Anno XI 
Domenica 26 Maggio 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Cronaca
14 Aprile 2024

Visite: 147

Temperatura effettiva - 68 °C, percepita - 78°C per presenza di raffiche di vento. Venerdì 12 aprile, sono le ore 15 ora locale e le ore 9 ora italiana e siamo sulla base italo francese Concordia, nel cuore del vasto deserto di ghiaccio antartico, dove la terra si fonde con il cielo in un paesaggio bianco e incontaminato. In questo istante, è il Dr. Gabriele Carugati dell’Università dell’Insubria che sta parlando dalla torre silenziosa di Base Concordia, tra lo stupore e l’incredulità dei più, con gli studenti delle classi IIIF, IVBF e VB degli indirizzi di Biotecnologie ambientali e di Chimica dei materiali dell’ITIS Zaccagna Galilei di Carrara, per raccontare loro cosa è base Concordia e come si può diventare membro di un’equipe di ricerca ESA in Antartide. Come raccontano Gabriele e gli altri dodici membri dell’equipe di ricerca intervistati da quest’ultimo, base Concordia è più di una sola struttura di ricerca: è un ponte tra l'umanità e i segreti profondi e misteriosi dell’Universo e del continente più remoto della Terra.

Si tratta, infatti, di un luogo unico al mondo, situato a 3.233 metri sopra il livello del mare, dove le temperature possono raggiungere i -80°C e che sarà possibile visitare solo a scopo di ricerca scientifica fino al 2050. In questo ambiente estremo, dotato delle tecnologie e dei sistemi di telecomunicazione più avanzati ad oggi in nostro possesso, gli scienziati conducono esperimenti cruciali per comprendere meglio il cambiamento climatico, la fisica dell'atmosfera, la sismologia, la psicologia dell'isolamento e della convivenza in condizioni estreme e persino gli esiti di un’eventuale missione umana su suolo Marziano. In questa fantastica avventura, Gabriele con grande chiarezza, passione e professionalità ha affascinato gli studenti e i docenti in collegamento con lui, permettendo loro di visitare tutti gli ambienti di base Concordia e il paesaggio di cui si può godere a quelle latitudini così estreme.

Ma cosa ha significato per gli studenti dell’ITIS Zaccagna Galilei partecipare ad un’avventura incredibile come questa? A rispondere è una delle studentesse della classe IIIF: “per me è stato fantastico, sono rimasta affascinata da Gabriele e dai suoi colleghi, per la passione, il coraggio e l’impegno per questa missione di ricerca così delicata e rischiosa”.

Questo collegamento, quindi, non è stato solo un'opportunità per acquisire conoscenze scientifiche, ma anche un'occasione per ispirare e stimolare la curiosità degli studenti. È stato un viaggio emozionante verso i confini della Terra, un'opportunità per imparare, ispirarsi e connettersi con il mondo oltre i nostri confini. Che questa esperienza possa stimolare la motivazione per la ricerca e la scoperta nelle future generazioni, preparandole per affrontare le attuali sfide ambientali e contribuire alla conoscenza umana in modo significativo. Chi ha curato l’organizzazione di questo collegamento è stata la Prof.ssa Laura Bontardelli e il personale tecnico del plesso Galilei, sotto la supervisione del Prof. Luca Bardini e della dirigente scolastica Ilaria Zolesi. Presenti all’incontro in qualità di accompagnatori delle classi coivolte, anche i docenti: Chiara Colotti, Maria Cristina Matelli, Mariangela Mazzeo, Maria Grazia Maesano, Elisa pinarelli e Gabriele Orsini.

Da Base Concordia è tutto, a risentirci per la prossima avventura, ragazzi!

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

A conclusione dell'anno scolastico il Museo Dioceano di Massa inaugurerà sabato 25 maggio - ore 17:30 -  la mostra Sguardi della natura. Un…

Due selezioni per stilare altrettante graduatorie. Serviranno per individuare tre cuochi/e e tre conducenti di scuolabus

Spazio disponibilie

La circolazione veicolare viene interrotta lungo la SP 58 di Ugliancaldo, all'altezza del ponte al chilometro 3,200…

Venerdì 24 maggio, il presidente di Democrazia Sovrana Popolare Francesco Toscano, presenterà alla stampa la lista per le prossime elezioni…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Sabato 25 maggio alle ore 10 inizierà una mattinata di giochi con Red Glove alla libreria Nova Avventura.

In occasione dei 40 anni della celebre rivista mensile Gardenia, il circolo Leonardo di Borgo del Ponte a…

È stata riaperta questa mattina, 22 maggio 2024, la Strada Provinciale 72 di Fosdinovo: la circolazione era…

Per l’ultimo incontro con il ciclo di conferenze “I Giovedì del CARMI. Incontri d’arte”, giovedì 23 maggio, è…

Spazio disponibilie

Si comunica che nella mattinata di  lunedì 20 maggio è stata indetta un’assemblea sindacale dalle ore 10.30 alle …

A partire da lunedì 20 maggio 2024 iniziano i lavori di rifacimento dell'asfalto lungo la Strada Provinciale 31 della…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie