lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

domenica, 24 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

La Massese ritrova il cuore, ma i tre punti vanno al Seravezza

domenica, 16 dicembre 2018, 19:32

2-0

Seravezza: Cavagnaro, Borgia, Ramacciotti, Nelli, Siku, Fiale (91' Verduci), Bedini, Granaiola (91' Latini), Pegollo (42' Podestà), Rodriguez, Bongiorni (87' Galloni). A disposizione: Pietra, Bortoletti, Parenti, Verduci, Latini. Allenatore: Vangioni Walter.

Massese: Pinarelli, Lecchini, Della Pina (60' Imperatrice), Lazzoni, Mosti, Pedruzzi, Fatta (80' Molinaro), Lucaccini, Aldrovandi (45' Posenato), Molinaro, Cito (70' Mazzucchelli). A disposizione: Barbieri, Latif. Allenatore: Bonuccelli Vitaliano.

Arbitro: Monesi Antonio di Crotone coadiuvato da Enrico Songia di Bra e Aniello Giordano di Alessandria.

Reti: 39' Borgia (S), 90' Rodriguez (S).

Note: spettatori 300 circa, un centinaio i tifosi ospiti. Giornata fredda e piovosa. Terreno in medie condizioni. Ammoniti: Lazzoni (M), Posenato (M), Bedini (S), Mosti (M).

Non basta il cuore Massese per saltare l'ostacolo Seravezza. La squadra di mister Bonuccelli, oggi in campo con sette fuoriquota tre dei quali oltre il 2000, scende in campo mettendoci tutto l'impegno possibile, alla fine però a vincere è l'esperienza della squadra di mister Vangioni.

Buona partenza della Massese che si difende bene e non rischia niente nella prima mezz'ora, sblocca la situazione Granaiola al 35' con un tiro dalla distanza che però termina a lato della porta, il Seravezza cresce in quantità, passano due minuti e Borgia fulmina Pinarelli sul prima palo con un rasoterra che rimbalza davanti al portiere, l'estremo difensore riesce solo a toccare ma padroni di casa in vantaggio. La partita si accende. In rapida successione Ramacciotti sfiora il doppio vantaggio di testa, pallone fuori, prima dello scadere ci prova anche la Massese col neo acquisto Cito che al volo da fuori area colpisce bene ma troppo centralmente, la sfera è facile preda di Cavagnaro. Un minuti dopo Lazzoni, sempre dalla distanza colpisce male e pallone altissimo, l'arbitro fischia la fine del primo tempo.

Massese che si difende bene ma difficilmente riesce a diventare pericolosa. Nel secondo tempo il Seravezza controlla, Rodriguez si rende pericoloso al 79' ma questa volta è bravo Pinarelli a non farsi sorprende e respingere in calcio d'angolo. La Massese sospinta dai suoi sempre numerosi tifosi al seguito cerca la rete del pareggio. Al 90' però a dire stop alla partita è Rodriguez che, di nuovo a tu per tu con Pinarelli questa volta non sbaglia.

La nuova Massese ha tanto cuore, ma, come si sapeva, pecca di tecnica e qualità, la distanza dalla salvezza comunque non sembra incolmabile, anche oggi i giocatori rimasti escono sotto i numerosi applausi del pubblico amico. Vedremo in settimana cosa accadrà a livello societario, da lì potrà iniziare un nuovo percorso che deve ridare dignità ad una società storica che si appresta a festeggiare comunque il suo centenario.

Domenica prossima al 'Degli Oliveti' sarà ospite della società apuana l'Aquila Montevarchi, attualmente quinta forza del campionato, un altro test difficilissimo per i ragazzi di Bonucelli che comunque hanno dimostrato di potersela giocare alla pari con tutti. 

Foto di Luigi Tonarelli


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 24 marzo 2019, 10:10

Bella vittoria del Futsal, Massa C5 di nuovo negli spareggi

Vittoria incredibile e bellissima per il Futsal Massa che espugna il campo del Coiano 5a4 all'ultimo secondo. La vittoria riporta subito il Massa C5 in quinta posizione proprio dopo essere stata esclusa la scorsa settimana dalla sconfitta nel derby, sempre a discapito del Coiano


sabato, 23 marzo 2019, 23:40

Izzillo allo scadere: Pisa-Carrarese termina 1-0

Il derby toscano va dunque al Pisa che ha messo in campo quel pizzico di cattiveria che alla Carrarese sembra invece essere mancata


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 23 marzo 2019, 19:29

Città di Massa inarrestabile: vince 8 a 6 e batte la capolista Olimpia Regium

Città di Massa inarrestabile vince contro la capolista Olimpia Regium 6-8 non permettendole di salire in categoria A2. Sabato prossimo il campionato sarà in pausa, nuovo match sabato 6 aprile in casa contro il Bagnolo


giovedì, 21 marzo 2019, 09:10

Venerdì il secondo evento per festeggiare il centenario della Massese

Il comitato per i festeggiamenti del centenario della storia della Massese ha organizzato il secondo evento stagionale, dedicato in questa occasione ad una stagione importante, quella dell''82-'83 che segna il ritorno in serie C della squadra dopo tre stagioni in interregionale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 20 marzo 2019, 15:13

Torneo nazionale di Terni, ottimo decimo posto per Marangone

Domenica si è svolto a Terni un torneo nazionale assoluto, l'Apuania era presente con due suoi atleti: Alberto Margarone della serie A2 e Gianmaria Falcucci del team della serie B1


mercoledì, 20 marzo 2019, 09:09

Camilla Cavo, l’ascesa di una campionessa

Una carriera costellata di successi e riconoscimenti ma anche di tanti sacrifici e impegno fin da giovanissima, un brutto stop durato più di un anno, il cambio di società a cento km da casa e la riconquista del suo posto tra le migliori atlete d’Italia di kumite (combattimento).


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara