Anno XI 
Domenica 25 Febbraio 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da aldo grandi
Ce n'è anche per Cecco a cena
02 Giugno 2023

Visite: 1404

Dicono che, nella vita, c'è un limite a tutto e c'è anche chi aggiunge, però, che la peggio non c'è mai fine. Ecco, in questa tornata elettorale massese, entrambi gli aspetti hanno trovato un riscontro nella figura di Marco Guidi, ex assessore della giunta Persiani per cinque anni ossia per quasi tutto il mandato e novello Badoglio quando ha fatto saltare il banco pensando di poter diventare, lui stesso, il nuovo profeta del comune di Massa targato Fratelli d'Italia. Invece e a differenza di Badoglio che, dopo l'8 settembre 1943 e grazie al re Vittorio Emanuele III, assunse la carica di presidente del consiglio ossia capo del Governo e per prima cosa fece arrestare colui al quale doveva, praticamente, molto se non tutto: Benito Mussolini. A Marco Guidi, per fortuna sua e nostra, le cose sono andate diversamente anche perché non ne avrebbe, comunque, avuta la possibilità di diventare sindaco senza il rispetto del voto fuoriuscito dalle urne. E quest'ultimo, lo abbiamo visto, gli ha rifilato un ceffone talmente robusto che al suo posto, noi, saremmo emigrati verso nuovi e lontanissimi lidi. Ma la dignità, appunto, questa sconosciuta... Francesco Persiani ancora non si capacita di che cosa può essere accaduto nella mente del suo ex delfino, forse, si era convinto di poter correre per vincere da solo in questo appoggiato dai vertici locali e regionali di Fratelli d'Italia che, diciamolo pure, non ci avevano e non ci hanno capito una sega. Il risultato è che adesso Marco Guidi siederà in consiglio comunale e se prima era nella maggioranza in veste di assessore, ora è nella minoranza come semplice consigliere comunale.

Ma non è tutto. Il colmo, infatti, è che lungi dal chiedere scusa e cospargersi il capo di cenere come avrebbe dovuto fare un qualsiasi intelligente figliol prodigo, Marco Guidi ha continuato a mantenere la posizione per cui, udite udite, a meno di clamorosi e imprevisti colpi di scena, lo si vedrà a fianco dei nipotini di Stalin e degli attuali figli di Elly Schlein sui banchi dell'opposizione. Se questa è la nuova faccia della politica targata Giorgia Meloni, ma tornatevene a casa che è meglio.

Possiamo immaginare, soltanto, la goduria pazzesca, la soddisfazione immensa, il senso di rivalsa e di vendetta, comprensibili e non violenti, che deve aver provato il sindaco confermato vedendo Fratelli d'Italia finire direttamente nella tazza, si fa per dire, del cesso ossia nel nulla. E lui che, invece, ha vinto di nuovo. Siamo certi che qualcuno, tra coloro che seguono con affetto i nipotini di Giorgio Almirante, al ballottaggio, Guidi o non Guidi, ha scelto di votare secondo la propria testa ossia per non far vincere la sinistra a Massa. E ha fatto non bene, benissimo.

Quando a Marco Guidi, ma ha ancora il coraggio di girare per le strade di Massa?

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Accogliamo e pubblichiamo la lettera di un cittadino indignato per i fatti di Pisa del 23 febbraio:

È stato coordinatore regionale di Forza Italia Giovani, assessore del comune di Aulla e consigliere Provinciale di Massa…

Spazio disponibilie

Spazio Alber1ca  ha scelto di aderire alla mobilitazione nazionale indetta da Rete Pace e Disarmo, Assisi Pace e…

L'Azienda USL Toscana nord ovest informa che a partire da lunedì prossimo, 26 febbraio, la dottoressa Matilde Andreani…

Spazio disponibilie

A conclusione della mostra di Dany Vescovi "Bagliori su tela Ricami dipinti", sabato 9 marzo 2024 il Museo…

Ci sono ancora pochi posti disponibili per partecipare alla seconda visita guidata al Teatro degli Animosi e al…

“Stato dell’arte del Monoblocco e preside sanitari cittadini: scelleratezze avvenute e quelle da evitare”: è il titolo della…

Prosegue a gonfie vele il progetto Fratelli Nani-Ricortola Calcio per l’educazione dei giovani calciatori contro il bullismo e…

Spazio disponibilie

Giovedì 22 febbraio, secondo appuntamento con il corso di formazione "Introduzione all'ecologia integrale" organizzato in collaborazione da Proteo Fare Sapere…

Il Partito Repubblicano Italiano della sezione di Massa interviene sul Biodigestore nell’area Cermec dichiarandosi preoccupato per gli sviluppi che…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie