lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

domenica, 31 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Una grande Carrarese sfiora l'impresa: a Monza finisce 2-2

sabato, 9 novembre 2019, 23:01

di marco materassi

2-2

Monza:
Lamanna, Lepore, Sampirisi, Bellusci, Fossati, Marconi, Finotto (Marchi), Armellino, Brighenti, D'Errico, Iocolano. All. Brocchi
Carrarese: Forte, Ciancio, Mignanelli, Foresta, Conson, Tedeschi, Valente, Cardoselli, Infantino, Damiani, Manneh (Calderini). All. Baldini

Arbitro: Pascarella di Nocera Inferiore

Reti: 3' pt. Marconi (M), 13' pt. Conson (C), 19' pt. Cardoselli (C), 70' st. D'Errico (M)

Mister Baldini ce l'aveva detto al telefono: a Monza per fare l'impresa: E c'è mancato poco davvero. Al termine di una partita bella, vibrante e avvincente la Carrarese, dopo essere stata in svantaggio e aver recuperato, ferma sul pareggio la corazzata Monza.

Carrarese che, reduce dalla brutta sconfitta interna con il Lecco, cerca il riscatto seguita da circa 400 irriducibili tifosi. Per il match del Brianteo Baldini recupera Damiani ma non Pasciuti, in un centrocampo in piena emergenza col solo Agyei da utilizzare. Parte fortissimo il Monza che vuole subito dare l'impronta a questo che si preannuncia un bel match. Al 2' difatti Brighenti impegna subito Forte, bravo a deviare in angolo. Sulla battuta è bravo il centrale difensivo Marconi ad anticipare i difensori apuani e a portare in vantaggio i brianzoli.

Tre minuti e la partita si fa subito in salita per la Carrarese. Non si scuote la squadra di Baldini e al 4' Foresta sfiora l'autogol, palla per fortuna in angolo. Passa un minuto ed è Brighenti ad impegnare ancora Forte. Monza letteralmente scatenato. Prova a riorganizzare le idee la squadra apuana e al primo vero contrattacco trova il pari: è Conson che su un cross dalla destra di testa prima vede il suo colpo di testa respinto dal palo, poi è bravo a mettere in rete sulla palla respinta dal legno.

Uno a uno, si riparte quindi alla pari in un match godibilissimo e divertente. E' ora la Carrarese che ora alza il baricentro e dopo soli sei minuti arriva il gol del raddoppio e del sorpasso: è Cardoselli che dopo aver fatto letteralmente ammattire prima Lepore e poi Bellusci batte con un destro chirurgico Lamanna. Carrarese in vantaggio, delirio apuano sugli spalti. Il Monza colpito dal micidiale uno-due prova a reagire, al 28' è Finotto ad avere una buona occasione, la sua conclusione termina però alta sulla traversa. Insistono i brianzoli a al 32' è Brighenti con un colpo di testa a sfiorare il pari. Fa girare molto la palla adesso il Monza ma la Carrarese pur subendo qualcosa si difende con ordine e dopo un minuto di recupero va al riposo in vantaggio per due a uno.

Ripresa che si apre col Monza subito in avanti, Carrarese che adesso si è un po' abbassata a difesa del prezioso vantaggio. Locali vicini al pareggio all'undicesimo ma la punizione di Iocolano deviata da Ciancio colpisce la traversa. Passa un minuto e il Monza ha una clamorosa doppia occasione per il pari: prima Armellino costringe ad un miracolo Forte, poi sul conseguente corner dopo una torre di Brighenti da zero metri spara su Forte che blocca. Su questa azione si accende una furibonda rissa con i padroni di casa che sostengono che la palla avesse varcato la linea di porta. Volano spinte e manate con l'arbitro che stenta a riportare la calma. La partita riprende con un ammonito per parte: Infantino per la Carrarese e D'Errico per i brianzoli, espulso anche un membro della panchina apuana. Partita che riprende dopo diversi minuti e che quindi avrà un corposo recupero. Insiste il Monza, tiene però la difesa apuana.

Al 25' arriva il pareggio, su un cross proveniente dalla destra Brighenti allunga la palla e per il capitano D'Errico è gioco facile mettere in rete da due passi. Due a due e partita nuovamente in equilibrio. Ci crede adesso il Monza e al 33' è bravissimo Ciancio a salvare praticamente sulla linea un colpo di testa di Iocolano. Carrarese che adesso si difende dagli ultimi attacchi brianzoli, c'è spazio per qualche sostituzione, per qualche mischia, ma nonostante i cinque minuti di recupero il risultato non cambia: finisce due a due.

Un punto importantissimo per la Carrarese, un punto sul campo della squadra regina del girone, un punto arrivato alla fine di una grande prestazione. Una Carrarese che nonostante le tante assenze ha lottato col cuore regalando ai suoi incredibili, meravigliosi tifosi un ritorno sereno a casa. La brutta domenica col Lecco è già dimenticata, ora è tempo di ritornare a sognare.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 27 maggio 2020, 17:49

Un gradito ritorno nell'Apuania Carrara Tennistavolo, Mihai Bobocica torna dal campionato tedesco

L'Apuania Carrara Tennistavolo comunica che il forte giocatore italiano Mihai Bobocica, dopo due anni di esperienza a Grenzau nella Bundesliga tedesca, ha deciso di ritornare a giocare in Italia 


martedì, 26 maggio 2020, 09:35

Gabriele Piciulin lascia l'Apuania

La società Apuania Carrara Tennistavolo è in notevole fermento in questo momento, cercando di poter allestire una squadra accettabile per la prossima stagione agonistica, arriva così anche il comunicato che il giovane talentuoso italiano Gabriele Piciulin (nato nel 2000), il prossimo anno non farà più parte della squadra di serie...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 maggio 2020, 11:27

AIA Carrara, nuovi arbitri e attività tecnica

Anche in tempi di emergenza sanitaria non si ferma l'attività della sezione arbitri Aia di Carrara 'Giorgio Lazzarotti' che ha allargato le sue fila con 4 nuovi 'fischietti' (fra cui una ragazza) freschi di promozione all'ultimo corso e l'ingresso di un altro neo-arbitro promosso al corso precedente


venerdì, 22 maggio 2020, 09:27

Aleksander Khanin lascia dopo due anni l'Apuania Tennistavolo

L'Apuania Carrara Tennistavolo comunica che il giovane bielorusso Aleksander Khanin (1998), dopo due anni di permanenza col team apuano, lascerà con ampio accordo fra le parti l'Italia per misurarsi con nuove esperienze nel prestigioso campionato di superlega della Polonia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 20 maggio 2020, 10:46

Il punto della situazione dell'Apuania Tennistavolo, Tokic prima conferma

Guardando alla prossima stagione agonistica l'Apuania Carrara Tennistavolo, dopo un periodo di necessaria cautela legato al particolare ed unico momento, sta gradatamente componendo gli organici e la prima notizia ufficiale riguarda la squadra di Serie A1 con la conferma per il prossimo anno dello sloveno Bojan Tokic 


sabato, 16 maggio 2020, 10:29

Calcio e Covid-19, Enrico Castellacci: “Tutta la responsabilità non può ricadere sui medici sportivi”

Castellacci ha spiegato tutte quelle incongruenze presenti nell’attuale protocollo. La decisione definitiva su quali linee guida sortirà i suoi effetti anche sulle altre componenti del pianeta calcio, ossia Serie B, C, mondo dilettantistico e settore giovanile


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara