Anno 1°

mercoledì, 27 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Parcheggio pineta, un insulto estetico"

giovedì, 14 gennaio 2021, 08:55

di emanuela biso

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera rivolta al sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, a firma Italia Nostra Apuo-Lunense "L. Biso", sul parcheggio nella pineta di fronte al Club Nautico:

"Gentile Sindaco,

con la presente poniamo alla Sua attenzione l’incredibile e inaccettabile stato di abbandono, di trascuratezza e, soprattutto, di insicurezza per i pedoni del “parcheggio” impropriamente ubicato e incomprensibilmente tollerato nella pineta di fronte al Club Nautico e al cantiere.

Il parcheggio, risalente a qualche decennio fa quando era Assessore un “generoso” operaio del cantiere, è un insulto estetico ma, soprattutto, è un insulto alla responsabilità, essendo fonte di pericolo per le centinaia di pedoni che quotidianamente vi transitano.

Le circa 80 (max) auto parcheggiate, ferme per molte ore, gravitanti quasi tutte sul cantiere, potrebbero agevolmente essere indirizzate nel parcheggio dietro l'Autorità portuale, a circa 200 m dall’ingresso dello stabilimento, un parcheggio, peraltro, che, per 10 mesi l'anno, nei giorni feriali si presenta quasi del tutto inutilizzato. Sarebbe dunque sufficiente apporre cartelli di divieto di sosta. Una spesa davvero minima.

Ciò consentirebbe di eliminare l’uso improprio sia della pineta sia del marciapiede il cui abusivo utilizzo come una sorte di controviale da parte delle auto in cerca di parcheggio ne accresce, e di molto, la pericolosità. A ciò si aggiunga il manto sconnesso, alimentato, come è scientificamente appurato, dal peso delle auto.

Considerato il forte afflusso di lavoratori presso il Cantiere, sarebbe opportuna una collaborazione con la proprietà, promuovendo il mobility management, con l’obiettivo di diminuire il numero di auto gravitanti nell’area. Il mobility management non è fantascienza: esiste una legge da ben 23 anni (DL 27 marzo 1998) e molte città e aziende già la praticano con successo. A Carrara, purtroppo, nonostante tante sollecitazioni anche alle Amministrazioni passate, non si è fatto nulla.

Sappiamo che questo tratto di viale sarà in futuro oggetto di grandi interventi: ci riferiamo al lotto 2 del Water Front, al cui proposito riteniamo un insopprimibile dovere da parte dell’Amministrazione aprire una reale partecipazione con cittadini e Associazioni. Ma nell’attesa, che non sarà breve, il Comune potrebbe intervenire per mettere fine ad una quotidiana, disagevole e pericolosa conflittualità tra automobilisti e pedoni, spesso disabili e anziani, con un intervento a costo zero.

Grazie dell’attenzione.

Cordiali saluti".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Rubriche


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 19 gennaio 2021, 19:28

Carrarese: classifica corta, c’è spazio per l’attacco al terzo posto

A parte il Renate che sta facendo un campionato a sé, con 42 punti raccolti in 19 partite, bisogna sottolineare come la bagarre, nel girone A di Serie C1, sia sempre molto accesa. La Carrarese, da questo punto di vista, è pienamente in corsa per il terzo posto


martedì, 19 gennaio 2021, 19:25

I migliori accessori per giocare online

Navigare online è ormai diventato semplicissimo: è sufficiente avere uno smartphone di nuova generazione e una connessione sufficientemente veloce e il gioco è fatto. Basta dare un’occhiata alle statistiche, inoltre, per capire come ormai ci si connetta sempre di più dal proprio dispositivo mobile 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 gennaio 2021, 09:48

L’impatto del coronavirus sull’economia locale

Seppure le dinamiche territoriali dell’intera provincia di Massa-Carrara siano caratterizzate da diverse esigenze, resta il fatto che ci si deve assolutamente rendere conto dell’assoluta necessità di una corroborante mobilitazione per arginare i devastanti effetti provocati dalla incidenza del coronavirus sull’economia locale


martedì, 19 gennaio 2021, 09:45

Quanto il coronavirus ha influenzato la vita nel nostro territorio

Anche la nostra stupenda e sempre affascinante provincia di Massa-Carrara, si trova a dover affrontare le problematiche connesse alla diffusione della pandemia di COVID-19. Ma quanto il coronavirus ha influenzato la nostra vita? A causa della pandemia di COVID-19, molti di noi rimangono a casa e, di conseguenza, hanno delle...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 16 gennaio 2021, 19:22

Lettera del vescovo Santucci alla comunità: "Chiedo scusa e perdono per i tanti errori commessi, ma ce l'ho messa tutta"

Sulla pagina social dell'ufficio liturgico di Massa Carrara, è stata pubblicata la lettera di monsignor Giovanni Santucci, ormai ex vescovo di Massa che ha voluto salutare la comunità e i fedeli, facendo un quadro della sua attività nella diocesi e spiegando le motivazioni che lo hanno portato a chiedere le...


sabato, 16 gennaio 2021, 09:43

Massa, buche nell'asfalto: un disabile chiede se si può ovviare al problema in qualche modo?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa che non è tanto una lettera di protesta, anzi, quanto, piuttosto, una richiesta di delucidazioni che viene rivolta alle autorità amministrative competenti per comprendere se il problema delle buche nell'asfalto può essere risolvibile


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara