Anno XI 
Domenica 25 Febbraio 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da donatella beneventi
Cultura
03 Dicembre 2022

Visite: 506

Primo progetto espositivo del MudaC di Carrara dopo la riorganizzazione espositiva della scorsa primavera con la personale di Margherita Moscardini, artista toscana con al suo attivo esperienze internazionali, inaugurata ieri 2 dicembre e che sarà visitabile fino a marzo 2023. Si tratta di un omaggio a Carrara e alla sua bellezza paesaggistica, allo stretto connubio fra la città e le montagne, omaggio dispiegato in una multiformità di linguaggi essendo, come ha detto la curatrice del museo, Laura Barreca, propria dell'arte contemporanea, l'utilizzazione di mezzi diversi per arrivare a rendere un'idea, un concetto o come in questo caso, dare vita ad un progetto di condivisione, un percorso in cui il visitatore non è mai passivo. 
Si tratta della ricerca dell'esperienza, trend che si sta sempre più consolidando nelle esposizioni museali: il museo da vivere, attivamente.
La mostra è ospitata al pian terreno e spicca nella sala il grande schermo dove scorre un filmato fatto da un drone "Sull'abitare. La montagna", un volo d'angelo che porta dalla città verso un uomo, il filosofo Leonardo Caffo. Quindi, sul pavimento sono esposte un'installazione ambientale con lettere d'argilla che compone una frase in inglese con lo statement dell'artista e una pila di poster, 2000 copie, omaggio per il pubblico, con la scritta Like the high seas which without principle and without command are a common resource without sovereignty.
Altro contributo dell'artista è la libreria temporanea allestita nella zona del bar, con una sala di lettura e la biblioteca, che ospita una selezione di volumi provenienti dalla biblioteca dell'Accademia di Belle Arti, libri scelti e catalogati da Laura Benedetti, del comune di Carrara, e da due laureande dell'Accademia Azzurra Cometti e Gloria Rustighi.
Come ricordato dalla curatrice Barreca, e dall'assessore alla cultura Gea Dazzi, la produzione della mostra è stata realizzata dall'Istituto Valorizzazione Castelli in quanto capofila del sistema museale provinciale di cui il MudaC fa parte ed è stata concepita seguendo le linee dettate dalla Carta di Carrara redatta al Forum delle città creative UNESCO 2021.
Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Accogliamo e pubblichiamo la lettera di un cittadino indignato per i fatti di Pisa del 23 febbraio:

È stato coordinatore regionale di Forza Italia Giovani, assessore del comune di Aulla e consigliere Provinciale di Massa…

Spazio disponibilie

Spazio Alber1ca  ha scelto di aderire alla mobilitazione nazionale indetta da Rete Pace e Disarmo, Assisi Pace e…

L'Azienda USL Toscana nord ovest informa che a partire da lunedì prossimo, 26 febbraio, la dottoressa Matilde Andreani…

Spazio disponibilie

A conclusione della mostra di Dany Vescovi "Bagliori su tela Ricami dipinti", sabato 9 marzo 2024 il Museo…

Ci sono ancora pochi posti disponibili per partecipare alla seconda visita guidata al Teatro degli Animosi e al…

“Stato dell’arte del Monoblocco e preside sanitari cittadini: scelleratezze avvenute e quelle da evitare”: è il titolo della…

Prosegue a gonfie vele il progetto Fratelli Nani-Ricortola Calcio per l’educazione dei giovani calciatori contro il bullismo e…

Spazio disponibilie

Giovedì 22 febbraio, secondo appuntamento con il corso di formazione "Introduzione all'ecologia integrale" organizzato in collaborazione da Proteo Fare Sapere…

Il Partito Repubblicano Italiano della sezione di Massa interviene sul Biodigestore nell’area Cermec dichiarandosi preoccupato per gli sviluppi che…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie