lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

mercoledì, 27 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Tsn Carrara, Luca Arrighi conquista il bronzo nella P10

mercoledì, 30 dicembre 2020, 13:54

Luca Arrighi, 16 anni, conquista l’ennesima medaglia per il tiro a segno di Carrara. Al suo primo anno da Juniores si qualifica alla finale dei campionati Italiani che si sono svolti a Roma, vincendo il bronzo di Categoria e entrando nei primi 8 finalisti che hanno disputato la finale olimpica classificandosi quinto. Grandissima soddisfazione per i suoi tecnici Elisei Antonio e Uliano SImona che lo seguono da quando ha messo il primo piede all’interno del poligono di Carrara Luca, inizia all’età di 11 anni e il suo curriculum è di non poco conto : Campione Italiano 2015 oro categoria giovanissimi - Campione Italiano di squadra 2016 P10 allieviCampione Italiano di Pistola Sportiva 2017 allievi -Oro al trofeo coni anno 2017 -Argento di squadra di Pistola a 10 metri anno 2018 -Argento di squadra di Pistola Sportiva a metri 10 anno 2018 -Innumerevoli vittorie a livello regionale A gennaio 2020 entra a far parte della Nazionale Italiana Juniores allenata da Marta Sabine Ide e Francesco Bruno e con loro inizia un percorso fatto di stage presso il Tiro a Segno di Bologna. I tecnici di Carrara collaborano costantemente con i tecnici della nazionale in modo da lavorare per il solito obbiettivo.

Il covid ferma tutti gli atleti ma non i professionisti, così Luca continua ad allenarsi sia in poligono che on line con il gruppo della Nazionale, per la preparazione fisica, tecnica e mentale. In un anno di confusione in cui non era chiaro neppure se si potessero fare le gare, si qualifica ai suoi primi italiani da Juniores. Il gioco in questa categoria inizia a farsi più serio , perché vi militano atleti dai 16 al 20 anni di cui i suoi compagni della Nazionale Juniores B e Juniores A; svolge una gara esemplare e solo quando esce dalla linea di tiro si rende conto perché il tecnico Uliano Simona che l ha seguito in finale gli fa vedere il monitor, di essere entrato nei primi 8 e prendere parte alla sua prima finale Olimpica. Una grande emozione per atleta e tecnico che erano in costante contatto telefonico con l ‘altro tecnico rimasto a casa per le restrizioni covid.

La finale olimpica prevede l’ingresso sulle linee degli atleti e il successivo ingresso dei tecnici che devono sedersi dietro al proprio atleta ; la presentazione di ogni atleta con nota curriculare e poi il via, due serie da 5 colpi poi ogni due colpi viene eliminato il tiratore con minor punteggio. Un meritato quinto posto, con una pistola che tremava per l’emozione I campionati si sono svolti al centro olimpico Acquacetosa Giulio Onesti a Roma, dove è stata allestita una palestra di tiro molto simile a quella delle competizioni internazionali. Le misure anticovid, permettevano l’ingresso ad un solo tecnico oltre all’atleta; alteti e tecnici sono stati sottoposti a tamponi sia prima della partenza per Roma sia all’interno del centro olimpico prima dell’inizio delle competizioni. Il presidente Luciano Iardella è stato il primo a complimentarsi con l’atleta, e di seguito tutti gli atleti del gruppo… “Bravissimo Luca sei la forza del nostro tiro a segno” … “In lui percepisco serietà,applicazione,caparbietà dentro e fuori dalle linee” scrive un altro tiratore..

Luca ha risposto con un “grazie a tutti ….è stata un’esperienza e un’emozione fantastica”. Luca per i piccoli del tiro è fonte di ispirazione, è colui che con lavoro e umiltà sta facendo un pezzetto di strada alla volta, è sempre il primo a essere presente agli allenamenti e l’ultimo ad andare via, seguito dalla famiglia che lo appoggia e lo sostiene nelle sue scelte, in primis il fratello Alessio anche lui ottimo tiratore. Rientrati dagli Italiani tecnici e atleta hanno subito ricominciato gli allenamenti perché mai sentirsi arrivati, c’è sempre molto su cui lavorare e da imparare questo è il motto del trio


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 26 gennaio 2021, 14:17

Terzo mandato per Vitale alla presidenza del C.S.I.

Con un totale di 28 voti ottenuti, rispetto alle 40 società affiliate al C.S.I. Massa - Carrara, Diego Vitale è stato rieletto presidente dell'ente di promozione sportiva per il quadriennio 2020 - 2024 che dovrebbe poi concludersi, come tutti auspichiamo, in occasione delle olimpiadi di Parigi


lunedì, 25 gennaio 2021, 12:11

Imperativo continuare a muoversi anche in tempi di Covid

Mai fermarsi! Lo dice la Medicina! Così l’Alpinismo Lento sensibile, continua a suggerire interessanti attività a favore delle persone ed utili alle Comunità. Un significativo esempio viene dall’associazione Mangia Trekking 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 25 gennaio 2021, 12:06

L'Apuania Carrara Tennistavolo si impone per 5 a 3 su TT Lucca

Apuania Carrara Tennistavolo nella seconda giornata del campionato nazionale di serie B2 si impone per 5 a 3 sulla forte compagine del TT Lucca


lunedì, 25 gennaio 2021, 11:53

L'Apuania Carrara Tennistavolo si impone per 4 0 al Pieve Emanuele

L’Apuania Carrara tennistavolo si impone per 4 0 in serie A2 gir A. L’incontro è stato ben disputato dal team carrarese che ha superato un’ avversario quotato che era reduce da un ottimo pareggio contro il forte TT Genova


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 25 gennaio 2021, 11:48

L’USD Apuania Carrara batte per 4 0 il Prato

Nella seconda giornata del campionato nazionale di Serie A1 l’ USD Apuania Carrara Tennistavolo ha battuto per 4 a 0 la compagine del TT Prato


venerdì, 22 gennaio 2021, 13:20

L’Apuania Carrara Tennistavolo ospita il TT Prato

Sabato alle 18 l’Apuania Carrara Tennistavolo ospita il TT Prato nella seconda giornata del campionato nazionale a squadre di serie di A1


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara