Anno XI 
Martedì 23 Aprile 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Economia
18 Febbraio 2024

Visite: 346

Punti di sutura da rimuovere? Una flebo o un’iniezione da fare a casa? Arriva «l’infermiere a domicilio» della Pubblica Assistenza. L’associazione ha attivato un servizio di prestazioni infermieristiche «a km zero» per andare incontro alle esigenze delle famiglie e soprattutto degli anziani che hanno difficoltà di spostamento. Basta una chiamata per l’appuntamento e l’infermiere parte dagli ambulatori medici di Marina per raggiungere l’abitazione del paziente nelle fasce orarie della mattina (9.00-12.00) o del pomeriggio (14.30-17.30).

Il servizio è a pagamento ma l’introito, al netto dei costi, viene destinato interamente alle attività della Pubblica Assistenza come ente no-profit. Tradotto, chi si avvale dell’infermiere «a km zero» sostiene concretamente le attività dell’associazione perché – con il proprio contributo – consente di attrezzare i mezzi di soccorso, di investire sulla formazione dei volontari, di promuovere giornate di prevenzione gratuite presso il centro medico di via Nazario Sauro.

«Anche questo è un modo per rafforzare il welfare e la medicina territoriale – spiega la dottoressa Rigoletta Vincenti, direttore sanitario degli ambulatori –. Fornire un’assistenza qualificata a domicilio è un valore aggiunto per l’associazione e un beneficio per la comunità. Si tratta di un servizio utile ma anche delicato, che i nostri infermieri volontari svolgono con entusiasmo e sensibilità».

Si possono richiedere a casa anche infusioni, bendaggi e medicazioni. Il costo varia in base alla prestazione e, in caso di necessità, la Pubblica Assistenza può inviare a domicilio il «family Doc» – come viene chiamato in altre regioni d’Italia: un medico generale che, oltre a effettuare visite mediche di base, può prescrivere farmaci a pagamento (il costo del servizio in questo caso è di 50 euro).

Per informazioni e appuntamenti è possibile contattare lo 0585.633333.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Nausicaa informa che in occasione della Festa della Liberazione di giovedì 25 aprile, gli uffici amministrativi resteranno chiusi…

Venerdì 26 aprile 2024 rimarranno chiusi gli uffici dei centri direzionali di Massa Carrara, Viareggio, Lucca, Pisa e Livorno e gli…

Spazio disponibilie

Il comune di Carrara ha avviato una procedura comparativa per individuare Enti del Terzo Settore, ai sensi del…

Asmiu comunica che nei giorni di giovedì 25 aprile e mercoledì 1° maggio 2024 il servizio di raccolta…

Spazio disponibilie

Gli uffici della amministrazione Provinciale di Massa-Carrara restano chiusi al pubblico il giorno 26 aprile 2023, un venerdì,…

In occasione della Festa delle Lavoratrici e dei Lavoratori del Primo Maggio, il Partito Democratico di Massa-Carrara, congiuntamente…

La circolazione veicolare lungo la Sp 4 di Antona, nel comune di Massa, viene interrotta, ad esclusione…

Spazio disponibilie

Un trasporto eccezionale interessa in questi giorni la Sp 48 del Mare (Viale Zaccagna) a Marina di…

In merito alle colazioni servite all’ospedale Apuane, l’Asl precisa che la plastica non è assolutamente vietata nella ristorazione…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie