Anno XI 
Domenica 26 Maggio 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Politica
23 Aprile 2024

Visite: 157

ll Partito Repubblicano è da sempre a fianco del porto e della portualità di Carrara, fin dai tempi di Eugenio Chiesa – così hanno esordito i rappresentanti della sezione carrarese del PRI che hanno rinnovato il loro consenso al piano regolatore del porto di Marina di Carrara -  e proseguirà affinché si continui a riconoscere il valore di uno scalo che, nonostante le ridotte dimensioni,  è stato capace, negli anni '90, di guadagnarsi la sede di Autorità Portuale quale porto di rilevanza internazionale in quanto superava i tre milioni di tonnellate di merci varie e continua ad essere una risorsa essenziale, che sta raccogliendo oggi i frutti di un lavoro impostato nel passato.  Proprio per questo motivo continueremo a sostenere il Piano Regolatore Portuale attualmente in fase di approvazione. Lo faremo anche perché il porto di Marina di Carrara non ha affatto un piano regolatore portuale: quello approvato nel 1981 era un programma di opere, per come era disciplinato dalla normativa che vigeva all'epoca. Ma un programma indica solo degli obiettivi e non dà alcuna strategia di sviluppo. Oltre tutto,  il Piano in approvazione riduce al massimo le richieste della portualità: non va oltre il Carrione e consegna la parte di ponente ad esigenze che non sono quelle dei traffici marittimi. Lo fa per soddisfare esigenze che da anni e da più parti sono reclamate: dalla strutturazione del traffico crocieristico (per dare finalmente una ricaduta sulla città sia a favore del commercio che dei servizi turistici come già avviene per le altre zone a cui approdano le navi da crociera) alle annose necessità della nautica apuana (che ha bisogno di un travel lift e di uno sbocco a mare per le sue importanti manifatture e le economie che generano), ancora, alla sistemazione razionale della nautica sociale e del diporto (che costituiscono storicamente una componente tipica e diffusa del nostro tessuto sociale).  Si tratta cioè di un Piano regolatore che riscuote oggi la più ampia condivisione di tutti i soggetti che del porto si possono avvalere e che perciò, se dovesse arrestarsi, significherebbe aver mancato un'occasione unica.  Dunque, come è avvenuto non solo nei mesi, ma anche negli anni passati, il Partito Repubblicano continuerà a sostenere le ragioni del porto, anche a difesa del più ampio territorio a cui si deve il suo odierno successo, basato principalmente sull'impiantistica di altissimo livello tecnologico che qui si produce, di ideali collegamenti terrestri fra il mare e l'entroterra, di materiali di risulta locali ancora oggi impiegati in opere marittime. A difesa cioè del tessuto economico, sociale e produttivo oltre che dell'occupazione dell'area vasta toscana, della cui ricchezza il porto stesso è da sempre ingranaggio e componente decisiva”.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

A conclusione dell'anno scolastico il Museo Dioceano di Massa inaugurerà sabato 25 maggio - ore 17:30 -  la mostra Sguardi della natura. Un…

Due selezioni per stilare altrettante graduatorie. Serviranno per individuare tre cuochi/e e tre conducenti di scuolabus

Spazio disponibilie

La circolazione veicolare viene interrotta lungo la SP 58 di Ugliancaldo, all'altezza del ponte al chilometro 3,200…

Venerdì 24 maggio, il presidente di Democrazia Sovrana Popolare Francesco Toscano, presenterà alla stampa la lista per le prossime elezioni…

Spazio disponibilie

Sabato 25 maggio alle ore 10 inizierà una mattinata di giochi con Red Glove alla libreria Nova Avventura.

In occasione dei 40 anni della celebre rivista mensile Gardenia, il circolo Leonardo di Borgo del Ponte a…

È stata riaperta questa mattina, 22 maggio 2024, la Strada Provinciale 72 di Fosdinovo: la circolazione era…

Per l’ultimo incontro con il ciclo di conferenze “I Giovedì del CARMI. Incontri d’arte”, giovedì 23 maggio, è…

Spazio disponibilie

Si comunica che nella mattinata di  lunedì 20 maggio è stata indetta un’assemblea sindacale dalle ore 10.30 alle …

A partire da lunedì 20 maggio 2024 iniziano i lavori di rifacimento dell'asfalto lungo la Strada Provinciale 31 della…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie