lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

venerdì, 24 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Carrarese: la palla passa alla società

venerdì, 7 dicembre 2018, 09:15

di vinicia tesconi

Erano agguerriti e infetociti contro l'amministrazione, i tifosi della Carrarese ma poi, nel corso dell'incontro tra una delegazione degli ultras e l'intera giunta al gran completo le posizioni si sono smussate e decisamente più allineate.

L'assessore ai lavori pubblici Andrea Raggi ha spiegato che nell'arco di due mesi e mezzo, da quando è emersa l'inadeguatezza dello stadio dei Quattro Olimpionici è stato ultimato quasi il 90 per cento dei lavori ma che ancora manca la costruzione del varco nella curva sud che è quello che impedisce di certificare la totale messa in sicurezza dell'impianto. È stato poi chiarito dal sindaco De Pasquale e dal vice Martinelli che da parte dell'amministrazione c'è la massima disponibilità ad andare incontro alla società e ai tifosi ma che, negli incontri con Prefettura e Procura avvenuti nei giorni scorsi è emersa chiaramente la possibilità che lo stadio finisca sotto sequestro se aperto anche solo parzialmente.  Il sindaco ha offerto la disponibilità a firmare la deroga per far giocare la Carrarese a porte aperte, anche a rischio di ricevere un avviso di garanzia ma ha fatto capire ai tifosi che la conseguenza più concreta è grave di quel tipo di scelta sarebbe il sequestro dello stadio. Tre le possibilità contemplate dall'amministrazione:giocare a porte chiuse col rischio di venire espulsi  dal campionato in caso si dovesse ripresentare la necessità delle porte chiuse ; giocare col pubblico contingentato ma con il rischio del sequestro dello stadio e, infine, giocare nello stadio del Pisa.

La delegazione dei tifosi è apparsa disposta alla collaborazione con gli amministratori ma ha girato la decisione alla società che nei giorni scorsi aveva annunciato di non voler più giocare altrove le partite in casa. Un rappresentante della Carrarese presente all'incontro ha ribadito che la società ha troppi inconvenienti a trasferì in altri stadi e che sostiene la posizione del mister Baldini che ha annunciato di lasciare la squadra in caso di spostamento delle partite casalinghe. Insomma una continua girandola di responsabilità rifiutate che si è conclusa con la decisione di confrontarsi con società e tifosi nella giornata di domani. 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 24 maggio 2019, 09:46

Domani la finalissima: Città di Massa-Futsal Sangiovannese per conquistare la serie A2

È tutto pronto per il gran finale tra Città di Massa e Futsal Sangiovannese di domani pomeriggio. Sarà una finalissima ad alta tensione dato che gli apuani per poter accedere alla categoria A2 dovranno superare un divario di tre reti che si portano a casa dalla sconfitta subita dagli aretini...


mercoledì, 22 maggio 2019, 23:41

La fine del sogno: a Pisa finisce 2-1 per i padroni di casa e Carrarese eliminata

Sicuramente il bilancio della stagione non può essere negativo, i risultati parlano di un miglioramento rispetto all'annata passata, ma è necessario che la Carrarese alzi ancora il livello per raggiungere la tanto agognata serie B


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 21 maggio 2019, 17:23

Dopo la beffa, il danno: il maxi-schermo per la partita della Carrarese è costato 12 mila euro

È comparsa poco fa sull'Albo Pretorio del comune di Carrara, l'informazione che in molti stavano aspettando e sulla quale da giorni stanno girando voci e illazioni: il maxischermo allestito all'interno di Carrara fiere per la partita Carrarese Pisa di domenica scorsa è costato alle casse comunali 12 mila euro


martedì, 21 maggio 2019, 14:25

Apuania tennistavolo regina della Serie C1

L'ultima giornata del girone H della serie C1 maschile a squadre ha visto l'Apuania Carrara perdere a Parma per 5-2, la sconfitta tuttavia non ha impedito al team apuano di vincere a sorpresa il campionato


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 21 maggio 2019, 14:25

Apuania tennistavolo regina della Serie B2

L'ultima giornata del girone A della serie B2 maschile ha visto l'Apuania Carrara imporsi a Parma per 5-0 e 15 set a due, terminando vincitrice a sorpresa del campionato


lunedì, 20 maggio 2019, 09:00

Lucetti al Futsal Massa, il presidente Mosti deciso a migliorare la stagione passata

Giravano già da giorni in città voci sul nuovo allenatore del Futsal Massa, abbiamo avvicinato il presidente Giovanni Mosti per una breve intervista di presentazione della prossima stagione, ecco tutte le novità


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara