Anno VIII

venerdì, 24 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche

I numeri della sfida tra Italia e Inghilterra

venerdì, 9 luglio 2021, 17:38

Dopo tre settimane ricche di goal, spettacolo ed emozioni, è arrivato il momento della finale di questi Europei e la partita tra Italia e Inghilterra sarà il giusto epilogo di un torneo memorabile. Gli azzurri e gli inglesi si incontreranno per la prima volta in una finale di una rassegna continentale e la sensazione è che assisteremo a una gara equilibrata, aperta a ogni possibile esito. Quest’oggi ci soffermeremo sui numeri e sui dati statistici delle due squadre che, seppur da anni tra le migliori rappresentative al mondo, hanno un palmarès nettamente diverso.

 

I numeri dell’Italia

Sei vittorie su sei partite disputate, quattro passando dai tempi regolamentari e due dai tempi supplementari. Questo è il cammino dell’Italia di Roberto Mancini in questa rassegna continentale, di un’Italia che ora secondo le quote vincente agli europei parte da favorita nella partita contro gli inglesi. Per l’Italia quella contro l’Inghilterra sarà la quarta finale della propria storia agli Europei. Era il 1968 quando gli Azzurri, guidati da uno straordinario Gigi Riva, riuscirono a raggiungere la finale nel torneo di casa e a vincere quella partita contro la Jugoslavia. La seconda finale raggiunta dall’Italia fu invece quella del 2000, quando gli azzurri si fecero recuperare nei minuti finali dalla Francia per poi essere battuti ai tempi supplementari. Destino analogo toccò agli azzurri nell’edizione del 2012, quando la squadra allenata da Prandelli si piegò in finale per 4-0 sotto i colpi di una straordinaria Spagna che era reduce dalla vittoria dei Mondiali del 2010 e dell’Europeo del 2008. L’Italia si presenta alla finale contro gli inglesi forte di 14 vittorie consecutive tra qualificazioni agli Europei, amichevoli di preparazione ed Europeo, così come di una striscia di 32 risultati utili consecutivi che rappresentano un record assoluto per la Nazionale Italiana. Per gli azzurri questa sarà la decima finale in una competizione internazionale, con sei raggiunte ai Mondiali e quattro agli Europei.

 

L’Inghilterra è alla prima finale europea

Per l’Italia, forte di quattro Campionati del Mondo vinti e di un Europeo, questa sarà la quarta finale in una rassegna continentale. Gli inglesi, invece, giungono a questo importantissimo incontro per la prima volta nella propria storia e lo fanno a distanza di 55 anni da quando riuscirono a vincere i Mondiali di casa del 1966, ultimo e unico trofeo vinto a livello di Nazionali. La squadra di Southgate non ha ancora perso in questa edizione degli Europei ed ha subito una sola rete, giunta su calcio di punizione nella semifinale contro la Danimarca. L’attacco formato da Kane e Sterling sembra essere il punto di forza della squadra dei Tre Leoni, con il centravanti del Tottenham che ha messo a segno quattro reti e il funambolo del City che invece ha timbrato il cartellino per tre volte.

La partita tra Italia e Inghilterra verrà decisa dai dettagli, con la Nazionale di Roberto Mancini che con ogni probabilità terrà in mano il pallino del gioco e dovrà prestare grande attenzione alle ripartenze degli inglesi.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Rubriche


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 22 settembre 2021, 22:29

Come diverse competizioni sportive hanno affrontato il COVID-19

Quando il COVID ha colpito, all'inizio del 2020, si può dire che ha colto il mondo di sorpresa. Improvvisamente, tutto è cambiato. Quando i contagi hanno cominciato a diffondersi in diversi paesi, il virus è diventato una minaccia molto più concreta di quanto si pensasse inizialmente


domenica, 19 settembre 2021, 23:01

La storia del gioco d’azzardo nelle città toscane medievali

Nell’antichità, come nei giorni moderni, il gioco d’azzardo aveva una sua regolamentazione. Nei comuni toscani l’interesse era molto alto, poiché il gioco ricopriva un ruolo di primo piano nella vita dei toscani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 14 settembre 2021, 11:32

Tante nuove slot online da scoprire

Le vacanze ormai lontane, anche se appena passate, ci lasciano sempre una carica che non vediamo l’ora di riversare sulle nostre passioni: e anche il mondo dei giochi online non fa eccezione


mercoledì, 1 settembre 2021, 01:07

Il futuro delle scommesse tra online e offline

La pandemia ha rivoluzionato diversi settori. Alcuni hanno visto, d’improvviso, sbattersi in faccia il progresso tecnologico, causando non pochi problemi. Altri che, invece, erano abbastanza attrezzati e, quindi, tutto sommato erano più pronti a fronteggiare questi cambiamenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 28 agosto 2021, 09:31

"Afghanistan, la fuga non sarà certamente la resa: la speranza di un dialogo costruttivo"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento del collega Biagio Maimone sulla delicata situazione in Afghanistan e sul futuro del paese dopo l'arrivo dei talebani


giovedì, 26 agosto 2021, 17:26

"In ricordo di Franco Gussoni, una brava persona"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo ricordo del professor Franco Gussoni, deceduto nel 2018 a soli 69 anni, tracciato da Bruno Giampaoli


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara