lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

martedì, 26 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

White Marble Marathon 2020: a più di un mese dall’inizio è boom di iscrizioni

martedì, 14 gennaio 2020, 12:56

di vinicia tesconi

Cinquecento saranno le nuovissime medaglie di dieci centimetri di diametro, in marmo e metallo, realizzate dal maestro Vito Tongiani e disegnate da Giulia Berti, che verranno assegnate ai partecipanti della White Marble Marathon 2020 in programma a Marina di Carrara per domenica 23 febbraio.

Un premio talmente ambito da aver richiamato iscrizioni anche dal Belgio da parte di runners che si sono detti interessati proprio alla medaglia. La promozione della manifestazione, giunta alla sua terza edizione, sta andando a gonfie vele con numeri di visualizzazioni sulle pagine social da capogiro e continue richieste di iscrizione. I membri della World Running Academy, organizzatori dell’evento, hanno confermato di essere già molto vicini alla soglie delle duemila iscrizioni e non nascondono la soddisfazione. La White Marble Marathon ha mantenuto intatte le sue finalità che vanno dalla promozione dello sport, all’amore per l’ambiente fino alla solidarietà con le popolazioni in difficoltà e quest’anno l’evento sarà all’insegna del “ plastic free” raggiungendo anche l’ambito primato di essere la prima manifestazione sportiva in italiano che ha eliminato la plastica.

Tre i tipi di percorso e di gara, tutti con partenza e arrivo a Marina di Carrara: la Marble Hero di trenta chilometri, la mezza maratona che ne conta ventuno e la camminata non competitiva denominata “ Family” di 5 chilometri a cui possono iscriversi partecipanti anche il giorno stesso della manifestazione con un costo di dieci euro. I minori di 14 anni parteciperanno gratis e tutti avranno una maglietta ricordo. Il percorso Family avrà una guida d’eccezione: il patron Paolo Barghini, da sempre figura centrale nelle corse nelle più impervie aree del mondo.

“Abbiamo circa il trenta per cento in più di iscrizioni rispetto allo scorso anno. Siamo nelle fasi calde dell'organizzazione della gara – ha detto Barghini – e posso dire che abbiamo avuto un riscontro 'social' molto soddisfacente. Ogni post tocca le 15mila visualizzazioni. Siamo molto contenti anche di come stiamo collaborando con le amministrazioni comunali di Massa e di Carrara per il percorso della manifestazione. Ci teniamo a ringraziare Gaia per il supporto che ci sta dando: saranno loro a mettere a disposizione 30mila bicchieri compostabili. Così come Nausicaa, che ci sta sostenendo nel progetto. Ovviamente ringraziamo anche Acqua San Carlo per il supporto, una delle eccellenze del territorio. Questa manifestazione è anche un volano per l'economia locale in quel giorno. Basti pensare che arrivano famiglie da tutta Italia e saranno ospitate nei nostri alberghi. Anche realtà locali come Casa Betania o la Croce bianca ricevono contributi economici derivanti dalla gara perché crediamo nei loro progetti. Ho avuto conferma di ciò dal professore di educazione fisica del Fermi di Massa che mi ha confessato che senza l’aiuto che diamo alla loro scuola non potrebbero fare le attività fuori programma.”. L’impegno sociale della White Marble Marathon di quest’anno ha trovato la collaborazione con The organization for children's harmony ed ha elaborato un importante progetto che mira a recuperare i bambini soldato del Sudan per farli tornare a essere bambini, farli studiare, strapparli dalla guerra.

Soddisfazione anche per Chiara Frugoli, presidente dell’organizzazione: “Ci teniamo a ringraziare la Fondazione Marmo per il contributo che ci ha dato per la gara, fin dalla sua prima edizione – ha dichiarato la Frugoli - L'ex presidente della Fondazione Erich Lucchetti era un runner ed è sempre stato sensibile alla maratona e ai progetti sociali che porta con sé”.

 

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 26 maggio 2020, 09:35

Gabriele Piciulin lascia l'Apuania

La società Apuania Carrara Tennistavolo è in notevole fermento in questo momento, cercando di poter allestire una squadra accettabile per la prossima stagione agonistica, arriva così anche il comunicato che il giovane talentuoso italiano Gabriele Piciulin (nato nel 2000), il prossimo anno non farà più parte della squadra di serie...


venerdì, 22 maggio 2020, 11:27

AIA Carrara, nuovi arbitri e attività tecnica

Anche in tempi di emergenza sanitaria non si ferma l'attività della sezione arbitri Aia di Carrara 'Giorgio Lazzarotti' che ha allargato le sue fila con 4 nuovi 'fischietti' (fra cui una ragazza) freschi di promozione all'ultimo corso e l'ingresso di un altro neo-arbitro promosso al corso precedente


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 maggio 2020, 09:27

Aleksander Khanin lascia dopo due anni l'Apuania Tennistavolo

L'Apuania Carrara Tennistavolo comunica che il giovane bielorusso Aleksander Khanin (1998), dopo due anni di permanenza col team apuano, lascerà con ampio accordo fra le parti l'Italia per misurarsi con nuove esperienze nel prestigioso campionato di superlega della Polonia


mercoledì, 20 maggio 2020, 10:46

Il punto della situazione dell'Apuania Tennistavolo, Tokic prima conferma

Guardando alla prossima stagione agonistica l'Apuania Carrara Tennistavolo, dopo un periodo di necessaria cautela legato al particolare ed unico momento, sta gradatamente componendo gli organici e la prima notizia ufficiale riguarda la squadra di Serie A1 con la conferma per il prossimo anno dello sloveno Bojan Tokic 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 16 maggio 2020, 10:29

Calcio e Covid-19, Enrico Castellacci: “Tutta la responsabilità non può ricadere sui medici sportivi”

Castellacci ha spiegato tutte quelle incongruenze presenti nell’attuale protocollo. La decisione definitiva su quali linee guida sortirà i suoi effetti anche sulle altre componenti del pianeta calcio, ossia Serie B, C, mondo dilettantistico e settore giovanile


mercoledì, 13 maggio 2020, 14:07

"Stop assoluto del calcio europeo": sottoscrive la Curva Alessandro Balloni di Massa

Tra le oltre 180 tifoserie italiane, assieme a 90 estere tra cui Spagna, Francia, Germania, Portogallo, Austria, Belgio, Romania, Bulgaria e Bosnia Erzegovina, anche la Curva Alessandro Balloni di Massa ha firmato il testo che riportiamo qua sotto e ne condivide il messaggio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara