Anno VIII

venerdì, 24 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

"La toponomastica è la carta di identità di una città: perché intestare le strade a chi non c'entra nulla?"

giovedì, 26 agosto 2021, 13:50

di franco frediani

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa interessante considerazione inviataci da un lettore sulla intestazione di vie e piazze a personaggi più o meno illustri, ma non originari della città:

Sono di questi giorni le richieste di intitolare il pontile o piazza San Carlo a Gino Strada, il Lungomare Vespucci a Paolo Rossi, l'area adiacente allo Stadio a  Fausto Manfredi, un luogo da definire a Falcone e Borsellino e da più tempo il Ponte Trieste a Sandro Pertini.

Ora, senza nulla togliere a questi illustri personaggi, chi per un verso chi per l'altro meritevoli tutti di largo encomio, io penso che la toponomastica sia la carta di identità di una città e mi chiedo se la città non abbia personaggi illustri che meritino precedenza.

Sull'onda della emotività spesso ci si lascia prendere la mano ed è proprio ad evitare ciò che il regolamento nazionale e quello comunale stabiliscono che per una titolazione debbano  trascorrere venti anni dalla morte e che non si possa cambiare nome a luoghi già titolati. Mi auguro quindi che la Commissione toponomastica, a cui è preposto l'esame delle richieste, tenga ben conto delle due regole suddette.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Rubriche


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 22 settembre 2021, 22:29

Come diverse competizioni sportive hanno affrontato il COVID-19

Quando il COVID ha colpito, all'inizio del 2020, si può dire che ha colto il mondo di sorpresa. Improvvisamente, tutto è cambiato. Quando i contagi hanno cominciato a diffondersi in diversi paesi, il virus è diventato una minaccia molto più concreta di quanto si pensasse inizialmente


domenica, 19 settembre 2021, 23:01

La storia del gioco d’azzardo nelle città toscane medievali

Nell’antichità, come nei giorni moderni, il gioco d’azzardo aveva una sua regolamentazione. Nei comuni toscani l’interesse era molto alto, poiché il gioco ricopriva un ruolo di primo piano nella vita dei toscani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 14 settembre 2021, 11:32

Tante nuove slot online da scoprire

Le vacanze ormai lontane, anche se appena passate, ci lasciano sempre una carica che non vediamo l’ora di riversare sulle nostre passioni: e anche il mondo dei giochi online non fa eccezione


mercoledì, 1 settembre 2021, 01:07

Il futuro delle scommesse tra online e offline

La pandemia ha rivoluzionato diversi settori. Alcuni hanno visto, d’improvviso, sbattersi in faccia il progresso tecnologico, causando non pochi problemi. Altri che, invece, erano abbastanza attrezzati e, quindi, tutto sommato erano più pronti a fronteggiare questi cambiamenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 28 agosto 2021, 09:31

"Afghanistan, la fuga non sarà certamente la resa: la speranza di un dialogo costruttivo"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento del collega Biagio Maimone sulla delicata situazione in Afghanistan e sul futuro del paese dopo l'arrivo dei talebani


giovedì, 26 agosto 2021, 17:26

"In ricordo di Franco Gussoni, una brava persona"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo ricordo del professor Franco Gussoni, deceduto nel 2018 a soli 69 anni, tracciato da Bruno Giampaoli


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara