lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

giovedì, 18 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Matteo Bolla l'attaccante della Pallavolo Massa

domenica, 16 luglio 2017, 11:59

di mario ceccarelli

Bolla in attacco. Matteo Bolla classe '90 e 197 cm milanese mette il suo bagaglio tecnico e d'esperienza al servizio della Pallavolo Massa. Attaccante potente, fisico, arriva da esperienze importanti a Mondovì, Alessano e Potenza Picena, per dare sostanza e spessore all'attacco della squadra di Andrea Masini. 

Allora Matteo com'è nato il rapporto con Massa?

"Penso che tutto sia nato quando è stato chiaro ed ufficiale che la mia avventura a Mondovì si era esaurita. Italo Vullo mi ha cercato subito, mi ha dimostrato grande stima ed interesse e quindi sono stato felice di accettare la proposta della Pallavolo Massa".

Arriva a Massa con un curriculum importante e con tanta esperienza in Serie A. Un'esperienza che, vista l'età di molti tuoi nuovi compagni, sarà fondamentale per il gruppo. Come si approccia a questa nuova avventura?

"A 27 anni è strano essere considerato quasi un vecchietto ma in effetti, considerata l'età dei miei nuovi compagni, sarà proprio così. Arrivo a Massa convinto che si possa far bene. Siamo una neopromossa ma con una storia recente importante e con un progetto tecnico valido. Conosco la qualità di giocatori come Quarta e Biglino ed anche gli altri ragazzi che compongono la rosa sono di alto livello. Insomma, non vedo l'ora di cominciare".

Da esperto della categoria, che campionato attende la Pallavolo Massa?

"Dopo 5 anni di A2 posso dire di conoscerla abbastanza bene. Con 24 squadre ai nastri di partenza e la successiva divisione in un girone play-off ed un girone play-out sarà un torneo equilibrato dove sarà necessario lottare ad ogni gara. Ogni punto potrà valere moltissimo e non potremo mai mollare. Molto delle nostre concorrenti hanno fatto un ottimo mercato, non ci saranno squadre materasso e quindi dobbiamo prepararci a non abbassare mai la guardia".

Si è già confrontato con il suo nuovo allenatore?

"Ho parlato con Masini per telefono e mi ha dato un programma di lavoro per arrivare al meglio al raduno del 16 agosto. Sono uno a cui piace lavorare in palestra e quindi penso proprio che faremo bene assieme".

Che attaccante è?

"Non sono un ricettore puro. Preferisco attaccare e mi piace moltissimo attaccare in pipe. Per il resto non fa grande differenza tra palla alta e palla veloce. Da giovane ho giocato come opposto e quindi mi sono abituato ad attaccare anche le palle meno comode. A Verona poi ho giocato con Meoni e con lui ho imparato ad apprezzare la palla più veloce. Insomma, non mi faccio grandi problemi".

  

La scheda di Matteo Bolla (Milano, 05/03/1990)

2016-17  VBC Mondovì (A2)

2014-16  Pall. Alessano (A2)

2013-14 Potenza Picena (A2)

2010-13 Marmi Lanza Verona (A1)

2008-10 Pall. Cuneo (A1)

2007-10 Pall. Cuneo (Giovanile)

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 18 gennaio 2018, 17:11

Riparte il campionato: per la Carrarese c'è l'insidia Viterbese

Finisce la sosta e per la Carrarese subito una partita insidiosa e difficile. Allo stadio dei Marmi arriva la Viterbese dell'ex Sottili. Per la squadra di Baldini subito un impegno di quelli da affrontare col massimo impegno e con la massima attenzione


giovedì, 18 gennaio 2018, 14:51

Lombardi migliore in campo contro la Rignanese, Massese al lavoro per affrontare il Savona

E' andata a Lombardi l'ottava tappa del trofeo "Top Binaconero Focacceria 54100", aggiudicandosi così il titolo di miglior giocatore in campo, per la Massese, nella sfida contro la Rignanese, vinta dalle zebre col risultato di 3a1 e che ha visto l'attacante bianconero tornare a rete con questa casacca, dopo le...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 17 gennaio 2018, 17:25

La storia infinita dello Stadio dei Pini va al di là dell'ambito calcistico e interessa un'intera comunità

I fatti hanno inizio nel 2013 quando la precedente amministrazione comunale e la società calcistica A.s.d Marina la Portuale stipularono un reciproco accordo: la convenzione prevedeva che la società calcistica si impegnasse a ristrutturate per intero lo Stadio dei Pini comprendendo nel progetto un campo sintetico e una tribuna più...


mercoledì, 17 gennaio 2018, 14:50

Pallavolo Massa attesa al big match, Leoni ancora in dubbio

Archiviata la gara di Roma la Fonteviva è concentrata solo sul big match di domenica. A Spezia arriva Castellana Grotte per una gara importante. Una gara che vale doppio in chiave play-out ed alla quale Massa si avvicina con la preoccupazione per le condizioni del sua regista Giacomo Leoni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 17 gennaio 2018, 00:09

E' Bemi il campionae regionale di Firenze nelle qualificazioni per i campionati italiani

Si è svolto nell'ultimo week-end a Firenze, un torneo regionale giovanile valido per le qualificazioni ai campionati italiani, alla manifestazione hanno partecipato nei vari settori alcuni giovani atleti dell'Apuania Carrara, ecco nel dettaglio tutti i loro risultati


lunedì, 15 gennaio 2018, 22:29

Delirio di fans a Carrara per Bernardeschi all’inaugurazione del suo fan club

Un bagno di folla e di affetto sincero, quello che ha accolto Federico Bernardeschi al centro giovanile: moltissimi bambini, moltissimi tifosi bianconeri, ma anche tanti semplici estimatori del calciatore carrarese


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara