Anno XI 
Martedì 29 Novembre 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Rubriche
21 Novembre 2022

Visite: 185

Come procede il mercato dei mutui in Italia? La risposta a questa domanda si trova nei report periodici pubblicati da Borsa Italiana, che fotografa costantemente l’andamento del mercato per comprendere lo stato di salute delle finanze del Belpaese. Si tratta di un argomento delicato, interessato soprattutto da cambiamenti e oscillazioni che riguardano indici internazionali e sui quali abbiamo un controllo limitato, in qualità di semplici consumatori.

Tuttavia grazie alla possibilità di effettuare il calcolo della rata del mutuo online, oggi, è possibile individuare a colpo d’occhio le proposte finanziarie più vicine alle nostre aspettative e, quindi, ottenere prestiti e mutui decisamente convenienti. Ad ogni modo ci troviamo in un momento storico complesso, caratterizzato da un’iper-inflazione che non sembra voler tornare ai livelli di normalità.

L’aumento esponenziale delle richieste di surroga

È proprio per questo che, sul mercato dei mutui, si sta verificando un grande cambiamento che riguarda l’aumento delle richieste di surroga. Vediamo meglio di che si tratta.

Come dicevamo poc’anzi l’inflazione imperante di questi mesi ha spinto le famiglie a riflettere meglio sulle spese di routine. Tra queste ci sono anche quelle del mutuo che è caratterizzato da un aumento piuttosto evidente dei tassi di interesse e che, dunque, ha spinto le persone ha valutare altre soluzioni sul mercato.

Grazie a una serie di normative, infatti, i consumatori sono liberi di portare il proprio mutuo altrove tramite lo strumento della surroga. Tale diritto permette di optare per proposte finanziarie più convenienti senza costi o penali di cui farsi carico. Ebbene, visto l’aumento dei tassi di interesse, stiamo assistendo a una grande escalation di richieste di surroga, come sottolineato anche dal CRIF e dai suoi bollettini periodici.

La Bussola Mutui del CRIF

In particolare leggendo la Bussola Mutui del Crif, al terzo trimestre del 2022, emerge come l’aumento degli indici Euribor abbia spinto le persone all’aumento di richieste di variazione del mutuo. Queste sono passate dal 7% del totale al 21% a fine settembre, un aumento considerevole che testimonia come le persone siano molto più attente alle spese che fanno parte della loro quotidianità.

Al tempo stesso sono cresciute anche le richieste di mutui a tasso variabile, probabilmente correlate alla numerosità di offerte promosse dagli istituti di credito in questi mesi. L’obiettivo di questo mutuo è quello di offrire rate più contenute che, tuttavia, potrebbero aumentare all’aumento dei tassi di interesse. Tuttavia tale formula trova grande accoglimento per via del fatto che, a livello contrattuale, la rata non può superare un importo prefissato, anche se i tassi dovessero aumentare in modo esponenziale.

Dall’incertezza alla ri-contrattazione dei mutui

Secondo il riepilogo di Borsa Italiana quello che viviamo è un periodo di grande incertezza. Questo ha portato anche a un impatto piuttosto considerevole sul caro-rata, un fenomeno per il quale si rischiano maggiori problematiche dovute all’insolvenza. Proprio per questo gli istituti di credito si sono attivati per farsi concorrenza sulle proposte contrattuali che, negli ultimi sei mesi, sono letteralmente triplicate.

In conclusione l’aumento degli indici di riferimento Euribor sta cambiando la domanda di mutuo e lo sta facendo in un clima inflazionistico tale da spingere le persone a riconsiderare gli accordi con la propria banca.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Una panchina rossa per la Festa della Toscana: è quella che si inaugura mercoledì 30 novembre, in occasione della…

La maggior parte delle violenze avviene fra le mura di casa. Ed è lì che bisogna intervenire, rompere il muro…

Spazio disponibilie

Debutterà giovedì 15 dicembre alle ore 21.15, c/o Sala Dante (Via Ugo Bassi 4,  La Spezia), con il patrocinio…

Buone notizie per i dipendenti del comparto della ASL Toscana nord ovest. E’ stato, infatti, firmato il contratto integrativo tra…

Spazio disponibilie

Anche quest'anno l'amministrazione comunale raggiunge un obiettivo importante sia nel settore scuola sia a livello sociale."Questo intervento si va…

La biblioteca civica “Lodovici” in piazza Gramsci a Carrara riapre al pubblico tutte le sue sale, da martedì 29 novembre.

I giovani democratici di Carrara unitamente al circolo Pd Avenza, da tempo attenti alle problematiche riguardanti la logistica della…

Ieri pomeriggio la giunta comunale, su proposta dell’assessore ai servizi educativi e scolastici Nadia Marnica ha rinnovato un importante progetto…

Spazio disponibilie

Era nell’aria ormai da giorni, ma ieri è arrivata la certezza. L’Unione sindacale di base…

Dal 28 al 30 novembre al Garibaldi Carrara un viaggio attraverso i capolavori del Maestro racchiusi in quel Museo a…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie