lagazzetta spazio pubblicità

Anno VIII

martedì, 15 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Fabrizio Vignali candidato alla presidenza paralimpica

venerdì, 7 maggio 2021, 18:50

di donatella beneventi

Il Comitato Italiano Paralimpico ha comunicato i due candidati alla carica di presidente nazionale e per la prima volta, Massa Carrara è presente con Fabrizio Vignali, campione paralimpico di triathlon, malato di sclerosi multipla, ha vinto due Mondiali paralimpici di duathlon e un Europeo nel giro di due anni (2009 e 2010). È stato tra i primi atleti ad aver dato vita al paraduathlon in Italia.

La sua storia si mescola con quella di alcune grandi vecchie glorie del podismo, come Pippo Cindolo, Lucio Gigliotti, l'amico-rivale Stefano Mei e Alessandro Lambruschini (bronzo alle Olimpiadi di Atlanta '96 nei 3000 siepi), che conosceva fin dai tempi dei Giochi della gioventù e che diventerà poi il suo allenatore. Nel 2011 decide di cimentarsi con il triathlon, non quello per atleti disabili (paratriathlon) bensì quello a cui partecipano tutti, al suo attivo vanta due Elbaman 73 e due Ironman 70.3 Italy. Dal 2015 non gareggia più ma è sempre stato molto attivo all'interno del Comitato, che lo hanno portato alla candidatura di questi giorni, supportata dal suo curriculum sportivo e dalla trasparenza della sua carriera, elementi fondamentali per rappresentare l'Italia in un Comitato riconosciuto a livello internazionale.

"Sono molto lusingato per questa candidatura- dice Vignali contattato dalla Gazzetta- conosco il mondo dello sport paralimpico dall'interno, ho vissuto in prima persona la fatica, i momenti di sconforto ma anche la gioia e la carica che ti dà il conseguimento di un risultato che può essere una medaglia, ma è innanzitutto l'aver superato il limite della disabilità.
C'è tanto da lavorare per costruire in Italia, a partire da un ambiente sportivo accogliente e organizzato: nel corso della mia carriera, ho avuto modo di viaggiare e di conoscere realtà molto diverse dalle nostre, noi siamo ancora indietro, rispetto ad altri paesi, dove lo sport e gli eventi paralimpici collegati, sono allestiti perfettamente e dove si presta la massima attenzione a valori come l'inclusione e il supporto psicologico dello sport verso i disabili.

Se fossi eletto- conclude- sicuramente porterei tutta la mia esperienza in questo senso, pur rendendomi conto che il momento storico è assai complesso, la pandemia ha sviato l'attenzione su questi temi ed effettivamente i disabili , rispetto agli altri, hanno sofferto molto delle restrizioni, che li hanno penalizzati fisicamente e psicologicamente: il 25 maggio prossimo, a Roma, ci sarà la designazione, nel caso, sarebbe la prima volta in assoluto per un apuano, non è mai successo,nemmeno a livello regionale e per il territorio, quindi, un motivo di orgoglio. Da parte mia, che non sono un politico, posso dire che nevl mio cuore ci sono tutti i giovani atleti disabili e per loro vorrei lavorare e costruire".

Con lui a Roma, andrà Vittorio Cucurnia, presidente provinciale Coni, che esprime grandissima soddisfazione per la nomina: "Andrò con Fabrizio, grande campione e uomo di altissimo spessore- dice- per supportarlo e fargli sentire la vicinanza di tutto il Coni provinciale : questa candidatura è importantissima per il nostro territorio, guardando anche al futuro. Nessun Apuano ha mai raggiunto vette così alte a livello di dirigenza sportiva e nel caso di vittoria, cosa che tutti ci auguriamo e che dobbiamo sostenere con tutte le nostre forze, Fabrizio Vignali rappresenterà l'Italia paralimpica in tutto il mondo, presso le sedi istituzionali e nei comitati olimpici internazionali"


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 14 giugno 2021, 08:45

Di Natale e Minguzzi le scelte del comparto tecnico in casa Carrarese

Ora c'è anche l'ufficialità: saranno il riconfermato Toto' Di Natale e Vincenzo Minguzzi come nuovo direttore sportivo il responsabile dell'area tecnica della Carrarese. Vincenzo Minguzzi, un nome noto e conosciuto nel mondo del calcio professionistico


lunedì, 14 giugno 2021, 08:43

L’Apuania Carrara Tennistavolo disputa a Terni la Coppa Italia

L’Apuania Carrara Tennistavolo in settimana sarà impegnata nella disputa della Coppa Italia maschile 2021, ultimo appuntamento dell’anno sportivo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 8 giugno 2021, 17:45

I giovani atleti lunigianesi, Sebastian e Luis, si distinguono ai campionati italiani di Muay Thai unificati

Il centro pugilistico spezzino “Sport Club Virtus” continua a portare i suoi giovani atleti, sui ring di competizioni importanti a livello nazionale, tagliando ogni volta grandi traguardi


martedì, 8 giugno 2021, 17:21

La spada apuana è argento nazionale U40

Grande ritorno del Club Scherma Apuano in categoria “Master”: Isabella Panzera conquista l’argento nella spada femminile nella 2° prova nazionale cat. “Master 0”, tenutasi lo scorso weekend presso l’I.M.M. Carrarafiere


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 8 giugno 2021, 08:57

Lorenzo Musetti 'conquista' Parigi e fa felice papà Francesco: "Babbo ho giocato bene"

La voce di Francesco Musetti, padre di Lorenzo, ha il tono mite di chi ha esultato, gioito, gridato per l’emozione tanto da accusare, alla fine, la spossatezza fisiologica che segue alla scarica di adrenalina


lunedì, 7 giugno 2021, 19:58

L'insidioso "circuito delle piscine" per il memorial Veronica Luisi di ciclismo

Domenica 6 giugno si è svolto nella selva di Filetto il IV° Memorial Veronica Luisi e 32^ edizione Trofeo al Pozzo, gara riservata alla categoria giovanissimi organizzata dalla Società Ciclistica Villafranca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara