Anno XI 
Domenica 26 Maggio 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Cronaca
24 Gennaio 2023

Visite: 428

Una manifestazione contro la decisione penalizzante di introdurre il pedaggio ai soli mezzi pesanti sulla Sgc Firenze-Pisa-Livorno a cui parteciperanno anche gli autotrasportatori della provincia di Massa Carrara.

Ad annunciare la manifestazione è Michele Santoni presidente di Cna Fita Toscana: "Abbiamo iniziato l'iter per organizzare una manifestazione di protesta portando i nostri automezzi a passo di lumaca sulla Fi-Pi-Li". 

Cna Fita prende atto dell'annuncio ufficiale della regione della partenza dell'iter per la nascita della società Toscana Strade spa che avrà, fra i suoi compiti, anche quello di riscuotere i pedaggi sulla superstrada che saranno pagati esclusivamente dai mezzi pesanti. "Si tratta di una scelta politica per noi incomprensibile che colpisce la nostra categoria – prosegue Santoni –. Un pedaggio siamo disposti a pagarlo dopo che l'infrastruttura è stata migliorata, va bene essere utenti, non finanziatori". 

L'annuncio di una decina di giorni fa di dare il via alla nascita della società di gestione è avvenuto senza mai avere coinvolto la categoria. Da oltre due anni è stato, infatti, chiesto un incontro al presidente Giani, ma gli autotrasportatori non sono mai stati convocati. Adesso dovrà partire l'iter per l'approvazione di una legge regionale per permettere di far nascere la società Toscana Strade spa. "Proprio in questi giorni – spiega Giorgio Favullo, coordinatore Cna Fita Massa Carrara - i vertici regionali dell'Associazione stanno incontrando i capi gruppo in consiglio regionale per illustrare i motivi per cui questa decisione sarebbe profondamente sbagliata perché colpisce una categoria professionale necessaria e vitale. Senza contare che questo costo andrebbe poi a pesare inevitabilmente sia sulle tantissime aziende toscane alle quali aumenteremo i costi del trasporto merci, fino a ricadere sui consumatori finali

Nel frattempo Cna Fita ha già messo in moto l'organizzazione di una manifestazione sulla Fi-Pi-Li per far sentire la propria voce contro questo provvedimento discriminante che fa ricadere solo su una categoria la responsabilità delle cattive condizioni un'arteria stradale, che vede lungo il suo percorso molti importanti poli economici-artigianali-industriali della Toscana. Cna Fita, inoltre, informa che sta verificando tramite i propri uffici la legalità della decisione di far pagare un pedaggio solamente ad una determinata categoria di automezzi e se questo tipo di provvedimento è già stato attuato in altre strade o superstrade del territorio nazionale.

 

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

A conclusione dell'anno scolastico il Museo Dioceano di Massa inaugurerà sabato 25 maggio - ore 17:30 -  la mostra Sguardi della natura. Un…

Due selezioni per stilare altrettante graduatorie. Serviranno per individuare tre cuochi/e e tre conducenti di scuolabus

Spazio disponibilie

La circolazione veicolare viene interrotta lungo la SP 58 di Ugliancaldo, all'altezza del ponte al chilometro 3,200…

Venerdì 24 maggio, il presidente di Democrazia Sovrana Popolare Francesco Toscano, presenterà alla stampa la lista per le prossime elezioni…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Sabato 25 maggio alle ore 10 inizierà una mattinata di giochi con Red Glove alla libreria Nova Avventura.

In occasione dei 40 anni della celebre rivista mensile Gardenia, il circolo Leonardo di Borgo del Ponte a…

È stata riaperta questa mattina, 22 maggio 2024, la Strada Provinciale 72 di Fosdinovo: la circolazione era…

Per l’ultimo incontro con il ciclo di conferenze “I Giovedì del CARMI. Incontri d’arte”, giovedì 23 maggio, è…

Spazio disponibilie

Si comunica che nella mattinata di  lunedì 20 maggio è stata indetta un’assemblea sindacale dalle ore 10.30 alle …

A partire da lunedì 20 maggio 2024 iniziano i lavori di rifacimento dell'asfalto lungo la Strada Provinciale 31 della…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie