lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

La Carrarese torna al dei Marmi, ma si ferma contro la Robur Siena: 1-2

domenica, 16 dicembre 2018, 17:07

di filippo nicolai

1 - 2

CARRARESE: Borra, Carissoni (26° st Varga), Agyei, Ricci L., Ricci G., Rosaia, Pugliese, Tavano, Piscopo (12° st Biasci), Valente, Maccarone (12° st Coralli). A Disp.: Mazzini, Alari, Rollandi, Shehu, Mobilio, Karkalis. All.: Silvio Baldini

ROBUR SIENA: Contini, Arrigoni, D'Ambrosio, Gliozzi, Aramu (31° st Cianci), Di Livio (20° st Cristiani), Rossi, Romagnoli (42º Brumat), Sbrissa, Vassallo (43º st Russo) , Imperiale. A Disp.: De Santis, Zanon, Guberti, Cefariello, Fabbro, Nardi. All.: Michele Mignani.

ARBITRO: Michele di Caiarano di Ariano Irpino

MARCATORI: 8' Vassallo (RS), 79' Coralli (C), 80' Cianci (RS) 

NOTE: assistenti: Antonio Vono e Cosimo Cataldo. Ammoniti: Pugliese (C), Valente (C), Rosaia (C), Gliozzi (RS), Coralli (C) 

 

La Carrarese torna a casa. Sono stati giorni di fuoco, ma, fortunatamente, la vicenda ha trovato un meritato lieto fine e dopo mesi, gli azzurri tornano a giocare a porte aperte nello Stadio dei Marmi per la gioia della società e dei magnifici tifosi che non hanno mai fatto mancare il loro appoggio e la loro vicinanza alla squadra. 

Gli azzurri devono far fronte alle assenze di Foresta e Murolo per infortunio, oltre allo squalificato Caccavallo e al non convocato Cardoselli. 

Baldini se la gioca con il 4-2-3-1 affiancando in difesa Agyei a Ricci, sempre Borra tra i pali con Carrisoni e Giacomo Ricci sulle corsie esterne , coppia di centrocampo Pugliese e Rosaia, Tavano Valente e Piscopo alle spalle di Maccarone.

Mignani della Robur risponde con il 4-3-1-2 che vede l'ex Contini fra i pali, Imperiale, D'Ambrosio, Rossi e Romagnoli in difesa, la mediana a tre con Sbrissa, Arrigoni e Vassallo mentre Di Livio agisce alle spalle di Gilozzi e Aramu. 

Il primo tempo si apre subito in salita per la Carrarese che, seppur avesse iniziato forte, all' 8' viene sorpresa dall'incursione di Gliozzi che serve Vassallo e il numero 25 senese segna il vantaggio ospite. Molte le occasioni da gol in un primo tempo che vede la Robur giocare una partita molto matura che insidia la tipica costruzione di gioco marmifera. 

Al 21' occasione sul destro di Ciccio Tavano, ma Contini si oppone ottimamente. Cambio di modulo per la Carrarese quando l'orologio segna ma mezz'ora con Tavano che avanza più vicino alla porta al fianco di Maccarone in una sorta di 4-2-4 iper offensivo. 

Al 38' Aramu ha la palla del due a zero, ma la sua conclusione termina di poco a lato. 

Dopo un minuto di recupero il direttore di gara fischia la fine di un primo tempo molto combattuto in cui entrambe le squadre hanno tentato di imporre il proprio gioco senza risparmiarsi e che vede i bianconeri in vantaggio grazie alla rete di Vassallo. 

Al rientro in campo sono gli ospiti a rendersi subito pericolosi con Aramu che al 47' costringe ad un tuffo provvidenziale Borra. Giunti all'ora di gioco Baldini manda in campo forze fresche con Biasci e Coralli che rilevano Piscopo e Maccarone. 

Proprio Biasci appena entrato ha la palla dell'1-1 ma il suo tiro termina fuori di un soffio. Al 63' altra palla gol per Biasci entrato molto bene in partita, ma, ancora una volta, il colpo di testa dell' 11 azzurro termina a lato. Meglio la Carrarese in questa fase del match. 

Al 65' clamorosa palla gol per la Robur con Gliozzi che conclude dal limite dell'area e colpisce il palo, che brivido per la Carrarese. Entrambe le squadre vogliono il risultato, partita che vede i duelli in mezzo al campo sempre più frequenti.

Al 79' la pareggia Coralli dopo un'azione confusa nell'area del Siena Tavano pesca il cobra che fa 1-1. 

Neanche il tempo di gioire che il neo entrato per Aramu, Cianci, riporta in vantaggio la Robur con una conclusione sporcata all'interno dell'area azzurra. Tutto da rifare per i ragazzi di Baldini quando mancano dieci minuti al termine della gara. 

In campo saltano gli schemi e i ribaltamenti di fronte sono sempre più frequenti, la Carrarese vuole trovare nuovamente il pareggio, e la Robur sfrutta l'assetto offensivo dei padroni di casa per ripartire e cercare di chiuderla. Saranno 5 i minuti di recupero. 

Al 90' Ricci viene lasciato da solo davanti a Contini ma non riesce a trovare la porta. La Robur cerca di addormentare il gioco è di portare a casa i tre punti. 

La Carrarese si riversa tutta in attacco per l'assalto finale al pareggio, ma non c'è più tempo. Finisce così con un 2-1 in favore degli ospiti dove le due squadre si sono affrontate a viso aperto e in cui, per quanto visto, il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio, ma si sa, il calcio è spietato e oggi a pagarne le conseguenze è la squadra di Baldini che può consolarsi però con l'abbraccio dei suoi instancabili tifosi e con la riconquista della loro casa, che, comunque, visto come si erano messe le cose nelle ultime settimane, non è cosa da poco. 

Per citare il condottiero marmifero "Quello che non bisogna dimenticare è che la Carrarese è dei carrarini, dei carrarini" e oggi i carrarini c'erano perché ci potevano essere, finalmente. 

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 14 giugno 2019, 14:21

Trekking e panini col lardo: tutto pronto per Colonnata Trek, domenica 16 giugno

Percorsi in montagna per gli appassionati, ma anche per i principianti e  colazioni a base di pane col lardo, di Colonnata ovviamente: è questa la ricetta del Colonnata Trek che si terrà domenica 16 giugno a cura del Cai di Carrara con il patrocinio del comune, di Avis, della Pubblica...


mercoledì, 12 giugno 2019, 16:09

Leonardo Razzuoli e Luciana Bertuccelli vincono a Fossola nel Trofeo San Giovanni

Bellissima mattinata estiva, a Fossola di Carrara, dove a darsi battaglia sono giunti circa 140 atleti con molti nomi di spicco del podismo locale. In questo modo è iniziata la 10^ prova "XIII trofeo San Giovanni Fossola di Carrara"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 12 giugno 2019, 13:28

Alessandro Soraci nei primi 16 ai nazionali di tennistavolo

Si sono svolti a Riccione i campionati italiani di seconda categoria a cui l'Apuania Carrara Tennistavolo ha partecipato con Matteo Petriccioli, Michael Oyebode, Gianmaria Falcucci, Angelo Teatino, Alessandro Soraci e Alberto Margarone (che però non ha potuto partecipare all'ultimo per problemi fisici)


domenica, 9 giugno 2019, 22:42

Due atleti disabili carraresi vincono la medaglia oro alle Olimpiadi di Bowling

Special Olympics di Bowling a Cuneo: oro al carrarese Francesco De Filippi che vince anche nel torneo a coppie con l’altro carrarese Andrea Gaiazzi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 9 giugno 2019, 10:10

Ottima prova di Nicola Bemi nei campionati italiani di tennistavolo

Si sono svolti a Riccione i campionati italiani di tennistavolo di quarta categoria, l'Apuania Carrara ha partecipato con Nicola Bemi sia in singolo che a coppie. Vediamo nel dettaglio come è andato il nostro atleta


domenica, 9 giugno 2019, 10:09

Campionati Italiani di Tennistavolo, ottime prove per gli atleti Apuani

Si sono svolti a Riccione i campionati italiani di tennistavolo di terza categoria, l'Apuania Carrara ha partecipato con Nicola Bemi, Matteo Fruzzetti ed Angelo Teatino. Per loro buone prove complesivamente, vediamo nel dettaglio come sono andati i vari atleti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara