Anno XI 
Martedì 23 Aprile 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Politica
28 Febbraio 2024

Visite: 294

Ancora sui fatti di Pisa e Firenze arrivano le dichiarazioni contro il governo Meloni da Mario Cipollini coordinatore provinciale di Liberta e Diritti Massa Carrara. Ecco il testo integrale del suo commento: “Come è possibile che il  governo Meloni, che si professa democratico, abbia invece permesso una risposta così violenta da parte delle forze dell'ordine contro studenti del liceo minorenni che manifestavano pacificamente per il  cessate il fuoco in Palestina? Da chi è partito l'ordine di manganellare ? In Italia dovrebbe esserci la libertà di esprimere il proprio pensiero senza che questo venga represso con violenza e nel sangue, anche  perché questo dà adito a strumentali ma giustificati  accostamenti con la storia passata quando  non c'era la libertà . Quelli della mia generazione che hanno vissuto questo odio sulla propria pelle, quando non potevano manifestare liberamente le proprie idee e il proprio credo politico, perché  tacciati di essere fascisti, solo perché anticomunisti, sono oggi ancora più amareggiati e delusi  da un governo di centrodestra che ha rimesso in campo le stesse brutali modalità di allora  per far tacere le persone e togliere loro il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero politico. Ricordiamo Sergio Ramelli, il giovane di destra ucciso perché rivendicava il diritto alla libertà di pensiero e di essere anticomunista.  Il  governo Meloni dovrebbe vergognarsi per i fatti di Pisa e di Firenze, per aver colpito e fatto vacillare quelli che sono i diritti fondamentali di ogni paese che voglia essere definito  democratico,  facendoci ricordare i tempi dell'estremismo politico e degli scontri fra i giovani che hanno diviso una intera generazione. Un plauso invece al sindaco leghista di Pisa Michele  Conti che ha condannato, anche come genitore, questi fatti violenti ed incivili, dicendo: "mai in alcun modo si può usare la violenza per reprimere una manifestazione di ragazzi e ragazze delle scuole superiori". La  Meloni  dovrebbe  smetterla di trincerarsi dietro le dichiarazioni  farneticanti dei suoi portavoce e condannare l'accaduto di Pisa e Firenze, prendendo almeno per una volta delle posizioni nette e chiare. Anche se siamo consapevoli che questa è pura utopia, perché sicuramente   la  Meloni non chiarirà la sua posizione e non prenderà le distanze da questi episodi incresciosi. Del resto ci siamo abituati ai suoi comportamenti ambigui dal momento che non ha mantenuto nessuna delle  promesse  fatte agli italiani durante la campagna elettorale. La perdita delle elezioni  in Sardegna è un chiaro segnale  per lei che  il vento sta cambiando”.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Nausicaa informa che in occasione della Festa della Liberazione di giovedì 25 aprile, gli uffici amministrativi resteranno chiusi…

Venerdì 26 aprile 2024 rimarranno chiusi gli uffici dei centri direzionali di Massa Carrara, Viareggio, Lucca, Pisa e Livorno e gli…

Spazio disponibilie

Il comune di Carrara ha avviato una procedura comparativa per individuare Enti del Terzo Settore, ai sensi del…

Asmiu comunica che nei giorni di giovedì 25 aprile e mercoledì 1° maggio 2024 il servizio di raccolta…

Spazio disponibilie

Gli uffici della amministrazione Provinciale di Massa-Carrara restano chiusi al pubblico il giorno 26 aprile 2023, un venerdì,…

In occasione della Festa delle Lavoratrici e dei Lavoratori del Primo Maggio, il Partito Democratico di Massa-Carrara, congiuntamente…

La circolazione veicolare lungo la Sp 4 di Antona, nel comune di Massa, viene interrotta, ad esclusione…

Spazio disponibilie

Un trasporto eccezionale interessa in questi giorni la Sp 48 del Mare (Viale Zaccagna) a Marina di…

In merito alle colazioni servite all’ospedale Apuane, l’Asl precisa che la plastica non è assolutamente vietata nella ristorazione…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie