lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

venerdì, 18 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Serie A1 di tennistavolo, l'Apuania obbliga al pareggio la forte squadra di Milano

mercoledì, 9 ottobre 2019, 15:20

di mario ceccarelli

Ancora un pareggio, come nelle sfide della scorsa stagione, fra Apuania Carrara e Aon Milano Spor nella seconda giornata di andata del campionato nazionale di serie A1. Un risultato che si ripete quasi sempre da quando, due anni fa, le due compagini hanno iniziato ad affrontarsi, a testimonianza dell'equilibrio che regna tra le due squadre, le formazioni scese in campo sono state: da parte carrarese Bojan Tokic, Aleksandr Khanin e Gabriele Piciulin, per i milanesi Matteo e Leonardo Mutti e Grigory Vlasov.

L'incontro di sabato al Palasport di Avenza, ha visto un andamento particolare in quanto il team carrarese è andato avanti fino al 3-1, ad un passo dalla vittoria e poi è stato rimontato dai lombardi che hanno impattato il 3 pari e il folto pubblico presente si è sicuramente divertito nel vedere un cosi alto livello di tennistavolo con scambi spesso molto spettacolari.

Nel primo singolare Grigory Vlasov è partito a cannone (6-2) e ha ampliato il suo margine (9-3), procurandosi cinque set-point (10-5) e sfruttando il secondo. Il secondo parziale ha registrato la riscossa di Bojan Tokic, che è volato sul 5-1 e poi sull'8-2, chiudendo con tranquillità. Lo sloveno ha continuato a imporre il suo gioco (3-0) ma dal 5-3 il russo ha pareggiato (5-5). Ha di nuovo inseguito (6-8), prima di mettere a segno un break di 4-0 e concretizzare la seconda palla set.

Tokic ha dominato il quarto parziale, non lasciando punti all'avversario e nel quinto è sembrato in grado di controllare la situazione (7-2), invece è stato recuperato (9-8), riuscendo comunque a salire al doppio match-point e chiudendo al secondo. Uno a zero per Carrara.

Leonardo Mutti ha poi affrontato Gabriele Piciulin e nei primi due set ha sempre condotto, controllando i tentativi di rientro del compagno in azzurro. Il torinese, in forza all'Apuania, nel terzo ha provato a invertire il trend (4-2) ma Mutti ha ripreso in mano (5-4) il match e il suo finale è stato in discesa. Uno pari.

Fra Aliaksandr Khanin e Matteo Mutti, il bielorusso ha avuto un inizio dirompente (10-0) e il primo set è andato in archivio in un battito di ciglia. Nel secondo il mantovano è entrato in gara e ha lottato, non riuscendo però a impedire a Khanin dal 6-6 di portare in porto il 2-0. L'alfiere carrarese ha preso la testa anche nel terzo parziale (3-1) e Mutti ha avuto una reazione di carattere. Ha impattato (4-4) e dal 6-5 ha infilato un break di 5-0. Al ritorno al tavolo la battaglia è proseguita (5-5), Khanin ha provato a scappare (7-5) ed è stato ripreso (7-7). Ha allora dato un altro strappo, guadagnandosi tre match-point (10-7) e capitalizzando il secondo. Due a uno per Carrara.

Tokic e Leo Mutti hanno dato vita a un confronto per due terzi sul filo del rasoio. Nel primo parziale l'azzurro ha avuto due set-point (10-8) e non ne ha approfittato, lo sloveno ha fallito il primo (11-10) ma non il secondo (12-11). Alla ripresa del gioco, dal 5-4 Tokic ha mandato a referto sei punti di seguito. La terza frazione è stata nuovamente lottata e Mutti non ha sfruttato il vantaggio di 8-5 e ha perso cinque scambi di fila. Ha salvato i due match-point e al terzo è capitolato. Tre a uno per Carrara.

Il primo parziale fra Khanin e Vlasov è stato durissimo e il russo non ha concretizzato quattro set-point e si è affermato al quinto. In mezzo ha avuto una chance anche il bielorusso e se l'è fatta sfuggire. Khanin è poi salito 4-1, è stato raggiunto (4-4) e allora Vlasov ha ribaltato la situazione (8-7) e ha preso il sopravvento. L'atleta locale nella terza frazione si è issato 5-2, è stato risucchiato (7-7) ed è tornato in testa (9-7). Un filotto di 4-0 per Vlasov ha messo fine all'incontro. Tre a due per Carrara.

Il Milano Sport ha allora creduto nel pareggio e Matteo Mutti glielo ha servito, disponendo nell'ultima partita di Piculin. Rapido il primo set, più complicato il secondo, che è terminato agli spareggi, nuovamente agevole il terzo, per un 3-3 che negli incroci fra toscani e lombardi è quasi diventato la regola.

"L'incontro è stato molto combattuto e giocate bene da ambo le parti, il tre pari lascia spesso recriminazioni da entrambe le parti, io mi limito a dire che la squadra c'è e tutti stanno giocando bene, il campionato è molto lungo e l'importante è giocare partita per partita, fin dalla prossima di domenica a Prato, matricola ben attrezzata e pericolosa da non sottovalutare assolutamente, composta da un giocatore cinese Kang Zhihao dal russo Arseny Gusev e dall'emergente Jonny Oyebode" ci dice il tecnico Claudio Volpi. "Siamo stati molto vicini alla vittoria, l'incontro poi è finito tre pari, peccato" chiosa il presidente Guglielmo Bellotti.  

 

Andamento tecnico singole partite:

Bojan Tokic - Grigory Vlasov 3-2 (6-11, 11-4, 9-11, 11-0, 11-9)

Gabriele Piciulin - Leonardo Mutti 0-3 (7-11, 7-11, 5-11)

Aliaksandr Khanin - Matteo Mutti 3-1 (11-1, 11-8, 5-11, 11-8)

Bojan Tokic - Leonardo Mutti 3-0 (13-11, 11-4, 12-10)

Aliaksandr Khanin - Grigory Vlasov 0-3 (13-15, 8-11, 9-11)

Gabriele Piciulin - Matteo Mutti 0-3 (5-11, 10-12, 2-11)

 

Risultati della seconda giornata di andata:

Apuania Carrara – Milano 3-3

Vigevano - Messina 1-4

Roma - Prato 4-0

Verzuolo – Genova 4-1

 

Classifica dopo la seconda giornata di andata: Messina 4; Apuania Carrara e Milano 3; Roma, Prato e Verzuolo 2; Genova e Vigevano 0.

 

Terza giornata di andata:

11 ottobre ore 17.30 Messina- Verzuolo

11 ottobre ore 18.00 Roma - Vigevano

12 ottobre ore 16.00 Milano – Genova

13 ottobre ore 10.15 Prato - Apuania Carrara 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 15 ottobre 2019, 22:48

Gassani si scusa coi tifosi per la brutta prestazione della sua squadra e promette più impegno

Fa eco oggi Matteo Gassani, alle parole del direttore generale Pantera che domenica si era scusato per la brutta prestazione della Massese contro il Fucecchio, con un comunica stampa il mister della Massese è chiaro


martedì, 15 ottobre 2019, 22:42

Risultati della seconda giornata di andata dei campionati a squadre maschile regionali

Buon fine settimana anche per le squadre regionali del tennistavolo. Due vittorie e una sconfitta, in Serie C2, dove la formazione fatica a trovare punti salvezza. Ecco nel dettaglio tutti i risultati


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 15 ottobre 2019, 22:22

I risultati della seconda giornata di andata dei campionati nazionali a squadre di tennistavolo

Tre vittorie e una sconfitta nei campionati minori, a livello nazionale, per l'Apuania Tennistavolo. Risultati importanti quindi per tutte le formazioni con la solo squadra di Serie B1 che continua a faticare per trovare i primi punti salvezza. Ecco nel dettaglio quanto è successo


martedì, 15 ottobre 2019, 22:18

Vittoria nella massima serie dell'Apuania nel derby col Prato

Nella terza giornata di serie A1 maschile, l'Apuania Carrara, guidata da Claudio Volpi, si è imposta in trasferta per 4-1 sulla matricola Il Circolo Prato 2010, trascinata dalle doppiette dei suoi stranieri Bojan Tokic e Aliaksandr Khanin


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 15 ottobre 2019, 19:18

Mista di Boxe ''Memorial Paolo Pucci Gianluca Barducci''

Domenica pomeriggio 6 ottobre nella bellissima cornice di "Massa è in Forma" ai piedi della scalinata del nostro meraviglioso Duomo si è svolta una riunione mista di pugilato, dedicata a Paolo Pucci e Gianluca Barducci, organizzata in modo impeccabile dalla "Pugilistica Massese"


domenica, 13 ottobre 2019, 17:13

La Massese cade sotto i colpi del Fucecchio

Arriva così la prima sconfitta della squadra di Gassani, alcuni giocatori non sono entrati col mordente giusto in campo e alla fine il risultato è quello giusto, la vetta è comunque sempre li ad un passo, basta quindi ripartire subito domenica prossima col piede giusto per dimenticare questo passo falso...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara