Anno XI 
Giovedì 29 Febbraio 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Sport
12 Febbraio 2024

Visite: 337

Il bambino sceglie lo sport: Coni e organismi sportivi insieme nella promozione dello sport a scuola

 

Ancora una volta le realtà sportive del territorio apuano dimostrano sensibilità e motivazione nel creare opportunità per i giovani e giovanissimi. Massa Carrara ha una tradizione sportivo-scolastica di eccellenza, per mantenere la quale, le amministrazioni comunali hanno impegnato molte risorse economiche, fin dagli anni 90, per sopperire alla mancanza del docente di motoria nella scuola primaria, trovando, in questa importante avventura, i migliori alleati nelle federazioni sportive del CONI,  che hanno messo a disposizione le risorse umane, cioè i tecnici sportivi grazie ai quali è possibile svolgere lo sport a scuola e arricchire la proposta formativa degli alunni. I tecnici sportivi nel tempo vengono sostituiti con i nuovi laureati in Scienze Motorie, creando una grande opportunità formativa e lavorativa nello stesso tempo a circa 90 persone per ogni anno scolastico. Questo sistema virtuoso assicura la buona pratica di inserimento dell'educazione fisica a scuola. Oggi finalmente il docente di attività motoria è una realtà concreta  e gradualmente sta coprendo tutte le classi della scuola primaria, creando un intervento di promozione all'educazione fisica scolastica ad ampio raggio.

Grazie alla collaborazione tra Ministero dell'Istruzione e del Merito ed il supporto dell'Ufficio Provinciale Scolastico, con il  referente professor Vincenzo Genovese  ed all'indispensabile  coordinamento del CONI provinciale, con il professor Pablo Ausili e la professoressa Alda Mannini  e l'indispensabile disponibilità di federazioni sportive,  enti di promozione, discipline associate  -  in pratica tutti i livelli sportivi Coni - le classi quarte e quinte della scuola primaria hanno l’opportunità di conoscere, avvicinarsi, praticare molti sport.

Il progetto si ispira al  format “Il bambino sceglie lo sport” di parecchi anni fa, che nel tempo si è gradualmente trasformato nell'attuale  Giocosport. Oggi, con una formula adattata ai tempi,  il progetto è stato riposizionato con le stesse finalità inziali ma in maniera che ogni classe durante l’anno scolastico possa arrivare a conoscere fino a tre discipline sportive. All’interno delle scuole  i docenti  laureati in  Scienze Motorie coordinano gli interventi dei tecnici sportivi impegnati a far conoscere la loro disciplina ai bambini proponendola nel migliore dei modi. Il progetto, diversamente da Giocosport che viene interamente finanziato dalle amministrazioni, è realizzato da un’azione di volontariato sportivo di notevole entità: sono infatti coinvolti tutti gli istituti scolastici di Carrara e  Montignoso, quasi tutti quelli di Massa e alcuni in Lunigiana.

La volontà del C.O.N.I. Massa Carrara e del Ministero dell'Istruzione e del Merito , assieme agli organismi sportivi ,  è quella di valorizzare l'intervento delle Associazioni Sportive Dilettantistiche che danno voce al progetto. La Delegazione provinciale CONI, presideduta da Vittorio Cucurnia, ringrazia  tutte le Federazioni che stanno prendendo parte al progetto, arricchendo l’offerta formativa scolastica. A seguire l'elenco delle federazioni aderenti: ATELTICA LEGGERA (FIDAL) BASKET (FIP) PALLAVOLO (FIPAV) EQUITAZIONE (FISE) GINNASTICA (FGI) DANZA SPORTIVA (FIDS) FOOTBALL FLAG (FIDAF) PESCA SPORTIVA (FIPSAS) TENNIS TAVOLO (FITET) RUGBY (FIR) TENNIS (FITP) TRIATHLON (FITRI) PALLAMANO (FIGH) KARATE; JUDO; JU JITZU; COMITATO REGIONALE SCACCHI; RUGBY (FIR) BASEBALL (FIBS) PATTINAGGIO (FISR)

Ma lo sport non si ferma e varca i confini della formazione  di primo grado. Giovedì 22 febbraio il C.O.N.I. di Massa Carrara organizzerà un convegno sullo sport presso il Liceo Scientifico Marconi di Carrara. Il convegno rientra nell’attività di orientamento e rappresenterà un momento informativo per gli studenti delle classi quinte. I ragazzi potranno acquisire informazioni utili per le nuove opportunità lavorative che lo sport sta offrendo e le concrete possibilità di formazione professionale sia negli organismi sportivi che nel CONI stesso.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Ammonta a 585 mila euro l'importo dei lavori di manutenzione straordinaria al ponte all'altezza del chilometro 0,150 lungo…

Giovedì 29 febbraio alle 16 nella palestra della ‘Buonarroti’, in via Felice Cavallotti 42, in programma un appuntamento…

Spazio disponibilie

A causa di una frana è stata chiusa al traffico la strada statale 665 Massese in corrispondenza del …

La circolazione veicolare è interrotta lungo la Strada Regionale 445 della Garfagnana, in località Codiponte, all'altezza del…

Spazio disponibilie

La circolazione veicolare è interrotta lungo la Strada Provinciale 20 in direzione Montedivalli nel comune di Podenzana…

Sabato 8 giugno dalle 14 alle 22 e domenica 9 giugno dalle 7 alle 23 in Italia si…

Giovedì 29 febbraio, alle 16, presso la sala conferenze di Palazzo Binelli verrà presentato il Rapporto Ecomafia 2023…

Il comune di Carrara informa che mercoledì 28 e giovedì 29 febbraio resta chiuso al pubblico l’Ufficio IMU…

Spazio disponibilie

La circolazione veicolare è interrotta lungo la Strada Provinciale 37 Pontremoli-Zeri-Sesta Godano, all'altezza del km 5 nel…

Accogliamo e pubblichiamo la lettera di un cittadino indignato per i fatti di Pisa del 23 febbraio:

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie