Anno XI 
Giovedì 29 Febbraio 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Politica
07 Dicembre 2023

Visite: 142

Forno: cresce la preoccupazione per la situazione di dissesto idrogeologico sulla via del Vergheto, poco prima del nucleo abitato di Ilci dove una quarantina di persone sono rimaste isolate dalle ore 4 circa della mattina dello scorso sabato 5 dicembre fino alle 18 circa dello stesso giorno a causa di uno smottamento. E non è la prima volta che questo accade.

Ma la preoccupazione maggiore è che i tornanti di cemento e asfalto delle via del Vergheto incombono sull’abitato di Forno e un loro cedimento provocherebbe un disastro. I consiglieri comunali del gruppo Pd, Daniele Tarantino e Giovanna Santi, hanno presentato un’interpellanza urgente con dibattito in aula per sapere “se sono previsti interventi di messa in sicurezza di via Vergheto e zona Ilci; se sono previsti interventi per il monitoraggio di quei versanti a rischio; se sono previsti interventi per la pulizia degli spazi adiacenti la carreggiata, la scolmatura delle cunette di raccolta e la potatura delle piante cresciute a dismisura”. Inoltre chiedono “l’apertura di un tavolo di lavoro permanente con gli uffici Consorzio 1 Toscana nord, Provincia di Massa Carrara, Regione Toscana per definire un piano di interventi strutturali e concertati e per individuare i necessari percorsi di finanziamento a sostegno degli interventi da mettere in atto per la tutela e la sicurezza de quell’area e aree montane colpite dal dissesto idrogeologico” .

Purtroppo la zona montana peggiora anno dopo anno per la scarsa manutenzione e la mancata regimazione idraulica. Nello specifico, la situazione di instabilità e precarietà del versante del Vergheto viene denunciata da anni essendo un terreno franoso e purtroppo appesantito da un tracciato stradale abbandonato. “Il rischio- fanno sapere i consiglieri – è che quei gironi d’asfalto, che mostrano evidenti segni di cedimento sovrastano l’abitato di Forno per cui si rende necessario un monitoraggio costante nonché l’attivazione di interventi necessari per la messa in sicurezza”.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Ammonta a 585 mila euro l'importo dei lavori di manutenzione straordinaria al ponte all'altezza del chilometro 0,150 lungo…

Giovedì 29 febbraio alle 16 nella palestra della ‘Buonarroti’, in via Felice Cavallotti 42, in programma un appuntamento…

Spazio disponibilie

A causa di una frana è stata chiusa al traffico la strada statale 665 Massese in corrispondenza del …

La circolazione veicolare è interrotta lungo la Strada Regionale 445 della Garfagnana, in località Codiponte, all'altezza del…

Spazio disponibilie

La circolazione veicolare è interrotta lungo la Strada Provinciale 20 in direzione Montedivalli nel comune di Podenzana…

Sabato 8 giugno dalle 14 alle 22 e domenica 9 giugno dalle 7 alle 23 in Italia si…

Giovedì 29 febbraio, alle 16, presso la sala conferenze di Palazzo Binelli verrà presentato il Rapporto Ecomafia 2023…

Il comune di Carrara informa che mercoledì 28 e giovedì 29 febbraio resta chiuso al pubblico l’Ufficio IMU…

Spazio disponibilie

La circolazione veicolare è interrotta lungo la Strada Provinciale 37 Pontremoli-Zeri-Sesta Godano, all'altezza del km 5 nel…

Accogliamo e pubblichiamo la lettera di un cittadino indignato per i fatti di Pisa del 23 febbraio:

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie