lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

giovedì, 2 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Strepitoso Città di Massa, battuto Milano e si torna a sperare nei play-off

sabato, 22 febbraio 2020, 19:11

di mario ceccarelli

4-2 (0-1)

Città di Massa: Dodaro, Quintin, Borges, Garrote, Lari. A disposizione: Nobili, Ziberi, De Angeli, Berti, Percivalle, Bertoldi, Cattani. Allenatore: Garzelli.

Milano: Volonteri, Peverini, Gargantini, Casagrande, Renoldi. A disposizione: Nochimura, Bonaccolta, Miramondi, Peverini, Minazzoli. Ferri, Simeone. Allenaore: Sau.

Note: spettatori 200 circa. Ammoniti: Cattani (Ms), Borges (Ms), Bertoldi (Ms), Peverini (Mi), Quintin (Ms), Minazzoli (Mi), Casagrande (Mi), Dodaro (Ms).

Reti: 4'58'' Gargantini (Mi), 21'22'' Lari (Ms), 27'58'' Berti (Ms), 29'17'' Quintin (Ms), 32'41'' Minazzoli (Mi), 39'50'' Dodaro (Ms).

Un sabato all'insegna dell'equilibrio nel girone di Serie A2 di calcio a 5 del Città di Massa. Cade in casa infatti la capolista Chiuppano (41 punti) che perde nel big match con L 84, ed ora a solo due punti di distanza dalla vetta, non ne approfitta Milano (40 punti) che ospite del Massa perde anch'essa in un incontro ad alto ritmo, vince invece l'Imolese (39 punti), per Massa quindi resta a 5 punti di distanza la zona play-off ma, per quanto visto oggi in campo, nulla è ancora scontato. Molto equilibrio nel girone A della serie A2 quindi col Città di Massa che può ancora dire la sua a sei giornate dal termine.

Partita bella e avvincente quindi tra le due formazioni che si sono affrontate quest'oggi al palasport di massese.

Milano che passa in vantaggio dopo pochi minuti e padroni di casa che crescono col passare del tempo. Ritmi altissimi e sopratutto nelle fase finale del primo tempo bravo Volonteri in almeno tre circostanze.

Seconda fase di gioco invece tutta di marca apuana, Lari dopo un minuto mette le partita di nuovo in parità. Berti al 28' porta invece in vantaggio il Città di Massa. Quintin dopo un minuto conferma invece l'ottimo momento dei padroni di casa segnando il 3-1. Ospiti che si giocano il portiere in movimento, partita maschia. Al 33' premiati i lombardi che trovano la rete del 2-3 con Minazzoli. Qualche decisione arbitrale, in aggiunta alla rete ospite, rendono la partita nervosa ma molto viva e passionale. E' brava la squadra di Garzelli a difendere bene, un palo ospite e diversi errori del Massa, non sbloccano però il risultato. A dieci secondi dalla fine è il portiere e capitano massese Luca Dodaro a mettere la parola fine all'incontro, parata e tiro a porta vuota (portiere in movimento per gli avversari) con rete decisiva per il 4-2 finale, palasport in visibilio e festa finale per i padroni di casa.

Foto Luigi Tonarelli


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 29 giugno 2020, 16:42

Un salto oltre la disabilità: il campione di freestyle motocross Vanni Oddera salta con la sua moto il campione di tennis in carrozzina Nicola Codega

I limiti della disabilità sono soprattutto quelli creati dalla mente. Lo sostiene da sempre Nicola Codega, atleta disabile, campione di tennis in carrozzina


giovedì, 25 giugno 2020, 15:32

Carrarese, il ds Berti: "Serie B un traguardo storico. Al primo turno dei playoff, impossibile incontrare Bari o Reggiana"

SuperNews ha intervistato il direttore sportivo della Carrarese Gianluca Berti. Dopo i lunghi mesi di emergenza CoVid19, la Carrarese è pronta a disputare i playoff che le permetterebbero di ottenere un risultato mai raggiunto prima: la promozione in Serie B


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 16 giugno 2020, 18:44

Il Don Bosco Fossone assicura: "Stiamo lavorando per sanare i debiti e rilanciare la scuola calcio"

Nessuna spiegazione relativa alla vicenda del mutuo non pagato per circa 50 mila euro che ha avuto per protagonista Marina Ceccarelli, storica presidente della società sportiva Don Bosco Fossone, dimessa dalla carica due settimane fa in seguito all’esplosione del caso, ma rassicurazioni generali sulle intenzioni della società di proseguire il...


martedì, 9 giugno 2020, 13:54

Campioni di solidarietà

L’asta di beneficenza organizzata dallo Juventus Club di Massa con il patrocinio del Comune di Massa, che si è tenuta durante il periodo di lockdown, si è conclusa con la consegna del premio da parte dell’amministrazione al vincitore


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 giugno 2020, 09:47

Leonardo Mutti giocherà con l'Apuania la prossima stagione agonistica

Del neo acquisto, come è ormai consuetudine nel team carrarese, sono stati prioritariamente informati il sindaco Francesco De Pasquale l'assessore allo sport Andrea Raggi e il delegato provinciale del Coni Vittorio Cucurnia


martedì, 2 giugno 2020, 08:17

Il russo Aleksander Shibaev arriva all'Apuania

L'Apuania Carrara Tennistavolo comunica che il russo Aleksander Shibaev, il prossimo anno, vestirà la maglia del club carrarese nel campionato nazionale di Serie A1


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara