Centro pavimentazione 1
   Anno XI 
Martedì 23 Aprile 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Montignoso
27 Febbraio 2024

Visite: 365

La cultura non conosce confini né limiti, e la biblioteca civica del comune di Montignoso è determinata a dimostrarlo con il lancio del suo innovativo servizio di prestito libri a domicilio: "Bussano le Storie". Questo nuovo servizio, pensato per raggiungere i cittadini residenti nel comune di Montignoso, rappresenta un passo avanti nella promozione dell'accessibilità culturale e nell'inclusione sociale. Il servizio è destinato a una vasta gamma di utenti, con particolare attenzione agli anziani sopra i 70 anni, nonché a coloro che incontrano difficoltà di spostamento. Ora, grazie a "Bussano le Storie", è possibile richiedere fino a cinque libri per un prestito della durata di 30 giorni, con la comodità di riceverli direttamente a casa propria. Trascorsi i 30 giorni, è previsto il ritiro dei libri direttamente presso il domicilio dell'utente, garantendo un servizio completo e senza complicazioni. Per prenotare un libro, il procedimento è semplice e intuitivo: basta inviare un'e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando nome, cognome, il titolo del libro o dei libri desiderati, l'indirizzo di consegna e eventuali specifiche logistiche. In alternativa, è possibile contattare telefonicamente il numero 0585 8271250 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12. La delegata alla Cultura, Eleonora Petracci, ha sottolineato l'importanza di questo servizio nell'ottica di rendere la biblioteca pubblica ancora più accessibile e inclusiva: "Un servizio per arrivare ai cittadini più fragili, non autosufficienti o che hanno difficoltà ad uscire dal proprio domicilio. La cultura deve essere accessibile a tutti e le politiche culturali devono cercare di migliorare la vita dei cittadini. Il progetto 'Bussano le Storie' permette a coloro che non possono raggiungere le biblioteche di contare su un servizio di libri a domicilio in una logica legata all'inclusione sociale e culturale. Con l'introduzione di "Bussano le Storie", la biblioteca civica del comune di Montignoso dimostra il suo impegno verso la creazione di una comunità più inclusiva. La cultura diventa così un ponte che unisce le persone, rendendo la conoscenza e il piacere della lettura praticabile a tutti, indipendentemente dalle circostanze personali”. Questo servizio innovativo è stato accolto con grande entusiasmo anche dall'assessore al Sociale, Giorgia Podestà, la quale ha dichiarato: "Grazie ad un'idea dell'ufficio Cultura prende avvio questo bel progetto in un'ottica volta a garantire diritti e bisogni delle persone con fragilità anche in ambito culturale, mettendo al centro il tema dell'inclusione. Si tratta di un servizio di qualità volto a migliorare la vita delle persone. Intendiamo dare la possibilità di prestito libri ai cittadini di Montignoso che amano leggere ma che hanno difficoltà a recarsi presso la nostra biblioteca per motivi di salute o per altre condizioni di impedimento.". "Dire che leggere è un diritto di tutti non basta, per leggere, dobbiamo fare in modo che le letture siano davvero accessibili a tutti – commenta infine la dirigente alla cultura Nadia Bellè – La lettura è un diritto di tutti ed è essenziale per lo sviluppo della capacità critica dell'individuo. La promozione della lettura aiuta a creare le condizioni perché si sviluppino tutte le componenti sociali e culturali di una comunità"

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Nausicaa informa che in occasione della Festa della Liberazione di giovedì 25 aprile, gli uffici amministrativi resteranno chiusi…

Venerdì 26 aprile 2024 rimarranno chiusi gli uffici dei centri direzionali di Massa Carrara, Viareggio, Lucca, Pisa e Livorno e gli…

Spazio disponibilie

Il comune di Carrara ha avviato una procedura comparativa per individuare Enti del Terzo Settore, ai sensi del…

Asmiu comunica che nei giorni di giovedì 25 aprile e mercoledì 1° maggio 2024 il servizio di raccolta…

Spazio disponibilie

Gli uffici della amministrazione Provinciale di Massa-Carrara restano chiusi al pubblico il giorno 26 aprile 2023, un venerdì,…

In occasione della Festa delle Lavoratrici e dei Lavoratori del Primo Maggio, il Partito Democratico di Massa-Carrara, congiuntamente…

La circolazione veicolare lungo la Sp 4 di Antona, nel comune di Massa, viene interrotta, ad esclusione…

Spazio disponibilie

Un trasporto eccezionale interessa in questi giorni la Sp 48 del Mare (Viale Zaccagna) a Marina di…

In merito alle colazioni servite all’ospedale Apuane, l’Asl precisa che la plastica non è assolutamente vietata nella ristorazione…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie