lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

sabato, 30 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Prima sconfitta per un, comunque, immenso Città di Massa a Milano

sabato, 9 novembre 2019, 17:42

di mario ceccarelli

Milano-Città di Massa 8-4

Milano: Nochimura, Peverini, Gargantini, Casagrande, Renoldi. A disposizione: Volonteri, Mauri, Santagati, Bonaccolta, Miramondi, Minazzoli, Ferri. Allenatore: Daniele Sau.

Città di Massa: Dodaro, Borges, Garrote, Percivalle, Lari. A disposizione: Nobili, Quintin, Manfredi, Carrozzo, Bandinelli, Ribeiro, Cattani. Allentore: Riccardo Garzelli.

Reti: 3' e 9' Renoldi (Mi), 12' Gargantini (Mi), 13' Lari (Ms), 17' Garrote (Ms), 18' Quintin (Ms), 23' e 24' Peverini (Mi), 30' Renoldi (Mi), 32' Gargantini (Mi), 34' Renoldi (Mi), 37' Quintin (Ms).

Note: ammoniti: Renoldi (Mi), Peverini (Mi), Dodaro (Ms), Manfredi (Ms), Garrote (Ms). Espulso a metà del secondo tempo Bandinelli del Città di Massa.

 

Parte forte Milano che pressa alto Massa e ottiene subito il primo vantaggio della partita con Renoldi dopo soli tre minuti. Reazione della capolista apuana che preme sull'acceleratore ed ha un paio di buone occasioni per pareggiare. Padroni di casa però più pericolosi in contropiede e da un errore in attacco, in tre contro uno è proprio Milano a trovare il raddoppio a metà primo tempo sempre con Renodi, time-out per gli ospiti. Massa torna in campo più concentrata, meno errori, Milano però è chiusa bene in difesa e non disdegna degli ottimi contropiedi. La partita si alza di ritmo. A 8:32 dal termine della prima frazione tempo time-out anche per i padroni di casa, si rientra in campo e 3-0 di Gargantini. Massa imbambolato ma sempre in partita. Apuani che accorciano le distanze al 13' e poco dopo si mangiano il raddoppio. Raddoppio solo rimandato al minuto 16', bravo Garrote a infilare il portiere avversario. Pochi minuti dopo contestatissimo fallo del Milano che porta ad annullare una rete agli ospiti e quinto fallo per i padroni di casa, azione successiva ancora un fallo e Massa al tiro libero realizzato da Quintin. Questa volta è Milano ad accusare il colpo, la prima frazione però termina senza altri grandi sussulti.

Secondo tempo che inizia sulla falsa riga del primo, Milano ancora una volta parte meglio e Peverini segna una doppietta in quattro minuti. Questa volta però i lombardi difendono bene e il Massa tribola a trovare le giuste soluzioni. A metà tempo l'espulsione di Bandinelli e la rete di Renoldi danno il definitivo colpo del KO a Massa. Garzelli tenta anche il portiere in movimento ma a otto minuti dalla fine giunge un'altra rete di Gargantini. Massa in balia degli avversari, a 6:50 dal termine arriva anche il tiro libero di Renoldi che sancisce praticamente la fine dell'incontro. Al 37' arriva infine la rete di Quintin per il definitivo 8-4.

Arriva da Milano quindi la prima sconfitta per il Città di Massa, una battuta di arresto che ci può stare e non demoralizza certamente un gruppo forte e compatto come quello di Garzelli.

Foto di Luigi Tonarelli


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 27 maggio 2020, 17:49

Un gradito ritorno nell'Apuania Carrara Tennistavolo, Mihai Bobocica torna dal campionato tedesco

L'Apuania Carrara Tennistavolo comunica che il forte giocatore italiano Mihai Bobocica, dopo due anni di esperienza a Grenzau nella Bundesliga tedesca, ha deciso di ritornare a giocare in Italia 


martedì, 26 maggio 2020, 09:35

Gabriele Piciulin lascia l'Apuania

La società Apuania Carrara Tennistavolo è in notevole fermento in questo momento, cercando di poter allestire una squadra accettabile per la prossima stagione agonistica, arriva così anche il comunicato che il giovane talentuoso italiano Gabriele Piciulin (nato nel 2000), il prossimo anno non farà più parte della squadra di serie...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 maggio 2020, 11:27

AIA Carrara, nuovi arbitri e attività tecnica

Anche in tempi di emergenza sanitaria non si ferma l'attività della sezione arbitri Aia di Carrara 'Giorgio Lazzarotti' che ha allargato le sue fila con 4 nuovi 'fischietti' (fra cui una ragazza) freschi di promozione all'ultimo corso e l'ingresso di un altro neo-arbitro promosso al corso precedente


venerdì, 22 maggio 2020, 09:27

Aleksander Khanin lascia dopo due anni l'Apuania Tennistavolo

L'Apuania Carrara Tennistavolo comunica che il giovane bielorusso Aleksander Khanin (1998), dopo due anni di permanenza col team apuano, lascerà con ampio accordo fra le parti l'Italia per misurarsi con nuove esperienze nel prestigioso campionato di superlega della Polonia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 20 maggio 2020, 10:46

Il punto della situazione dell'Apuania Tennistavolo, Tokic prima conferma

Guardando alla prossima stagione agonistica l'Apuania Carrara Tennistavolo, dopo un periodo di necessaria cautela legato al particolare ed unico momento, sta gradatamente componendo gli organici e la prima notizia ufficiale riguarda la squadra di Serie A1 con la conferma per il prossimo anno dello sloveno Bojan Tokic 


sabato, 16 maggio 2020, 10:29

Calcio e Covid-19, Enrico Castellacci: “Tutta la responsabilità non può ricadere sui medici sportivi”

Castellacci ha spiegato tutte quelle incongruenze presenti nell’attuale protocollo. La decisione definitiva su quali linee guida sortirà i suoi effetti anche sulle altre componenti del pianeta calcio, ossia Serie B, C, mondo dilettantistico e settore giovanile


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara