Anno XI 
Mercoledì 24 Aprile 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Cultura
24 Febbraio 2024

Visite: 343

Dallo scorso anno, comune di Carrara e Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio stanno portando avanti un censimento dei blocchi di età romana presenti nelle cave di Carrara. Il progetto e i primi risultati sono stati illustrati, in occasione di una conferenza che si è tenuta venerdì 23 febbraio al mudaC, dal direttore del Museo del Marmo e dell’area archeologica di Fossacava Stefano Genovesi e dalla funzionaria archeologa della Soprintendenza Abap per le province di Lucca e Massa-Carrara Giulia Picchi.
“È da tempo noto che un alto numero di blocchi semilavorati di marmo risalenti all’attività estrattiva di età romana si trova ancora oggi nelle cave di marmo ancora attive e in depositi privati – hanno spiegato i due studiosi -.  Stiamo parlando di un autentico tesoro che stimiamo comprenda complessivamente circa un centinaio di blocchi che a partire dal 2023 Comune e Soprintendenza hanno iniziato a censire. Si tratta di un lavoro complesso finalizzato alla conoscenza di questo ricco patrimonio storico e archeologico e alla sua tutela e valorizzazione. Le colonne, i capitelli e i blocchi ancora presenti nel territorio, con i loro marchi di cava, e quelli che, inevitabilmente, saranno ritrovati con il procedere dell’escavazione, impongono una precisa strategia, tema di grande importanza alla luce del percorso di riallestimento del Museo del Marmo e della recente apertura dell’area archeologica di Fossacava. Obiettivo delle ricerche in corso è la creazione di una sorta di deposito organizzato, ubicato nell’area delle cave e accessibile al pubblico, che costituisca il terzo polo di un museo diffuso, sempre più capace di raccontare l’affascinante storia dell’escavazione antica del marmo lunense”.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Nausicaa informa che in occasione della Festa della Liberazione di giovedì 25 aprile, gli uffici amministrativi resteranno chiusi…

Venerdì 26 aprile 2024 rimarranno chiusi gli uffici dei centri direzionali di Massa Carrara, Viareggio, Lucca, Pisa e Livorno e gli…

Spazio disponibilie

Il comune di Carrara ha avviato una procedura comparativa per individuare Enti del Terzo Settore, ai sensi del…

Asmiu comunica che nei giorni di giovedì 25 aprile e mercoledì 1° maggio 2024 il servizio di raccolta…

Spazio disponibilie

Gli uffici della amministrazione Provinciale di Massa-Carrara restano chiusi al pubblico il giorno 26 aprile 2023, un venerdì,…

In occasione della Festa delle Lavoratrici e dei Lavoratori del Primo Maggio, il Partito Democratico di Massa-Carrara, congiuntamente…

La circolazione veicolare lungo la Sp 4 di Antona, nel comune di Massa, viene interrotta, ad esclusione…

Spazio disponibilie

Un trasporto eccezionale interessa in questi giorni la Sp 48 del Mare (Viale Zaccagna) a Marina di…

In merito alle colazioni servite all’ospedale Apuane, l’Asl precisa che la plastica non è assolutamente vietata nella ristorazione…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie