche se non ti aspetti questo numero, so che capirai. Ma questa mattina il muratore di Mapello ha annunciato insieme ai suoi legali l'uscita di un libro di memorie scritte in carcere


mercoledì, 4 settembre 2019, 17:02

Parolisi shock: trans e scambisti. Quanto vale la vita di Melania?

"Ho tenuto in serbo la tua ombra. Spero non si sgualcisca. Va cucita, lo faccio io, questo è un lavoro da donna". Sicuramente ciascuno di voi ricorderà la storia di Peter Pan e le sue avventure con l'amica Wendy.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara