lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Il Città di Massa lotta contro tutti e strappa un buon punto al San Giusto

sabato, 20 gennaio 2018, 21:28

4 - 4

Città di Massa: Battelli, Dodaro, Lazzini, Grossi, Ussi, Tonelli, Fersini, Zoppi, Sermattei, Cattani, Ricci, Berti. Allenatore: Riccardo Garzelli.

San Giusto: Campagna, Gambino, Pecchioli, Dondoli, D'Amico, Martini, Giovannini, Iobi, Cubillos, Cicero, Guasti, Di Maso. Allenatore: Andrea Ubaldini.

Reti: Gambino (SG), Pecchioli (SG), Cattani (MS), Pecchioli (SG), Zoppi (MS), Di Maso (SG), Tonelli (MS), Cattani (MS).



Partita combattuta rovinata ( come spesso accade ) dai direttori di gara ampiamente insufficienti. Dopo due minuti di gioco è il San Giusto a passare subito in vantaggio con Gambino, abile ad approfittare di una dormita difensiva massese. Padroni di casa che comunque non si scompongo e creano occasioni su occasioni, incredibile quella sbagliata da Fersini, a porta praticamente vuota. Quando sembra maturo il gol del pareggio ecco Pecchioli che insacca da posizione laterale. Mancano 10 minuti alla fine del primo tempo. I Massa non si scompone e va avanti sulla stessa falsariga, fino a quando, a cinque minuti dalla fine del tempo, Cattani accorcia le distanze. Si va al riposo sul punteggio di 1-2.

Inizia il secondo tempo e la partita sembra scivolare di mano agli arbitri. Viene prima espulso per doppio giallo Ussi, da li, nel giro di cinque secondi, Pecchioli sigla l'1-3. E' il Massa però che continua a giocare meglio e continua a creare occasioni, finalmente Zoppi concretizza uno schema su calcio di punizione e accorcia le distenza. La partita ora sembra cambiare decisamente direzione. Una invenzione arbitrale fa però girare ancora la partita dalla parte pratese. Espulso Grossi e Di Maso insacca il tiro libero. Mancano 4 minuti e il risultato è incredibilmente sul punteggio di 2-4, la squadra bianconera però non si demoralizza e, prima Tonelli, poi a 20 secondi dalla fine ancora Cattani, siglano il meritato 4-4. E' allo scadere che però accade sempre quello che meno ti aspetti, manca un secondo quando il San Giusto butta via il pallone, Cattani viene colpito alla mano mentre è girato di schiena, secondo giallo, espulsione e tiro libero per gli ospiti, fortunatamente questa volta Di Maso tira sul palo e il risultato non cambia.

Il Massa lotta contro sfortuna ed arbitri, ma alla fine riesce a strappare un pareggio che tiene il San Giusto in penultima posizione con due punti di distacco. La squadra di Garzelli oggi meritava sicuramente qualcosa di più, certo oggi era importante non perdere e la sua squadra c'è riuscita. Il campionato è ancora lungo e avvicente gli apuani hanno messo un'altro tassello importante verso la corsa salvezza.

Mario Ceccarelli


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 18 febbraio 2019, 09:00

Massese raggiunta per la seconda volta in quattro giorni

La Massese torna ora in campo domenica per l'ultima trasferta umbra della stagione, avversari di turno il Bastia che occupa in questo momento l'ultima posizione dei play-out, una vittoria apuana accorcerebbe notevolmente la classifica nella parte bassa


domenica, 17 febbraio 2019, 17:23

Ancora una sconfitta: a Olbia la Carrarese perde 3-1

Continua la striscia negativa della Carrarese sconfitta sul campo dell'Olbia con il punteggio di 3-1. A nulla serve il vantaggio segnato da Varone nel primo tempo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 16 febbraio 2019, 19:26

Il Città di Massa vince di nuovo e si conferma seconda in classifica

Un grande Città di Massa quello visto oggi pomeriggio alla tensostruttura “Colline Massesi” che vince contro il Sant'Agata 8 a 3


mercoledì, 13 febbraio 2019, 22:07

Campionati regionali di Tennistavolo, Apuania in difficoltà in Serie C2, volano le squadre di Serie D

Una sconfitta e due vittorie per l'Apuania Tennistavolo nei campionati regionali, si complica la salvezza in Serie C2 ma migliorano le situazioni della Serie D. Ecco nel dettaglio tutti i risultati


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 13 febbraio 2019, 19:22

La Massese dei pareggi spreca il doppio vantaggio a Forte dei Marmi

Nel turno infrasettimanale della Serie D girone E, la Massese, reduce da due pareggi nelle ultime tre partite, fa visita al Real Forte Querceta, squadra piena di ex giocatori che hanno militato nella squadra capoluogo di provincia


mercoledì, 13 febbraio 2019, 17:42

Dopo un buon primo tempo la Carrarese crolla: al Dei Marmi vince il Piacenza 2-0

Amara e immeritata sconfitta per la Carrarese che, non sfruttando le numerose occasioni create, viene punita da un Piacenza cinico e spietato, bravo ad approfittare con Pergreffi prima e con il neo entrato Ferrari poi, delle due disattenzioni difensive della generosa squadra di Baldini


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara