lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

martedì, 25 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

L'Apuania si impone a Roma nel campionato nazionale di Serie A1 di tennistavolo

lunedì, 10 febbraio 2020, 11:57

di mario ceccarelli

Nella quarta giornata di ritorno di serie A1 maschile l'Apuania Carrara ha espugnato per 4-1 il campo del Roma, appaiando al comando i campioni d'Italia della Top Spin Messina Carrubamia, siciliani che saranno ospiti questo lunedì 10 febbraio alle ore 17:30 al palasport di Avenza Carrara nell'anticipo del quinto turno.

I punti del team carrarese sono stati riportati due a testa da Bojan Tokic ed Aleksander Khanin, per i capitolini punto di De Saintlan su Gabriele Piciulin.

Decisiva la rimonta, nella quinta partita, di Aleksandr Khanin, da 0-2 contro Mathieu De Saintilan, al quale ha neutralizzato due match-point. La vittoria del francese avrebbe permesso ai padroni di casa di giocarsi il pareggio nell'ultima sfida.

Tornando all'inizio dell'incontro, nel primo singolare, Khanin, contro Chen Shuainan, è partito lanciato (4-1) e, dopo essere stato raggiunto (4-4), ha messo a segno sette punti consecutivi. Nel secondo parziale ha avuto un altro buon avvio (4-2) e, sulla risalita di Chen Shuainan (5-4), dal 6-5 ha piazzato il break decisivo di 5-0. Il set più equilibrato è stato il terzo, nel quale si è arrivati punto a punto fino al 9-9. Il bielorusso ha avuto due match-point (10-9 e 11-10) e non li ha sfruttati, mentre il cinese ha capitalizzato la sua prima chance (12-11). Khanin nella quarta frazione ha preso il sopravvento (8-4), ha avuto altre due palle match (10-8), che gli sono state neutralizzate e alla quinta complessiva (11-10) ha vinto. Uno a zero per l'Apuania.

Nella seconda partita fra Paolo Bisi e Bojan Tokic c'è stato equilibrio fino al 7-7, poi l'atleta carrarse è salito sul 9-7, si è procurato due set-point (10-8), che non sono andati a buon fine, al terzo (11-10) ha colpito. Nel secondo parziale lo sloveno dal 5-5 ha messo in fila sei punti. Nel terzo è volato sul 7-0 e ha chiuso agevolmente. Due a zero per Carrara.

Nella terza partita tra De Saintilan e Gabriele Piciulin c'è stato equilibrio i due si sono alternati al comando e si è deciso tutto sul 9-9, con il francese che si è preso gli ultimi due scambi. Il pongista di casa nel secondo set ha recuperato da 1-3 ed è andato dritto al traguardo. Il 4-0 a suo favore all'inizio del terzo parziale ha suscitato la reazione di Piculin (5-5). Sul 6-6 il transalpino ha rimesso le cose a posto (9-6) ma il torinese ha avuto un nuovo colpo di coda (9-9), prima della resa finale. Due ad uno per Carrara.

La quarta partita ha visto Bojan Tokic incamerare abbastanza facilmente il primo set e nel secondo set è scattato dal 6-6 al 9-6. Sul recupero del cinese (9-8) ha completato l'opera. Il portacolori capitolino nel terzo parziale ha cercato d'invertire la tendenza (7-5) e lo sloveno ha risposto, operando il sorpasso (8-7) e la fuga conclusiva. Tre ad uno per l'Apuania.

Sul 3-1 per l'Apuania sono scesi in campo De Saintilan e Khanin, il francese dal 5-5 ha effettuato uno sprint inarrestabile. Nel secondo set è stato lui a guidare costantemente ed a ottenere un prezioso successo di misura. Il terzo parziale è stato all'insegna del bielorusso (5-2, poi 7-5 e 9-6), ma è stato il transalpino ad approdare al match-point (10-9). Khanin lo ha salvato e ha concretizzato il suo secondo set-point.Nella quarta frazione ha rimontato da 3-6 e ha costretto l'avversario alla "bella", nella quale, dopo una interruzione di circa 25 minuti, per assenza di energia elettrica in una parte dell'impianto, ha cambiato campo sul 5-4. Si è proseguito combattendo fino al secondo match-point per De Saintilan (10-9), annullato. Khanin, invece, sull'11-10 ha conquistato l'ultimo punto.

Dettaglio dell'incontro:

Chen Shuainan - Aleksandr Khanin 1-3 (4-11, 5-11, 13-11, 10-12)

Paolo Bisi - Bojan Tokic 0-3 (10-12, 5-11, 6-11)

Mathieu De Saintilan - Gabriele Piciulin 3-0 (11-9, 11-6, 11-9)

Chen Shuainan - Bojan Tokic 0-3 (6-11, 9-11, 9-11)

Mathieu De Saintilan - Aleksandr Khanin 2-3 (11-6, 11-9, 11-13, 8-11, 10-12)


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 24 febbraio 2020, 23:51

Spada: è doppio titolo regionale per il Club Scherma Apuano

Una splendida gara quella di Giacomo Contipelli e Michele Mallegni, i due schermitori apuani che questo fine settimana si sono resi protagonisti della II prova del Campionato Regionale Cadetti e Giovani di spada tenutasi al Palasport di Massa, portando a casa rispettivamente il primo e il terzo posto


lunedì, 24 febbraio 2020, 12:01

1700 atleti alla White Marble Marathon: soddisfazione per gli organizzatori

Baciata dal sole, appena offuscato dall’ombra di alcune polemiche sull’opportunità di permettere l’evento in tempi di caos da coronavirus, si è svolta ieri la quarta edizione White Marble Marathon, l’evento sportivo di richiamo internazionale organizzata da Paolo Barghini


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 24 febbraio 2020, 09:01

L’alpinismo lento si afferma negli istituti scolastici con la professionalità dell’atleta olimpionica Alessandra Borio

Il fattivo impegno della sportiva Alessandra Borio fa crescere la collaborazione tra gli istituti scolastici e l’associazione Mangia Trekking. Nel progetto sviluppato, lo sport dell’Alpinismo Lento si afferma sempre più come interessante programma didattico


domenica, 23 febbraio 2020, 16:34

Massese si fa recuperare e superare dal Cuoiopelli, play-out più vicini

Partita che la Cuoiopelli si aggiudica con caparbietà, dopo aver subito la rete Massese, reagisce e annienta la squadra avversaria rea di essere stata troppo indecisa indifesa. Padroni di casa che ora tornano a sperare nella salvezza mentre si complica ulteriormente la strada per la Massese


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 22 febbraio 2020, 19:11

Strepitoso Città di Massa, battuto Milano e si torna a sperare nei play-off

A dieci secondi dalla fine è il portiere e capitano massese Luca Dodaro a mettere la parola fine all'incontro, parata e tiro a porta vuota (portiere in movimento per gli avversari) con rete decisiva per il 4-2 finale, palasport in visibilio e festa finale per i padroni di casa


venerdì, 21 febbraio 2020, 10:30

Città di Massa pronto a sfidare a Milano

Sabato il Città di Massa se la vedrà nella settima partita di ritorno di campionato contro un coriaceo Milano C5, lanciato verso la vetta della classifica


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara