lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

mercoledì, 19 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Prima battuta d'arresto del Città di Massa

domenica, 11 novembre 2018, 13:11

Prima battuta d'arresto per il Città di Massa calcio a 5 che in trasferta contro il Futsal Cesena ieri ha perso 4-2. Il risultato è sicuramente anche da attribuire alla stanchezza fisica della squadra apuana che ha giocato diversi match molto ravvicinati tra loro anche contro squadre di categorie superiori e forse anche per la mancanza per infortunio al ginocchio di Simone Cattani che probabilmente non riuscirà più a tornare in campo per tutto il campionato di serie B di quest'anno.

Un primo tempo tutto sulla fase difensiva da entrambe le squadre, nessuna grande azione, un Cesena piuttosto falloso che dopo pochissimi minuti ha raggiunto la quota minima di falli per permettere agli apuani di giocarsi dei tiri liberi. Così è stato: a 6 minuti dalla fine del primo tempo la squadra di mister Garzelli si è conquistata un tiro libero messo a segno dallo spagnolo Garrote, dopo pochi minuti un nuovo tiro libero che però Lazzini non mette in porta. Quasi sulla fine del primo tempo il Città di Massa conquista un altro tiro libero che Perciavalle mette in rete, segnando un primo tempo senza troppe dimostrazioni di stile e di giocate particolarmente azzeccate per entrambe le formazioni.

Il secondo tempo sembra prendere esempio dal primo, il Futsal Cesena però è più calmo ed equilibrato, cerca di evitare il ripetersi della situazione dei 20 minuti precedenti ma con una spinta in più perché parte all'attacco. A parte alcuni tiri calciati molto alti dalla fascia si riprende e comincia a fare delle giocate interessanti. Sempre buona la difesa del Città di Massa che però non riesce a sostenere per molto i passaggi della squadra avversaria. Gli apuani abbastanza affaticati, Dodaro un po' disattento, non sfondano quasi mai la metà campo avversaria, un paio di colpi messi a sesto bene dal Cesena e due goal, uno dietro all'altro che passano sotto le gambe del portiere che ha giocato con un filo di disattenzione in più rispetto a come siamo abituati a vederlo.

Dal pareggio un'escalation di giocate sbagliate dei massesi, se da una parte si notava un Cesena che mano mano che segnava alzava la posta e si gasava, dall'altra si notava un po' di sconforto nonostante il Città di Massa fosse deciso a non mollare per niente. Mister Garzelli sul pareggio decide di mettere in campo il portiere in movimento, sostituendo Dodaro con Ussi, ma nemmeno una palla dei massesi entra in porta, buoni i movimenti ma sembra che il Cesena si sia chiuso, pronto per un errore degli apuani e per ripartire alla carica; il Città di Massa perde palla e per il Futsal Cesena arriva il 3-2. A questo punto il Città di Massa conquista il numero di falli sufficienti al tiro libero, ma la decisione di Garzelli è sempre quella di continuare con il portiere in movimento. Conquistata palla dal Cesena, Ussi, sempre in sostituzione a Dodaro si mette in porta ma purtroppo per una svista corre a recuperare con le mani un pallone fuori dall'area e prende un rosso diretto. Manca circa un minuto e il Città di Massa con un uomo in meno, avendo fatto tornare Dodaro in campo cerca di difendersi e non può più attaccare, ci prova comunque a sfondare la metà campo, ma il Cesena recupera nuovamente palla e mette a segno l'ultima rete a porta vuota. La trasferta si conclude 4-2 per il Futsal Cesena. Il Città di Massa è secondo in classifica nel campionato di serie B di calcio a 5.


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 dicembre 2018, 09:35

Tre vittorie nei campionati regionali per l'Apuania tennistavolo

Percorso netto per le tre squadre regionali dell'Apuania Carrara Tennistavolo: in Serie C2 sconfitto il Pisa, la vittoria permette così di stare più tranquilli in vista salvezza; in serie D1 invece inaspettatamente più sofferta la vittoria contro la Sestese, la vittoria comunque permette alla squadra apuana di restare in seconda...


lunedì, 17 dicembre 2018, 16:04

Nuovo acquisto nel Città Di Massa Calcio a 5: arriva lo spagnolo Ivan Quintin Mayoral

Nuovo acquisto nel Città di Massa: arriva lo spagnolo Ivan Quintin Mayoral. Il giocatore, classe '92, ricopre i ruoli centrale e laterale e viene da due promozioni in prima divisione spagnola con Futsal Segovia e Futsal Valdepanas lo scorso anno. Un giocatore giovane ma esperto che ha fatto più volte...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 dicembre 2018, 09:09

Un arbitro di serie B alla sezione Aia Apuana

Una giornata intera a stretto contatto con un arbitro di serie A e B: la sezione arbitri Aia 'Giorgio Lazzarotti' di Carrara ospiterà mercoledì 19 dicembre il collega Livio Marinelli della sezione di Tivoli, fischietto in organico alla Can-B con alle spalle già esperienze sui campi della massima serie


domenica, 16 dicembre 2018, 19:32

La Massese ritrova il cuore, ma i tre punti vanno al Seravezza

Non basta il cuore Massese per saltare l'ostacolo Seravezza. la squadra di mister Bonuccelli, oggi in campo con sette fuoriquota tre dei quali oltre il 2000, scende in campo mettendoci tutto l'impegno possibile, alla fine però a vincere è l'esperienza della squadra di mister Vangioni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 16 dicembre 2018, 17:27

Il Città di Massa ha perso di nuovo. Sabato scorso match devastante contro il Bagnolo. Gli apuani perdono 7 a 3

“La società si aspetta adesso una reazione d'orgoglio da parte dei ragazzi - spiega il presidente Vannucci - Vogliamo rivedere il Città di Massa con la grinta che l'ha sempre contraddistinto"


domenica, 16 dicembre 2018, 17:07

La Carrarese torna al dei Marmi, ma si ferma contro la Robur Siena: 1-2

La Carrarese torna a casa. Sono stati giorni di fuoco, ma, fortunatamente, la vicenda ha trovato un meritato lieto fine e dopo mesi, gli azzurri tornano a giocare a porte aperte nello Stadio dei Marmi per la gioia della società e dei magnifici tifosi che non hanno mai fatto mancare...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara