lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

sabato, 31 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

La Massese sconfigge il Montecatini e torna a sorridere

domenica, 11 ottobre 2020, 22:34

1-0

Massese: Barsottini, Battistoni, Della Pina, Marcon, Zambarda, Rudi, Centonze, Lucaccini (45' Igibineweka), Manfredi F. (45' Mazroui), Papi, Kouko (67' Donati). A disposizione: Ceccarelli, Prete, Manfredi L., Mazroui, Illario, Pasquè, Igibineweka, Mazzucchelli, Donati. Allenatore: Matteo Gassani. 

Montecatini: Fiaschi, Ghimenti, Benvenuti S., Tardiola, Abdoune (90' Benvenuti D.), La Rosa, Marseglia, Tempestini (78' De Gori), Palaj, Benvenuti, Malih (44' Moustafa (91' Baldasseroni)). A disposizione: Sonnellini, Evani, Benvenuti, Fischella, Torracchi, Corona, Moustafa, De Gori, Baldasseroni. Allenatore: Ciro Mucedola.

Arbitro: Buchigbani di Livorno, coadiuvato da D'Amico di Empoli e Corsini di Livorno.

Reti: 88' Papi (Ma)

Note: partita giocata a porte chiuse, numerosi tifosi fuori dallo stadio ad incitare la squadra di casa. Giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Ammoniti: La Rosa (Mo), Marcon (Ma), Tardiola (Mo), Papi (Ma). Recupero 2+5.

MASSA - Per la prima giornata di campionato la Massese ospita al 'Degli Oliveti Giampiero Vitali' il Montecatini Valdinievole, tanta attesa per la squadra di casa chiamata a fare un campionato da protagonista, ospiti invece pieni di ex, tra cui Fiaschi, La Rosa e De Gori.Parte forte la squadra di Gassani che costringe subito, dopo tre minuti Fiaschi alla parata in angolo. Al 5' invece tiro di Papi che finisce sul braccio largo del difensore ospite ma l'arbitro preferisce lasciar correre.

All'8 è ancora l'arbitro chiamato a prendere una decisione importante, Kouko lanciato a rete viene atterrato a centrocampo da tergo da La Rosa che era l'ultimo difensore ma Buchignani estrae solamente il giallo. Partita spezzettata, padroni di casa che più lucidi e Montecatini che difende basso per ripartire in contropiede. Al 28' giocata personale di Papi che scende dalla sinistra fino alla linea di fondo, rientra e tiro a girare da posizione troppo defilata, facile l'intervento di Fiaschi.

Al 34' punizione da centrocampo, pallone che rimbalza in area del Montecatini, tiro di Zambarda e deviazione di Fiaschi in angolo, dallo stesso cross di Zambarda e testa di Papi sotto porta, pallone che rimbalza più volte tra le braccia di Fiaschi ben posizionato e fortunato in questi ultimi due interventi.Il primo tempo termina così coi padroni di casa che cercano la rete del vantaggio e ospiti che si difendono a denti stretti e cercano qualche ripartenza. 

Inizio di secondo tempo con la Massese che scende in campo con più frenesia e voglia di segnare. Poche comunque le occasioni da rete, all' 8' traversone della Massese che attraversa tutta l'area ma nulla di fatto, nessuno dei tre attaccanti apuani arriva sul pallone. Quattro minuti dopo Fiaschi sbaglia il rinvio pallone sui sui piedi di Papi che stoppa sulla tre quarti e tira di controbalzo, pallone fuori. Al 26' ennesimo pallone in area, Donati si gira tira trova la deviazione di Ghimenti e pallone che si stampa sul palo.

Igibineweka e Mazroui ci provano anche dalla distanza ma l'attacco bianco nero non trova la zampata vincente. Al 30' ancora Massese, Zambarda crossa da centrocampo, preciso per la testa di Papi che tutto solo a centroarea spedisce incredibilmente tra le braccia del portiere avversario. A cinque minuti dalla fine invece tiro di Centonze deviazione ospite, la Massese recrimina per in tocco di braccio  ma solo angolo. Azione successiva, Papi sulla sinistra stoppa bene e tiro rasoterra sul secondo palo su cui questa volta nulla può Fiaschi.

Montecatini troppo spento che cerca di reagire, ma la Massese non rischia nulla e porta a casa una vittoria meritata anche se sofferta oltre misura. Si conferma così l'ambizione di squadra e tifosi che si possono riabbracciare a fine partita fuori dallo stadio.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 31 ottobre 2020, 09:17

Muore coach Massimo Colombi: basket carrarese sotto choc

La partita più dura contro una perfida malattia, non è riuscito a vincerla: se ne è andato oggi a soli 52 anni Massimo Colombi noto coach di basket che ha guidato le squadre giovanili del Viareggio e del Cmc Carrara 


sabato, 24 ottobre 2020, 18:32

Rinviata la partita tra Milano C5 e Città di Massa C5 per rischio contagio da Covid-19

Rinviata la partita tra Milano calcio a 5 e Città di Massa calcio a 5 a data da destinarsi. L'ufficialità è arrivata questa mattina con un comunicato della Divisione Calcio a 5 che ha confermato le voci di ieri sera da parte della squadra lombarda che avvisavano che due giocatori...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 24 ottobre 2020, 18:10

Non c’è una motivazione plausibile: il presidente del Coni Malagò risponde al mister Tedeschi dell’Atletico sulla discriminazione fra campionati giovanili

A l’è amara ma a’l vo’ buta (E’ amara, ma va bevuta): con questo famoso detto carrarino si può sintetizzare la risposta che il presidente nazionale del Coni , Giovanni Malagò, ha dato a Davide Tedeschi, allenatore di una squadra giovanile di calcio dell’Atletico Carrara 


sabato, 24 ottobre 2020, 09:11

Discriminazione nel calcio giovanile: il mister dell'Atletico Carrara scrive al ministro Spadafora

Tra le voci che si sono fatte sentire in questo coro di disappunto ha colpito quella di Davide Tedeschi, ex calciatore della Carrarese e adesso allenatore della squadra Allievi Provinciali annata 2004/2005 dell’Atletico Carrara, che ha scritto una lettera pubblica chiamando in causa il ministro dello sport Vincenzo Spadafora


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 21 ottobre 2020, 13:08

Aci storico saluta il passaggio delle Mille Miglia in provincia

Il Club Aci storico di Massa Carrara saluta la partenza della trentottesima edizione della Mille miglia, rievocazione storica della competizione automobilistica di gran fondo disputata in 24 edizioni tra il 1927 e il 1957


lunedì, 19 ottobre 2020, 22:20

Mihai Bobocica dell’Apuania Carrara Tennistavolo si conferma il migliore anche all’Alperia Cup in Bolzano

È salito sul primo gradino del podio con in braccio il figlioletto Alexander, che lo aveva accompagnato con mamma Beatrice a Bolzano


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara