Anno XI 
Giovedì 29 Febbraio 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da guendalina morelli
Cronaca
05 Dicembre 2023

Visite: 713

Aperta al pubblico la sezione dedicata al servizio di scuola in ospedale, questa mattina, nel reparto di Pediatria del nuovo Ospedale delle Apuane. Promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il progetto presenta due tipologie di interventi: la scuola in ospedale (SIO) ed l’istruzione domiciliare (ID). Obbiettivo di entrambi i servizi è quello di garantire continuità degli studi per gli alunni ricoverati nelle corsie dell’ospedale, offrendo la possibilità di conoscere ed apprendere anche durante il percorso di cura e, dunque, riducendo la possibilità di incappare nella dispersione scolastica. Essendo dipendenti dalle istituzioni scolastiche statali, tali progetti sono validi a tutti gli effetti dando, ad esempio, la possibilità all’alunno ricoverato di non perdere nemmeno un giorno di scuola.

Da oggi, il servizio scuola in ospedale è fruibile anche nel reparto di Pediatria del Noa. Il progetto è rivolto agli alunni dai 6 ai 14 anni, ossia gli anni della scuola dell’obbligo; prendendo contatti con la scuola di provenienza, il centro di studi ospedaliero crea programmi didattici personalizzati, secondo le specifiche esigenze di ogni allievo. La dirigente scolastica Ines Mussi parla di “una scuola a tutti gli effetti” sottolineando che “il percorso didattico ospedaliero si prefigge di affiancare i ragazzi in una fase delicata della loro vita, sia attraverso apprendimenti pedagogici, sia sotto il punto di vista psicologico”. Le insegnanti del servizio di scuola del Noa saranno, inoltre, affiancate dai volontari dell’Associazione “il porto dei piccoli”, già operativa nell’ospedale aprano da luglio.

Presenti al taglio del nastro il Direttore responsabile Graziano Memmini, la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Staffetti Massa Ines Mussi, la Dottoressa Costanza Bisordi a nome del coordinatore del Noa Dottor Giuliano Biselli ed il Sindaco di Massa Francesco Persiani.

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Ammonta a 585 mila euro l'importo dei lavori di manutenzione straordinaria al ponte all'altezza del chilometro 0,150 lungo…

Giovedì 29 febbraio alle 16 nella palestra della ‘Buonarroti’, in via Felice Cavallotti 42, in programma un appuntamento…

Spazio disponibilie

A causa di una frana è stata chiusa al traffico la strada statale 665 Massese in corrispondenza del …

La circolazione veicolare è interrotta lungo la Strada Regionale 445 della Garfagnana, in località Codiponte, all'altezza del…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

La circolazione veicolare è interrotta lungo la Strada Provinciale 20 in direzione Montedivalli nel comune di Podenzana…

Sabato 8 giugno dalle 14 alle 22 e domenica 9 giugno dalle 7 alle 23 in Italia si…

Giovedì 29 febbraio, alle 16, presso la sala conferenze di Palazzo Binelli verrà presentato il Rapporto Ecomafia 2023…

Il comune di Carrara informa che mercoledì 28 e giovedì 29 febbraio resta chiuso al pubblico l’Ufficio IMU…

Spazio disponibilie

La circolazione veicolare è interrotta lungo la Strada Provinciale 37 Pontremoli-Zeri-Sesta Godano, all'altezza del km 5 nel…

Accogliamo e pubblichiamo la lettera di un cittadino indignato per i fatti di Pisa del 23 febbraio:

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie