lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

domenica, 9 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Carrarese vuole continuare a sognare, a Bari per giocarsela alla pari

mercoledì, 15 luglio 2020, 20:36

di mario materassi

Tutta una città sta vivendo con spasmodica attesa la semifinale che venerdì 17, e qui gli scongiuri si sprecano, vedrà la Carrarese affrontare il Bari, in una partita che potrebbe regalare agli apuani la prima storica finale e quella promozione in serie B finora mai raggiunta.

Mentre la squadra continua la preparazione sotto gli occhi attenti e vigili di Silvio Baldini e di tutto il suo staff, anche la società con evidente soddisfazione vive questo momento. Questo il pensiero del presidente Oppicelli:

"La Carrarese è soddisfatta ma non certamente appagata per il passaggio del turno. Ma come si dice "l'appetito vien mangiando", e noi siamo affamati e vogliamo arrivare fino in fondo per mantenere questa magica atmosfera che si respira in città, e che vogliamo prosegua ancora.

Non voglio ne mi interessa soffermarmi su quello che è accaduto nella partita tra Bari e Ternana, continua il presidente apuano, in tanti lo hanno già fatto, dalla stampa agli addetti ai lavori, la direzione di gara del signor Marchetti è stata definita insufficiente, e ha influito pesantemente sull'esito della gara. Noi ci auguriamo che sia una bella serata di sport, tra l'altro è confermata la diretta Rai, in cui alla fine possa prevalere il migliore, e che sia solo il campo a decidere chi andrà a giocarsi la finale. Se il Bari sarà più bravo, saremo i primi a congratularsi con i nostri avversari, ma le partite devono essere decise solo da fattori tecnici e non di altra origine."

In queste parole del presidente Oppicelli tutta la consapevolezza che il traguardo della finale può essere raggiunto ma che nessun altro fattore deve condizionare l'attesa sfida.
Entrambe le squadre sono arrivate alla partita dei quarti senza aver mai giocato prima una partita ufficiale e sia la Juventus under 23 che la Ternana hanno dimostrato che il ritmo partita si trova solo giocando.

Ma nei novanta minuti regolamentari e se necessario nei supplementari fino eventualmente ai calci di rigore, è vietato fare calcoli. Vincerà chi sta meglio fisicamente che mentalmente, e in casa Carrarese le pile sono cariche e l'adrenalina scorre.

Sarà sicuramente una bella sfida anche tra le panchine: da una parte il profeta, il leader maximo Silvio Baldini, dall'altra Vivarini, un tecnico che vuole rifarsi delle ultime annate dove non ha raccolto per quanto il suo valore forse lo meritava.

Non mancano nelle due squadre elementi in grado di risolvere in qualsiasi momento la sfida, novanta minuti di passione, emozione e sofferenza, con una certezza che se anche all'entrata in campo ci sarà solo un silenzio irreale, i ragazzi di Baldini sanno già che c'è tutta una città al loro fianco.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 4 agosto 2020, 08:59

Sul podio bresciano i piloti della 'RC Model Massa'

Trasferta difficile per i piloti dell''RC Model Massa' che hanno raggiunto però un ottimo traguardo presso Palazzolo sull'Oglio (BS), dove hanno disputato la dura prova dell'endurance RC 1:10, lungo il mini autodromo del Green Park


martedì, 4 agosto 2020, 08:57

La luce dietro la nuvola apuana

“…anche il cielo con i suoi colori e le nuvole fanno parte delle bellezze dell’Alpinismo Lento…”. Parole di Mangia trekking


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 3 agosto 2020, 23:18

Mister Baldini: "La Carrarese ci vuole riprovare"

La Carrarese riparte su base solide e anche nel prossimo campionato cercherà di acciuffare quella promozione in serie B salutata pochi giorni fa soltanto alle porte della finale play-off


lunedì, 27 luglio 2020, 08:30

Bobocica secondo nel torneo internazionale tedesco

Si è svolto ad Ochsenhausen (Germania), dal 22-07 al 24-07, un challenger series al quale ha partecipato l'atleta, dell'Apuania Carrara Tennistavolo, Mihai Bobocica (1986), atleta che ha disputato due olimpiadi (Pechino 2008 e Londra 2012) ed è attuale numero 60 d'europa e 126 del mondo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 22 luglio 2020, 14:20

Carrarese, quale futuro? La speranza è che si rincorra ancora il sogno con Baldini in panchina

Archiviata l'amara sconfitta maturata proprio all'ultimo minuto che avrebbe permesso di giocarsi l'accesso alla finale ai calci di rigore, la Carrarese s'interroga sul futuro e tira i primi bilanci. Sicuramente questa, nonostante il problema Corona, è stata parafrasando un titolo di un film di Russel Crowe "un'ottima annata"


lunedì, 20 luglio 2020, 18:48

Alpi Apuane, il mare dall'alto

Iniziative di alpinismo lento sviluppate in collaborazione con i Parchi della Montagna (Appennino Tosco Emiliano e Alpi Apuane) e del Mare (Cinque Terre, Porto Venere e Montemarcello Magra Vara). Per contribuire a delineare percorsi ideali per la valorizzazione turistica dei luoghi nella Fase 3 del Covid-19


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara