Anno XI 
Domenica 26 Maggio 2024
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Cronaca
23 Marzo 2023

Visite: 556

"La coperta della Pace chiede salvezza”: gomitoli di lana per ricucire gli strappi dell’odio e della violenza e colorare un mondo nuovo in un forte messaggio di pace. Domenica 26 marzo, dalle 11 alle 12 circa, il gruppo della Coperta della Pace realizzerà un flash mob in Largo Matteotti, nello spazio prospiciente il monumento partigiano di Cascella.

Lo fa a un mese dalla drammatica e vergognosa strage di Cutro, con i suoi 87 morti accertati e ancora non sappiamo quanti corpi potrà restituire il mare. Un lembo di spiaggia che pesa sulle coscienze di un Paese che ha fatto finta di non sapere e di non vedere, non volere. La Coperta della Pace, lo ricordiamo, è nata nel 2019 dall’idea di Patrizia Fazzi e della collega Angela Maria Fruzzetti, con l’obiettivo di ricordare gli eccidi nazifascisti che insanguinarono il territorio apuano nella lunga estate del 1944. La Coperta è stata adottata in molte frazioni del territorio, soprattutto laddove i paesi sono stati teatro di orribili eccidi tra cui Forno, Vinca, Bergiola Foscalina, Guadine, Fosse del Frigido. Le donne di tutta la Provincia hanno lavorato intrecciando fili colorati in memoria di quelle stragi che hanno segnato a lutto intere popolazioni. Lavorare nel racconto, intrecciando fili di speranza per costruire un mondo migliore. Ogni frazione ha le sue coperte formate da quadrati di 50 per 50 centimetri donati da moltissime persone. E nel cammino di quel filo di lana tante sono le storie ricostruite. “Stendiamo nuovamente la coperta e raccogliamo quadrati e gomitoli di lana – osservano le promotrici - per non dimenticare le sofferenze di intere popolazioni vittime di guerre, violenze e soprusi. Siamo a un mese dalla strage di Cutro, un naufragio a cento metri dalla costa. Siamo e 13 mesi dalla guerra in Ucraina. Dobbiamo applicare i valori della nostra Costituzione, contro ogni guerra, e risollevare il sistema di cura e di salvezza di popoli che soffrono”.

Ogni coperta può portare il nome di un luogo della memoria oppure di una persona che ha perso la vita per la pace. E la coperta di domenica porterà il nome della strage di Cutro, per chiedere di ristabilire il sistema della salvezza. La Coperta della Pace invita tutte le persone sensibili (coinvolgendo in particolare i minori) a portare un quadrato oppure gomitoli di lana per poter allungare il filo della memoria, contro ogni indifferenza. Prossimo appuntamento la grande stesa del 25 aprile 2023. Per ulteriori informazioni rivolgersi al negozio Sartinarte alla Conca, centro storico di Massa, città per la Pace.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

A conclusione dell'anno scolastico il Museo Dioceano di Massa inaugurerà sabato 25 maggio - ore 17:30 -  la mostra Sguardi della natura. Un…

Due selezioni per stilare altrettante graduatorie. Serviranno per individuare tre cuochi/e e tre conducenti di scuolabus

Spazio disponibilie

La circolazione veicolare viene interrotta lungo la SP 58 di Ugliancaldo, all'altezza del ponte al chilometro 3,200…

Venerdì 24 maggio, il presidente di Democrazia Sovrana Popolare Francesco Toscano, presenterà alla stampa la lista per le prossime elezioni…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Sabato 25 maggio alle ore 10 inizierà una mattinata di giochi con Red Glove alla libreria Nova Avventura.

In occasione dei 40 anni della celebre rivista mensile Gardenia, il circolo Leonardo di Borgo del Ponte a…

È stata riaperta questa mattina, 22 maggio 2024, la Strada Provinciale 72 di Fosdinovo: la circolazione era…

Per l’ultimo incontro con il ciclo di conferenze “I Giovedì del CARMI. Incontri d’arte”, giovedì 23 maggio, è…

Spazio disponibilie

Si comunica che nella mattinata di  lunedì 20 maggio è stata indetta un’assemblea sindacale dalle ore 10.30 alle …

A partire da lunedì 20 maggio 2024 iniziano i lavori di rifacimento dell'asfalto lungo la Strada Provinciale 31 della…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie