Anno 1°

venerdì, 25 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Inquinamento Brugiano, si effettuino nuove analisi"

sabato, 12 settembre 2020, 16:05

di fridays for future massa

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento della sezione di Massa di Fridays For Future con un appello rivolto alle istituzioni affinché vengano effettuate nuove analisi nel canale del Brugiano:

"Ieri mattina due ragazze ci hanno contattato per parlarci della grave situazione che affligge il canale del Brugiano.

Negli ultimi sette giorni sono state trovate diverse carcasse di animali, alcune in avanzato stato di decomposizione. Nel sopralluogo che abbiamo effettuato abbiamo trovato quattro anatre, un gabbiano e svariati pesci tutti morti.

Le ragazze ci hanno raccontato che una loro amica che si occupa di soccorso animali è entrata nel fosso per aiutare un'anatra malata: la ragazza, che aveva soltanto avuto contatto con le rocce, ha avuto un irritazione cutanea, mentre l'anatra si è scoperto essere intossicata da botulino.

Purtroppo la zona del Brugiano è nota per gli alti tassi di inquinamento: nella foce del fosso, Goletta Verde ha rintracciato Enterococchi intestinali e Escherichia coli.

Come Fridays For Future Massa e come cittadine e cittadini chiediamo ad Arpat di attivarsi immediatamente per effettuare delle nuove analisi in quel tratto. Al Comune chiediamo di ascoltare l'appello dell'agenzia per la protezione ambientale e pianificare un progetto di ricostruzione della rete fognaria. La manutenzione della rete fognaria è necessaria e importante non solo per la salute degli animali, ma anche delle persone che fanno il bagno alla foce del Brugiano, guarda caso un tratto in cui spesso, in piena estate, si deve imporre il divieto di balneazione perché il contatto con l'acqua potrebbe provocare la comparsa della febbre. Vogliamo continuare a fare il bagno in una fogna?"


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Rubriche


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 23 settembre 2020, 10:10

Casinò online: un settore in continua crescita, soprattutto in Sicilia

Il gioco online in Italia è in continua crescita, nonostante non sia ancora al primo posto in classifica come intrattenimento online non è da escludere che presto ci arriverà


martedì, 22 settembre 2020, 15:54

Scuola media Bertagnini, tante magagne

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera inviataci da un genitore che si dice molto preoccupato per le sorti della scuola media Bertagnini alla luce dell'emergenza sanitaria


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 18 settembre 2020, 09:15

Omicidio Maria Pina Sedda: dopo 18 anni il marito chiede la revisione del processo

La storia che sto per raccontarvi accade in terra di Barbagia, ove marcato è il segno della tradizione arcaica e allo stesso tempo contemporanea, prepotentemente misteriosa e incantata come i suoi lunghi silenzi verdi


lunedì, 14 settembre 2020, 18:56

Prima in battello, poi in treno: la mia giornata "fuori porta"

E' una bella domenica di settembre, calda, soleggiata, piena di gente per le strade di Vila Real, e così quasi senza pensare o programmare nulla, decido di regalarmi una giornata fuori porta


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 8 settembre 2020, 08:44

La festa della patrona, come tornare indietro nel tempo senza accorgersene

L'altro ieri, sei settembre, si è festeggiata la patrona di Vila Real: nostra Signora della Concezione. Può sembrare una cosa normale, una ricorrenza religiosa, una data scritta in rosso sul calendario e invece no


giovedì, 3 settembre 2020, 20:48

"Io, operata all'ospedale di Carrara, ringrazio chi mi ha salvato la vita"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di ringraziamento di Assunta Battistoni, abitante a Torrite, nel comune di Castelnuovo Garfagnana, per le cure e le attenzioni ricevute a seguito della sua malattia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara