Anno 1°

domenica, 29 novembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche

Che rapporto c'è tra streaming online e casinò digitali?

martedì, 17 novembre 2020, 17:02

La bellezza e il brivido che regalano una partita a poker, una mano di blackjack o un giro di roulette sono unici e non riproducibili all’esterno di un casinò. O almeno questo si pensava fino a qualche tempo fa, quando l’unico modo per poter usufruire di questi giochi era quello di recarsi fisicamente presso una sala adibita al gioco d’azzardo. Magari una delle migliori del mondo, come Las Vegas o Venezia. Il problema, però, spesso sta nella mancanza di possibilità a raggiungere e visitare i luoghi appena citati. Quindi, si potrebbe pensare che non ci sia modo di vivere le medesime emozioni da remoto. Magari comodamente da casa. Risposta sbagliata. Il modo esiste eccome. Si chiama casinò online. Parliamo di piattaforme sempre più evolute, dal punto di vista della qualità e della varietà di giochi, oltre che da quello tecnologico.

La mancanza di un confine allo spazio a disposizione, infatti, permette agli sviluppatori delle piattaforme di gioco online di poter inserire una quantità di giochi enorme e che non siano tutti uguali, bensì unici nel proprio genere. Inoltre, per rendere effettivamente accattivante ogni modalità di gioco come se si fosse davvero in un casinò fisico, questi portali e queste app sono sempre più in grado di sfruttare le nuove trovate della tecnologia. Su tutte, per esempio, la Virtual Reality, che affiancata a grafica in altissima definizione, a suoni iper realistici in alta fedeltà e alle tre dimensioni dell’immagine, permette di abbattere il separatore fisico dal gioco che è il vetro dello schermo ed essere catapultati in un’esperienza totalmente immersiva. Come fossimo fisicamente davanti a un tavolo da poker, a una slot e così via, con tanto di movimenti da compiere come se avessimo in mano le carte o dovessimo azionare lo spin della macchinetta.

Inoltre, negli ultimi tempi gli sviluppatori di casinò digitali hanno iniziato a implementare l’uso dello streaming online, tecnologia che sta prendendo sempre più il largo nelle nostre vite di tutti i giorni, anche nei cinema. Questo perché, magari inconsapevolmente, la usiamo per cose che non c’entrano nulla con il gambling online. Vedasi le piattaforme che ci permettono di vedere film o ascoltare musica senza bisogno di un disco fisico o di scaricare i medesimi file sul computer o qualsiasi altro dispositivo. Ma ci permette anche di guardare canali tv senza bisogno dell’antenna, sentire la nostra stazione radio preferita senza un apparecchio apposito, vedere partite dei videogame di utenti terzi e collegarci in diretta con i nostri amici.

Tante cose, dunque. Il tutto rigorosamente live, cioè in tempo reale. Proprio quella caratteristica che mancava ai casinò online: la possibilità di interagire con altri utenti o con alcuni giochi in tempo reale. Soprattutto nel caso della roulette, del poker o del blackjack. Ecco, dunque, che gli sviluppatori di applicazioni e portali di gioco d’azzardo in rete hanno pensato di dare vita a sessioni di gioco online, rigorosamente live grazie alla tecnologia dello streaming, che permette virtualmente a più giocatori di interagire allo stesso tavolo da gioco e con il croupier virtuale, dando vita, seppur comodamente da casa, a partite indimenticabili e adrenaliniche di livello più che realistico. Consentono, inoltre, ai giocatori stessi di socializzare in tempo reale, proprio come fossero seduti l’uno di fianco all’altro.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Rubriche


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 23 novembre 2020, 16:01

Calcio, il carrarese Bernardeschi sogna un Europeo da protagonista in azzurro

È uno dei giocatori italiani più richiesti della prossima sessione di calciomercato. Carrarino doc, cresciuto e formatosi all’ombra delle Alpi Apuane, Federico Bernardeschi con buona probabilità scatenerà una vera e propria asta con l’apertura degli scambi e delle trattative a gennaio


lunedì, 16 novembre 2020, 18:56

"Aeroporto, sì alla vocazione turistica"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera indirizzata al sindaco di Massa da parte del comandante Sergio Pieroni sulla ripresa del progetto turistico per la città


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 13 novembre 2020, 09:44

Morte Guerrina Piscaglia: Padre Graziano espulso dall’ordine religioso

Ci sono delitti che vanno oltre la cronaca e sono destinati a stigmatizzare per sempre la storia di una comunità. La morte di Guerrina Piscaglia è uno di questi


giovedì, 12 novembre 2020, 14:55

Come internet ha cambiato il mondo dell'intrattenimento

Se solo 15 anni fa qualcuno ci avesse detto che nel 2020 avremmo potuto vedere film, serie TV e sport e giocare ai videogame o al gioco d'azzardo sullo stesso dispositivo mobile, in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi luogo, probabilmente lo avremmo preso per pazzo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 10 novembre 2020, 17:58

"La targa delle due chiese in piazza Aranci"

Da qualche giorno piazza Aranci può fregiarsi, di nuovo, della targa illustrativa delle due chiese che sorgevano sulla piazza medesima: la Collegiata di San Pietro e l'Oratorio di San Sebastiano


giovedì, 5 novembre 2020, 13:01

"Ex mercato coperto, perché non farlo rivivere con una sala conferenze?"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Franco Frediani che avanza una propria proposta per rivitalizzare l'ala sud dell'ex mercato coperto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara